Russia: il 19 gennaio si decide se arrestare chi fa coming out

Il parlamento discuterà una proposta che punisce il coming out con 15 giorni di carcere

Russia: il 19 gennaio si decide se arrestare chi fa coming out - ass coming out russia 2 - Gay.it
< 1 min. di lettura

La Duma russa (il parlamento) il prossimo 19 gennaio deciderà sull’opportunità di vietare alle persone di fare coming out. No, non è uno scherzo né una boutade: la proposta di legge arriva da due parlamentari comunisti, Ivan Nikitchuk e Nikolai Arefyev. Secondo le loro intenzioni, chi farebbe coming out rischierebbe fino a 15 giorni di galera. Eventuali manifestazioni pubbliche di affetto tra gli uomini gay (non tra donne) sarebbero invece sanzionabili con una multa di 5.000 rubli (circa 60 euro).

La proposta di legge punisce soltanto gli uomini gay perché le donne, secondo i proponenti, sarebbero “più ragionevoli e in grado di gestire meglio le proprie emozioni. La legge – continuano i due parlamentari – è volta a rafforzare i valori russi: noi abbiamo la nostra idea di onore e di coscienza e dobbiamo rispettare la tradizione”. “La feccia che viene dall’Occidente è innaturale per la Russia. Questi desideri sessuali non convenzionali non fanno altro che disgustare le persone normali, intelligenti ed in buona salute ‘, ha dichiarato Nikitchuk.

Mentre la legge contro la ‘propaganda gay’ vieta ogni manifestazione di orgoglio del proprio orientamento sessuale e di “propaganda”, per l’appunto, specie nei confronti delle giovani generazioni, questa proposta di legge colpisce quindi chi fa coming out. “Non credo che i parlamentari osino esprimere il loro sostegno esplicito agli omosessuali,’ ha dichiarato Nikitchuk.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Blanco a Medellin in fase di produzione di Desnuda - foto Universal + @blancosupporter

Il nuovo inizio di Blanco ha il sapore di una svolta: “Desnuda” con Soy Bao e Dian?

Musica - Emanuele Corbo 18.6.24
Katy Perry nuovo singolo

Katy Perry annuncia il singolo “Woman’s World” e punta a tornare nell’Olimpo del pop. Ascolta il teaser

Musica - Emanuele Corbo 18.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Annalisa celebra il Roma Pride 2024: "È stata una delle giornate più belle della mia vita" (VIDEO) - Annalisa - Gay.it

Annalisa celebra il Roma Pride 2024: “È stata una delle giornate più belle della mia vita” (VIDEO)

Musica - Redazione 17.6.24
Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano! La proposta di matrimonio durante il concerto di Ultimo – video

Culture - Luca Diana 15.6.24
Marco Mengoni e Xavier Dolan alla sfilata di Fendi SS25 - foto instagram @mengonimarcoofficial

Marco Mengoni e la scaramuccia con Xavier Dolan, mentre Nicholas Galitzine ride con Aron Piper

Lifestyle - Mandalina Di Biase 16.6.24

Leggere fa bene

Russia, il regime di Putin durerà almeno fino al 2030. Vinte le elezioni farsa con l'88% dei voti - cover Putin1 - Gay.it

Russia, il regime di Putin durerà almeno fino al 2030. Vinte le elezioni farsa con l’88% dei voti

News - Redazione 18.3.24
Pavel Lobkov

Mosca, giornalista mostra segni di aggressione “Così picchiano un fr**io”

News - Redazione Milano 2.1.24
Russia, banditi i primi "libri LGBT". Vietati Michael Cunningham, James Baldwin e Vladimir Sorokin - vladimir putin 1 - Gay.it

Russia, banditi i primi “libri LGBT”. Vietati Michael Cunningham, James Baldwin e Vladimir Sorokin

News - Redazione 7.5.24
Foto: Angela Christofilou

L’8 Marzo ci siamo tuttə per tuttə

Corpi - Redazione Milano 7.3.24
bandiera progress pride

Le conquiste internazionali sui diritti LGBTQIA+ del 2023

News - Federico Boni 19.12.23
russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
vladimir putin russia

Russia, il movimento LGBTQIA+ ufficialmente equiparato alle organizzazioni terroristiche

News - Redazione 22.3.24