Il murale a Barcellona in onore di Raffaella Carrà vandalizzato con frasi omofobe: “No gay, HIV”

L'opera, realizzata dall'urban artist palermitano Tvboy, oggetto degli attacchi dei vandali nell'ultimo weekend di agosto.

Il murale a Barcellona in onore di Raffaella Carrà vandalizzato con frasi omofobe: "No gay, HIV" - Raffaella Carra - Gay.it
2 min. di lettura

Oltraggio alla Raffa. La morte della regina della televisione italiana ha scosso mezzo mondo, in particolar modo i paesi che hanno conosciuto direttamente il genio di Raffaella Carrà, tanto da renderle omaggio sin dai primi giorni successivi alla scomparsa. Tra questi la Spagna, seconda casa della showgirl, da cui giunge tuttavia una pessima notizia. Dopo l’ufficializzazione di una piazza dedicata a Madrid, il murale realizzato in suo onore a Barcellona è stato infatti imbrattato. Scritte e scarabocchi sopra il volto ritratto della donna, di natura omofobica, nel corso dell’ultimo weekend di agosto.

Basta omofobia”, tuona in catalano un utente attivo su Twitter, che ha pubblicato un video a testimonianza dell’atto vandalico, non solo lesivo della memoria di Raffaella Carrà, ma anche dell’intera comunità LGBTQ+ locale. Il murale è stato realizzato un mese fa dall’urban artist Tvboy, esponente del movimento NeoPop. Dietro allo pseudonimo angolofono si cela l’italianissimo Salvatore Benintende, quarantunenne di Palermo. Insieme al ritratto su sfondo arcobaleno, due frasi che racchiudono in pieno lo spirito di apertura della conduttrice: “Una vida es una vida cuando tienes libertad, todo el resto es solo rumore“, ovvero “una vita è una vita quando hai la libertà, tutto il resto è solo rumore”.

Ora invece, a campeggiare sulla tela urbana e a saltare subito all’occhio, non sono gli occhi intensi di Raffaella Carrà, la sua frangia bionda o il messaggio di inclusività. Sono le scritte delle bombolette di vigliacchi senza nome a farle da padrona. “Gay no”, “Vih” (che è la traduzione in spagnolo della sigla che indica i virus dell’immunodeficienza umana, l’HIV), in nero e in rosso. Anche nella coloratissima Spagna, riconosciuta per essere tra le nazioni più friendly di Europa e tra quelle meglio dotate di leggi a tutela dei propri cittadini LGBTQ+, gli atti di violenza legata all’orientamento sessuale non conoscono freno. Segno che la strada da percorrere per eliminare definitivamente pregiudizi e preconcetti è ancora lunga e faticosa, ovunque.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
La Badante Peppi Nocera

Peppi Nocera: “La Badante sono io e Grindr ha distrutto la cultura del rimorchio” – intervista

Musica - Giuliano Federico 19.1.24
Training Season, il nuovo singolo di Dua Lipa: "Non mi sono mai sentita così sicura di me, lucida e forte" (VIDEO) - Training Session Dua Lipa - Gay.it

Training Season, il nuovo singolo di Dua Lipa: “Non mi sono mai sentita così sicura di me, lucida e forte” (VIDEO)

Musica - Redazione 16.2.24
Martano, omofobia ai danni della drag queen Tekemaya: "Mi veniva da piangere e mi son sentita male" - Tekemaya - Gay.it

Martano, omofobia ai danni della drag queen Tekemaya: “Mi veniva da piangere e mi son sentita male”

News - Redazione 6.12.23
Siviglia, il nuovo Gesù che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra: "É effeminato e sexy" - Siviglia il sexy Gesu che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra 1 - Gay.it

Siviglia, il nuovo Gesù che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra: “É effeminato e sexy”

News - Redazione 31.1.24
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
Sarah Paulson: "Ryan Murphy mi ha dato una carriera, e ora è mio amico prima di ogni altra cosa" - Sarah Paulson AHS - Gay.it

Sarah Paulson: “Ryan Murphy mi ha dato una carriera, e ora è mio amico prima di ogni altra cosa”

News - Redazione 19.4.24
Annalisa il suo tallone d'Achille ora punto di forza

Annalisa, quel lato caratteriale “debole”, diventato ora il suo punto di forza

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24