Matteo Salvini al Senato ancora una volta contro le famiglie arcobaleno

Dura la replica di Alessandro Zan, relatore Pd della legge contro l'omotransfobia.

Matteo Salvini al Senato ancora una volta contro le famiglie arcobaleno - Matteo Salvini senato 1 - Gay.it
2 min. di lettura

Matteo Salvini al Senato ancora una volta contro le famiglie arcobaleno - Matteo Salvini - Gay.it

Il ponte sullo stretto, Paolo Borsellino, i banchi a rotelle, la serie tv Sanpa, le droghe e ovviamente lui, il solito e proverbiale attacco alle famiglie arcobaleno. Matteo Salvini, in diretta tv al Senato nel giorno del voto alla fiducia al Governo Conte, ha detto di tutto e di più,  attaccando puntualmente le mamme lesbiche e i papà gay, strappando applausi dal vicino Simone Pillon.

Pensiamo che la mamma si chiami mamma e il papà si chiami papà”, ha rimarcato il leader della Lega, se non fosse che anche i figli di coppie gay chiamino i propri genitori mamma e papà. Salvini voleva così criticare, ancora una volta e in modo del tutto gratuito, la doverosa decisione del Governo di ripristinare la dicitura “genitore o chi ne fa le veci” sulle carte d’identità dei minori, come imposto da una norma del 2015, violata nel 2019 proprio da Salvini. Se non fosse vergognoso, ci sarebbe da ridere.

Ovviamente Salvini in Senato non manca di attaccare i diritti delle donne, di svilire i diritti civili e la dignità di ogni tipo di famiglia“, ha replicato con durezza Alessandro Zan. “E poi offende i senatori a vita. Questa è la sua idea di futuro oscuro e oscurantista. Questo è il bivio a cui si trova il Paese“. Salvini, principe dei provocatori, ha infatti riportato in aula una vecchia dichiarazione di Beppe Grillo sui senatori a vita (“non muoiono mai o muoiono troppo tardi“), scatenando la bagarre.

Tra chi ha rinnovato la fiducia al governo anche la senatrice Pd Monica Cirinnà, in quanto “consapevole del lavoro che c’è ancora da fare per ridare una speranza all’Italia, per costruire coesione, nel segno dell’eguaglianza e dell’inclusione“. Giuseppe Conte, al termine di una giornata infinita, ha ottenuto la fiducia con 156 sì (compresi quelli degli ex forzisti Maria Rosaria Rossi e Andrea Causin, di Lonardo Mastella, Tommaso Cerno e Riccardo Nencini), 140 no e 16 astenuti, ovvero quei renziani così rimasti con le unghie e con i denti all’interno di una partita politica che non fa bene al Paese, teoricamente in altre faccende affaccendato.  Con numeri simili, che soprattutto in commissione diventano ancor più ingestibili, inutile sottolineare come la legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo appaia sempre più una chimera.

Matteo Salvini al Senato ancora una volta contro le famiglie arcobaleno - Alessandro Zan - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente - close to you 01 - Gay.it

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente

Cinema - Federico Boni 19.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24

Continua a leggere

Padova, via alle cause contro le famiglie arcobaleno: "Sarà una battaglia di civiltà giuridica e umana" - Padova via alle cause contro le famiglie arcobaleno - Gay.it

Padova, via alle cause contro le famiglie arcobaleno: “Sarà una battaglia di civiltà giuridica e umana”

News - Redazione 14.11.23
Olanda, vince l'estrema destra di Geert Wilders. Che ne sarà dei diritti LGBTQIA+? - Geert Wilders - Gay.it

Olanda, vince l’estrema destra di Geert Wilders. Che ne sarà dei diritti LGBTQIA+?

News - Federico Boni 23.11.23
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Samuele Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
Monza, consiglio comunale - La protesta durante la bocciatura della mozione "Caro Sindaco, trascrivi"

“A Monza il sindaco del PD ha abbandonato le famiglie omogenitoriali, serve un coraggio radicale”

News - Giuliano Federico 15.12.23
Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

2023, l’anno nero per i diritti LGBTQIA+ negli Stati Uniti d’America

News - Redazione 27.12.23
sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
I repubblicani d'America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica - Laurel Hubbard 1 - Gay.it

I repubblicani d’America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica

News - Federico Boni 7.2.24
triptorelina-tavolo-tecnico-schillaci-roccella

Triptorelina, l’Italia di Meloni all’attacco: ecco il tavolo tecnico per “valutare” la somministrazione in ambito di affermazione di genere

Corpi - Francesca Di Feo 26.3.24