Renato Zero contro la gestazione per altri: “Sono bambini tolti alle madri”

Continua la deriva conservatrice del cantante romano.

Renato Zero contro la gestazione per altri: “Sono bambini tolti alle madri” - GettyImages 114182271 - Gay.it
<> on May 14, 2011 in Milan, Italy.
< 1 min. di lettura

Smessi da tempo i lustrini e le paillettes per diventare un artista compassato e spirituale, Renato Zero ha purtroppo abituato i suoi fan non solo a un nuovo look ma anche ad affermazioni contraddittorie e conservatrici sul mondo LGBT.

Dalle colonne di Avvenire il cantante romano parla del suo nuovo progetto artistico Zerovskij, ma come suo solito l’intervista vira presto sui temi sensibili per il mondo cattolico come aborto, famiglia e gestazione per altri. Tutti temi su cui Zero mostra una certa contrarietà.

Un nuovo episodio, questo, della deriva conservatrice di una delle icone della libertà estetica e sessuale del nostro Paese, già più volte manifestatasi in passato, come quando dichiarò a Domenica In di aver mentito sulla propria omosessualità solo per saltare la leva militare o quando disse che i gay sono come i down, fino ad arrivare ai fumosi riferimenti alle unioni civili sul palco di Sanremo.

Queste le parole sulla gestazione per altri di Renato Zero: «La cosa bella di un figlio è la sua imprevedibilità, la magia di una promessa che fiorisce. Quando mettiamo al mondo un essere non ne siamo proprietari, abbiamo solo favorito il suo intervento sulla terra, e questi bambini, tolti alle madri dopo il parto, non sono orfani, ce l’hanno una mamma ma non sapranno mai chi è. La coscienza in alcuni pare essersi addormentata e allora fare leggi non basta, occorre istruire, restituire una consapevolezza oggi approssimativa. Volere la fotocopia di se stessi non è essere genitori, desiderano un figlio da amare? Esistono milioni di bambini che muoiono di inedia e solitudine, li adottino, io l’ho fatto. Spero nella riconversione delle coscienze».

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Harald 27.5.17 - 21:36

Non è perché sia gay o, peggio ancora, perché sia un cantatan-tino-tucolo che il predetto Zero(omen in nomen) sia uno che non dica cazzate! Di solito la perniciosa morale cattolica è così ben nascosta negli interstizi delle mente, che solo uno psicanalista - che non sia cattolico - può riuscire a farne emergere la contraddittorietà col mondo reale e la distruttività data dalla distorsione che ogni religione porta con sé inevitabilmente: Lo zero non sarà il primo e neanche l'ultimo in cui le nascoste e occultate perversioni religiose agiscano in modo sconsiderato e idiota: E poi, da quando le imbecillità che proferisce un cantante fanno testo?

Avatar
Lorenzo Gensini 25.5.17 - 20:32

Premesso che personalmente mi ritengo convintamente ateo ,bisogna dire che Renato Zero è sempre stato cattolico e antiabortista .Chi conosce la sua produzione lo sa benissimo.Il brano "sogni nel buio" del 1973 e contenuto nel suo primo album è una denuncia contro l'aborto .Inoltre ha sempre parlato di Dio (Più su,Il cielo ,Potrebbe essere Dio ...ecc ecc ).Quindi non è corretto parlare di una sua deriva clericale .Inoltre ,nella stessa intervista all'Avvenire parla anche dell'adozione e si dice favorevole a permetterla a tutti aggiungendo che lui stesso ha adottato quello che è oggi,a tutti gli effetti ,suo figlio.

    Avatar
    fabulousone 25.5.17 - 22:18

    Vuol dire allora che ha sempre avuto posizioni chiuse. Io poi trovo davvero patetico il discorso di chi tira in ballo l'adozione per andare in qualche modo contro la possibilità di alcuni di mettere al mondo vite umane, svilendo l'adozione stessa dato che di fatto viene degradata a ripiego in cui confinare, limitare, chi non può avere figli tramite coito. Notare che la possibilità di adottare bambini nel nostro Paese è tutt'ora riservata salvo casi particolari alle coppie di sesso diverso sposate, quindi il suo 'li adottino' lo trovo ancor più patetico.

Avatar
Antonio Magno 25.5.17 - 19:07

Ormai zero, oltre ad essere un sfranta di prima categoria, sembra aver perso il senno. Lei ormai vecchia decrepita è ovvio che non voglia diritti per gli altri visto che lei non li ha avuti. C'è moltissima cattiveria nelle sue parole, e cosa ancor peggiore, tra le righe si legge l'invidia di chi non ha potuto.... E' un po il dolce e gabagna del momento. Il problema è che ha comunque un nutrito seguito di sfrante e sfranti, e non si rende conto che la sua opinione del cazzo influisce negativamente sulle vite degli altri, altri che non hanno avuto la sua stessa fortuna, che l'ha portato tra le altre cose ad "apprfittre" della sua notorietà per fare... Quel che meglio gli pareva, a buon intenditor poche parole...

Avatar
fabulousone 25.5.17 - 17:04

Che tristezza leggere frasi del genere, senza alcun senso, che parlano a sproposito di bambini messi al mondo (quelli che senza gestazione per altri non sarebbero nati !) come delle fotocopie (fotocopie? si è reso conto che non si sta parlando né di fogli stampati né di clonazione?), bambini che verrebbero tolti alle loro madri (quelle che in realtà sono portatrici, donne che li ospitano alcuni mesi, non madri), e di adozione, trattata non come uno dei vari modi che ci sono per mettere su famiglia ma come una sorta di ripiego in cui confinare, limitare, chi non può avere figli tramite coito. Discorso letteralmente schifoso, indegno.

Avatar
Egemonia 25.5.17 - 15:51

Continua il processo della negazione di sè stesso. Caro cantante, quanto sei cambiato. Dovresti concentrarti sui tuoi problemi interiori e accettarti per l'omosessuale che sei, invece di fare la morale a coloro che combattono per le proprie famiglie contro il bigottismo falsamente pro-vita di cui ti fai il portavoce.

Avatar
Snow Dessert 25.5.17 - 15:47

Ha detto frasi logiche e di buon senso, ampiamente condivisibili.

Avatar
Karin 25.5.17 - 13:20

Renato zero non ha tutti i torti, se non puoi avere un figlio con la/il tuo partner se lo addotti fai una doppia opera di bene piuttosto che "fabbricarne" uno... infondo se una persona vuole fare il genitore non dovrebbe avere, penso io, un grande tipo di differenza. Infondo siamo persone

    Avatar
    Roberto Ballabeni 25.5.17 - 14:47

    Non so.... non mi convince questa ennesima sua pensata. Forse non è così semplice adottare...no? Non è facile per coppie eterosessuali, figuriamoci per omosessuali. E proprio perché "abbiamo solo favorito il suo intervento sulla terra" di cosa si parla? E proprio parlando delle Madri..... ci sono modi e modi per procreare; in libertà o non. Qui dovrebbe stare la differenza. Forse. A me sa finito su Marte. Ma è una mia opinione, ovviamente.

    Avatar
    Egemonia 25.5.17 - 15:54

    Sapessi quante donne sterili se ne fabbricano uno a partire da un ovocita non proprio.....

Trending

Tony D’Elia aka Silvana Della Magliana di Drag Race si è unito civilmente all'amato Federico. Chiara Francini officiante (VIDEO) - Silvana Della Magliana di Drag Race Italia si e unita civilmente allamato Federico - Gay.it

Tony D’Elia aka Silvana Della Magliana di Drag Race si è unito civilmente all’amato Federico. Chiara Francini officiante (VIDEO)

Culture - Redazione 24.6.24
Tale e Quale Show 2024, primi rumor sul cast. Da Federico Fashion Style alle Karma B e Giulia De Lellis - Tale e Quale Show 2024 - Gay.it

Tale e Quale Show 2024, primi rumor sul cast. Da Federico Fashion Style alle Karma B e Giulia De Lellis

Culture - Redazione 24.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
@milanopride

Perché il Milano Pride non ha madrine e padrini? Le comunità ebraiche queer ci saranno? Intervista

Lifestyle - Riccardo Conte 24.6.24
Alessandra Valeri Manera Cartoni animati queer

Addio ad Alessandra Valeri Manera, la resistente che ha combattuto per noi bambinə diversə

Culture - Giuliano Federico 24.6.24
Queen Madonna, è suo il tour con i maggiori incassi del 2024. La TOP10 - Madonna - Gay.it

Queen Madonna, è suo il tour con i maggiori incassi del 2024. La TOP10

Musica - Federico Boni 25.6.24

Hai già letto
queste storie?

L'Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona? - unione europea gay it 03 - Gay.it

L’Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona?

News - Lorenzo Ottanelli 8.5.24
"Restiamo amici?" Quando un amore si spegne, l'amicizia dove va a finire? - COPERTINA ARTICOLO 1 - Gay.it

“Restiamo amici?” Quando un amore si spegne, l’amicizia dove va a finire?

News - Emanuele Bero 25.1.24
Michela Murgia, il queer, la famiglia, le relazioni, le madri, la GPA. Abbiamo letto "Dare la vita" - Sessp 21 - Gay.it

Michela Murgia, il queer, la famiglia, le relazioni, le madri, la GPA. Abbiamo letto “Dare la vita”

Culture - Federico Colombo 16.1.24
coppia gay forlì foto unone civile campagna elettorale

Coppia gay vede la foto della propria unione civile in un manifesto elettorale della destra

News - Redazione Milano 6.5.24
Libri LGBTI aprile 2024

Marinai e cowboy, gatti magici e creature degli abissi, serpenti, donne, uomini e bambini: le novità LGBTI+ in libreria

Culture - Federico Colombo 27.3.24
meloni-gpa-reato-universale-prodotti-da-banco

“L’utero in affitto una pratica disumana”, Meloni torna ad attaccare la GPA

News - Francesca Di Feo 12.4.24
Giorgia Meloni e la gestazione per altri - Conferenza stampa 4 Gennaio 2023

Giorgia Meloni in malafede, non risponde su Musk e offende i bambini nati da GPA

Corpi - Redazione Milano 4.1.24
Milena Cannavacciuolo, chiuso il crowdfunding. Raccolti 61.717 euro. "Grazie per l'amore corrisposto" - Milena Cannavacciuolo - Gay.it

Milena Cannavacciuolo, chiuso il crowdfunding. Raccolti 61.717 euro. “Grazie per l’amore corrisposto”

News - Redazione 8.4.24