Sarajevo, in 2000 per il primo storico pride

Il primo storico Pride bosniaco ha preso vita domenica, a Sarajevo, con oltre 1000 poliziotti schierati e 2000 partecipanti.

Sarajevo, in 2000 per il primo storico pride - Sarajevo in 2000 per il primo storico pride - Gay.it
< 1 min. di lettura

Attesissimo, temuto, e alla fine arrivato. Il primo storico pride di Sarajevo è andato in scena ieri, domenica 8 settembre, con 2000 persone che hanno sfilato per le vie della città. Mai, nella storia della Bosnia, un pride aveva preso vita.

Più di 1000 poliziotti in tenuta antisommossa hanno guardato a vista i partecipanti, con decine di giornalisti, telecamere e fotografi ad immortalare la storica giornata. “Per noi è importante aver potuto fare questa marcia. Sul palco abbiamo parlato delle discriminazioni quotidiane che subiscono le persone Lgbt. È un passo avanti: per la prima volta sperimentiamo il diritto di manifestare. In questo modo i problemi saranno più visibili e le Istituzioni saranno più attente verso i nostri bisogni“, ha sottolineato a LaRepubblica una delle organizzatrici.

Secondo un sondaggio Pew Research pubblicato nel 2017, appena il 13% degli intervistati in Bosnia-Erzegovina sostiene il matrimonio egualitario, con l’84% che si dice contrario. L’attività sessuale maschile e femminile con persone dello stesso sesso è legale dal 1998, mentre solo nel 2016 il Parlamento ha adottato un emendamento di legge per la modifica delle leggi antidiscriminazione esplicitando il divieto di discriminazione basato sull’orientamento sessuale, l’identità di genere e le caratteristiche del sesso.

Poche ore prima del pride di Sarajevo, in un parco cittadino si è tenuto un corteo anti-pride, che ha radunato un centinaio di persone.

https://www.instagram.com/p/B2KN9iGBWAR/

https://www.instagram.com/p/B2KFDkdoOoK/

https://www.instagram.com/p/B2Jx2GAhwTw/

https://www.instagram.com/p/B2J8fIfjmlW/

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24

Leggere fa bene

Palermo, Corte d'Appello condanna Sindaco e Ministero dell’Interno. Trascrivere adozioni estere con due papà - papa gay - Gay.it

Palermo, Corte d’Appello condanna Sindaco e Ministero dell’Interno. Trascrivere adozioni estere con due papà

News - Redazione 16.11.23
vannacci-ultime-dichiarazioni

Vannacci e il tour paranoico tra omosessuali e graffitari, ecco gli ultimi deliri dell’esponente dell’esercito italiano

News - Redazione Milano 15.9.23
Stephen Fry e la pelle dell'orso

Stephen Fry contro i colbacchi delle guardie reali inglesi realizzati con pelliccia d’orso

News - Redazione 12.1.24
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
marco mengoni ronciglione

Sfracassare i cosiddetti a Marco Mengoni anche quando è nel suo paesino

News - Mandalina Di Biase 7.9.23
africa-burundi-lapidare-omosessuali

Africa, il presidente del Burundi invita la popolazione a lapidare gli omosessuali

News - Francesca Di Feo 2.1.24
Brianna Ghey con Esther gay (gay times)

La mamma di Brianna Ghey lancia una campagna per supportare la salute mentale dellə ragazzə

News - Redazione Milano 8.9.23
andria omofobia 18 anni gay

Andria, calci e pugni a un 18enne perché gay: “Abbiate il coraggio di denunciare”

News - Francesca Di Feo 26.10.23