Simon Callow replica a Tom Hanks: “Pericoloso pensare che solo un attore gay possa interpretare un ruolo gay”

“È una cosa limitante. Uccide l'immaginazione, uccide la liberazione che provi come attore quando interpreti qualcun altro".

ascolta:
0:00
-
0:00
Simon Callow replica a Tom Hanks: "Pericoloso pensare che solo un attore gay possa interpretare un ruolo gay" - Simon Callow replica a Tom Hanks - Gay.it
2 min. di lettura

Hanno fatto clamore le parole di Tom Hanks, da ieri di nuovo nei cinema d’Italia grazie ad Elvis. La scorsa settimana l’attore, 29 anni fa strepitoso negli abiti del protagonista in Philadelphia, ha confessato che oggi come oggi quel ruolo non gli verrebbe mai proposto, giustamente a suo dire, in quanto eterosessuale. A detta di Hanks, che vinse l’Oscar come miglior attore grazie a quella strepitosa prova recitativa, il pubblico di oggi “non accetterebbe l’inautenticità di un uomo etero che interpreta un uomo gay“.

Parole che seguono un ampio dibattito che ad Hollywood va avanti da anni, a cui non vuole prendere parte Simon Callow, 73enne attore, regista e sceneggiatore britannico, gay dichiarato e visto in decine di film come Maurice, Quattro matrimoni e un funerale, Amadeus Ace Ventura 2, Shakespeare in Love, Il Fantasma dell’Opera e Vittoria e Abdul.

Callow ha definito l’idea di Hanks come “pericolosa“. Intervistato da GB News, l’attore ha precisato: “Pensa a tutte le meravigliose interpretazioni di persone non gay che abbiamo potuto ammirare: John Hurt, Daniel Day Lewis, Jake Gyllenhaal e Heath Ledger in Brokeback Mountain. Voglio dire, questi sono tutti per quanto ne so, attori eterosessuali che hanno messo in scena spettacoli credibili e illuminanti, assolutamente convincenti”. “Sebbene sia gay, questo non mi qualifica per interpretare tutti i diversi tipi di persone gay che ci sono. È un’idea molto semplice e pericolosa che puoi interpretare solo qualcuno che sei veramente. Quindi, penso che sia una cosa terribilmente importante da sottolineare, essere attori riguarda l’immaginazione, la creazione di personaggi”.

Più avanti nell’intervista, Callow ha precisato come l’idea che “solo le persone che sono qualcosa potrebbero e dovrebbero interpretare quel qualcosa“, non sia propriamente una visione “illuminata”.

“È una cosa limitante. Uccide l’immaginazione, uccide la liberazione che provi come attore quando interpreti qualcun altro. Quindi, penso che Tom Hanks sia un uomo molto gentile e premuroso che stava cercando di allearsi ad un’idea comprensiva, ma è pericolosa, dal mio punto di vista.”

Come dar torto a Simon?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

The History of Sound, il film d'amore con Paul Mescal e Josh O'Connor sarà a Venezia? Parla il regista - The History of Sound il film damore con Paul Mescal e Josh OConnor sara a Venezia - Gay.it

The History of Sound, il film d’amore con Paul Mescal e Josh O’Connor sarà a Venezia? Parla il regista

Cinema - Redazione 12.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming - ilm queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming

Corpi - Federico Boni 10.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Prisma 2 Intervista a Ludovico Bessegato qui con Mattia Carrano - Gay.it 02

Prisma 2, intervista al regista Ludovico Bessegato “Non diamo risposte a chi cerca il giudizio”

Serie Tv - Giuliano Federico 8.6.24
papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco torna a insultare e conferma l’esclusione cattolica dei seminaristi gay

News - Francesca Di Feo 12.6.24
La mamma di Elodie si è sposata con Francesco Cramer

Elodie (senza Andrea Iannone) incantevole al matrimonio della mamma. La dedica della cantante nel giorno del “sì”

Musica - Emanuele Corbo 10.6.24

Leggere fa bene

Glamorous, Miss Benny e Michael Hsu Rosen sono una coppia anche nella vita reale? - GLAMOROUS 110 Unit 00895RC - Gay.it

Glamorous, Miss Benny e Michael Hsu Rosen sono una coppia anche nella vita reale?

Culture - Redazione 23.1.24
Supersex, Mario Pirrello è Franco Caracciolo, sorella Bandiera nonché grande amico di Rocco Siffredi - Supersex Franco Caracciolo - Gay.it

Supersex, Mario Pirrello è Franco Caracciolo, sorella Bandiera nonché grande amico di Rocco Siffredi

Serie Tv - Federico Boni 7.3.24
Oscar 2024, trionfa Oppenheimer. Miglior attrice Emma Stone, 2a statuetta per Billie Eilish. Tutti i vincitori - cover Oscar 2024 - Gay.it

Oscar 2024, trionfa Oppenheimer. Miglior attrice Emma Stone, 2a statuetta per Billie Eilish. Tutti i vincitori

Cinema - Federico Boni 11.3.24
Gabriel Garko: "Etero o gay gli attori non devono recitare sé stessi ma interpretare un personaggio diverso da loro" - Gabriel Garko 1 - Gay.it

Gabriel Garko: “Etero o gay gli attori non devono recitare sé stessi ma interpretare un personaggio diverso da loro”

Culture - Redazione 28.3.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Leo Gullotta: "Il Governo Meloni non mi piace. Lei è una donna furba attorniata da fascisti, vuole comandare" (VIDEO) - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta: “Il Governo Meloni non mi piace. Lei è una donna furba attorniata da fascisti, vuole comandare” (VIDEO)

Culture - Redazione 13.3.24
Elite 8, riprese concluse. Il commosso addio di Omar Ayuso alla serie spagnola. VIDEO - Elite 8 riprese concluse. Il commosso addio di Omar Ayuso alle serie spagnola - Gay.it

Elite 8, riprese concluse. Il commosso addio di Omar Ayuso alla serie spagnola. VIDEO

Serie Tv - Redazione 21.12.23
Un inganno di troppo, Dino Fetscher e l'importanza di una sana rappresentazione LGBTQIA+ in tv - Dino Fetscher 1 - Gay.it

Un inganno di troppo, Dino Fetscher e l’importanza di una sana rappresentazione LGBTQIA+ in tv

Serie Tv - Redazione 30.1.24