Pulse: come sarà il memoriale per ricordare le vittime della strage di Orlando

Questo nuovo progetto sostituirà il memoriale temporaneo realizzato in ricordo delle 49 vittime.

pulse
2 min. di lettura

Il Pulse avrà il suo luogo dove ricordare le vittime della strage di Orlando. Si chiamerà Pulse Nighclub Memorial e il progetto è stato scelto dopo un concorso organizzato a livello globale. Il progetto, come era già stato annunciato in passato, prevede un museo e un memoriale, ma solo negli ultimi giorni sono stati resi noti alcuni particolari della nuova struttura.

Il design futuristico prevede infatti un percorso “ad anelli” che dal piano terra porterà gli ospiti sempre più in alto, attraverso un percorso. A fianco, una piscina con delle luci arcobaleno, ma il punto più emozionante sarà il giardino. Qui, verranno piantati 49 alberi, tanti quanti le vittime della strage di Orlando al Pulse. Questo sarà il punto commemorativo, dove parenti e amici potranno ricordare le vittime dell’attacco. Poco distante dal memoriale, sarà presente anche il  museo, situato in 438 West Kaley Street. Qui saranno presentate delle mostre interattive, giardini verticali e sarà possibile anche fare una passeggiata sul tetto.

Il memoriale del Pulse  sarà pronto nel 2022

Pulse: come sarà il memoriale per ricordare le vittime della strage di Orlando - memoriale - Gay.it

Attualmente, nella città di Orlando è presente un memoriale temporaneo. Quello nuovo avvierà i lavori nel 2021, è sarà pronto per l’accesso (completamente gratuito) al pubblico nel 2022.

Tra la giuria che ha scelto questo progetto tra i quasi 70 in gara, era presente anche il sindaco di Orlando, Buddy Dyer, il quale ha affermato:

Non porteremo mai indietro le 49 vittime innocenti le cui vite sono state prese il 12 giugno 2016, né cancelleremo il dolore che l’atto orribile ha portato a così tanti, ma l’istituzione di questo memoriale è una parte importante del nostro processo di guarigione della comunità.

Come per il primo monumento in ricordo delle 49 vittime del Pulse, anche questo progetto sarà finanziato dalla OnePULSE Foundation, gestita da Barbara Poma, ex proprietaria del locale e ora CEO della fondazione.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

daniel craig queer guadagnino

Queer: “È fantastico, dura 3 ore e sarà a Venezia”. Luca Guadagnino: “È il film che avevo in testa da 35 anni”

News - Redazione 20.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Europee 2024, intervista a Matteo Di Maio di 'Stati Uniti d'Europa': "Ong e associazioni LGBTI+ devono essere coinvolte nelle decisioni dell'UE"" - Matteo Di Maio Europa - Gay.it

Europee 2024, intervista a Matteo Di Maio di ‘Stati Uniti d’Europa’: “Ong e associazioni LGBTI+ devono essere coinvolte nelle decisioni dell’UE””

News - Federico Boni 21.5.24

Leggere fa bene

Madonna omaggia le vittime del Pulse: "Tutti noi contribuiamo ai crimini di odio, perché tutti discriminiamo" - Madonna - Gay.it

Madonna omaggia le vittime del Pulse: “Tutti noi contribuiamo ai crimini di odio, perché tutti discriminiamo”

Musica - Redazione 12.4.24