Ravenna, inaugurato il murale contro l’omofobia

Anche il neo ministro dell'Istruzione Lorenzo Fioramonti ha voluto celebrare il murale, nato sui muri di quella scuola macchiata dall'omofobia nel gennaio scorso.

Ravenna, inaugurato il murale contro l'omofobia - Ravenna inaugurato il murales contro lomofobia - Gay.it
2 min. di lettura

Con l’avvio dell’anno scolastico il liceo Oriani di Ravenna ha inaugurato l’atteso e annunciato murale contro l’omofobia, realizzato proprio sul muro di quella scuola che mesi fa venne imbrattata con una scritta pensata per offendere il preside Gianluca Dradi.

Davide D’Angelo, 35enne street artist di Ascoli Piceno, in arte Urka, ha fatto suo un vero e proprio ‘contest’ che ha coinvolto altri 17 artisti, grazie ad un sondaggio esplorativo che ha abbracciato 470 studenti e a una giuria di esperti, aggiundicandosi un premio di 1000 euro da parte del Comune, che ha sostenuto anche le spese per la realizzazione del murale e l’alloggio dell’autore.

Il murale rappresenta una matita gigante color arcobaleno, su cui campeggia la scritta “La cosa più grande che imparerai è amare ed essere riamato”. All’inaugurazione sono intervenuti anche il sindaco Michele de Pascale, il preside Gianluca Dradi, l’assessora all’Istruzione Ouidad Bakkali e il direttore dell’Ufficio scolastico territoriale Agostina Melucci. Dradi, dirigente scolastico che non volle cancellare quella scritta (“Il preside è gay“), ha così commentato il tutto.

Chiudiamo in questo modo una vicenda nata dall’ intenzione di offendere, che invece si è trasformata in un’opportunità di riflessione e di crescita grazie alla reazione della comunità scolastica ma anche dell’intera città a cui mi sento orgoglioso di appartenere.

Ravenna, inaugurato il murale contro l'omofobia - Ravenna - Gay.it

Persino il neo Ministro dell’Istruzione, università e ricerca, Lorenzo Fioramonti, ha voluto festeggiare il murales, inviando una lettera ufficiale al liceo.

La scuola non è fatta solo di nozioni da apprendere, da ruoli da rispettare e da doveri da adempiere. La scuola è il luogo dove una comunità si aiuta e si sostiene per imparare e crescere insieme, con rispetto e attenzioni reciproci. Questo murales è il simbolo della vostra capacità di reagire, di accogliere e aiutare chi ha pensato che le parole fossero solo parole, che una scritta fosse solo una scritta. La vostra comunità ha dimostrato che è possibile trasformare in bellezza persino un gesto inaccettabile, e che agli attacchi si risponde sempre con rinnovato impegno nella costruzione di un contesto scolastico privo di violenza verbale e fisica, di ogni forma di discriminazione, di pregiudizi e diseguaglianze.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
michelangelosalvaranigmailcom 17.9.19 - 12:46

Peccato che la scritta sia in inglese. La scritta che è stata coperta era in italiano, la scuola è in Italia, gli studenti sono italiani, la maggior parte dei passanti sono italiani, ma la scritta è in inglese. Mah

Trending

teramo-estorsione-uomini-gay-grindr

Reggio Calabria, uomo gay adescato tramite app picchiato, insultato e derubato da tre ragazzi

News - Redazione 28.5.24
Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso - carcere amnistia - Gay.it

Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso

News - Redazione 29.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24
10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
meloni orban

L’ascesa delle ultradestre e dei movimenti anti-LGBTQIA+ spiegata in 5 punti fondamentali

News - Francesca Di Feo 29.5.24

Hai già letto
queste storie?

Numero Verde 800713713 Gay Help Line - 18 anni, 350.000 chiamate, il 51% da giovani -

Gay Help Line, 18 anni di supporto telefonico LGBTIAQ+ : 51% delle richieste arrivano da giovani – VIDEO

News - Gay.it 18.3.24
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
alessia-crocini-mennuni

Alessia Crocini risponde alla senatrice Mennuni sulla maternità: “Le parole di una privilegiata”

News - Francesca Di Feo 28.12.23
Anna Paola Concia coordinerà il progetto "Educare alle relazioni" del Governo Meloni

Anna Paola Concia collabora con il Governo Meloni: 15 milioni di euro di finanziamento

News - Redazione Milano 8.12.23
vicenza pride 2024

Vicenza Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 27.2.24
terapie di conversione terapie riparative

Scozia, il governo fa partire la consultazione per vietare ufficialmente le terapie di conversione

News - Redazione 10.1.24
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
Iraq LGBT legge anti gay

L’Iraq reintroduce la criminalizzazione delle persone LGBTI+, previsti fino a 15 anni di carcere

News - Giuliano Federico 28.4.24