Sinodo, ‘Dio ama ogni persona e così fa la Chiesa, impegnati contro l’omofobia’

E' stato approvato il Sinodo dei giovani, con la maggioranza dei vescovi che ha detto sì al punto sull'accoglienza ai gay.

Sinodo, 'Dio ama ogni persona e così fa la Chiesa, impegnati contro l'omofobia' - vaticano - Gay.it
2 min. di lettura

Il documento finale del Sinodo sui giovani, dal titolo ‘Gratitudine e incoraggiamento’, è finalmente diventato realtà, contenendo al proprio interno aspetti legati ad omosessualità, xenofobia e donne.

È un momento difficile perché l’accusatore, tramite noi, attacca la madre e la madre non la si tocca”. “Noi tutti dobbiamo difenderla“, ha sottolineato Papa Francesco, al cospetto di un Sinodo che chiede alla Chiesa cattolica un’accoglienza nei confronti delle persone LGBT.

Esistono già in molte comunità cristiane cammini di accompagnamento nella fede di persone omosessuali: il Sinodo raccomanda di favorire tali percorsi“. “In questi cammini le persone sono aiutate a leggere la propria storia; ad aderire con libertà e responsabilità alla propria chiamata battesimale; a riconoscere il desiderio di appartenere e contribuire alla vita della comunità; a discernere le migliori forme per realizzarlo”. “In questo modo  si aiuta ogni giovane, nessuno escluso, a integrare sempre più la dimensione sessuale nella propria personalità, crescendo nella qualità delle relazioni e camminando verso il dono di sé”.

Un punto assai combattuto, che non a caso ha registrato 65 voti contrari su 248 presenti.

Esistono questioni relative al corpo, all’affettività e alla sessualità che hanno bisogno di una più approfondita elaborazione antropologica, teologica e pastorale, da realizzare nelle modalità e ai livelli più convenienti, da quelli locali a quello universale. Tra queste emergono in particolare quelle relative alla differenza e armonia tra identità maschile e femminile e alle inclinazioni sessuali”. “A questo riguardo il Sinodo ribadisce che Dio ama ogni persona e così fa la Chiesa, rinnovando il suo impegno contro ogni discriminazione e violenza su base sessuale. Ugualmente riafferma la determinante rilevanza antropologica della differenza e reciprocità tra l’uomo e la donna e ritiene riduttivo definire l’identità delle persone a partire unicamente dal loro orientamento sessuale”.
“Frequentemente la morale sessuale è causa di incomprensione e di allontanamento dalla Chiesa, in quanto è percepita come uno spazio di giudizio e di condanna“, rimarca il Sinodo, con 43 padri sinodali che hanno votato contro queste parole. Ma la porta, dopo decenni d’attesa, è stata in qualche modo aperta.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
chriszeus74gmailcom 28.10.18 - 17:22
Avatar
chriszeus74gmailcom 28.10.18 - 17:22
Avatar
Dario Vulpio 28.10.18 - 15:39
Avatar
nicogibe3gmailcon 28.10.18 - 14:41

Trending

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
daniel craig queer guadagnino

Queer: “È fantastico, dura 3 ore e sarà a Venezia”. Luca Guadagnino: “È il film che avevo in testa da 35 anni”

News - Redazione 20.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24

Hai già letto
queste storie?

andrea-saltini-gratia-plena-aggredito

L’artista Andrea Saltini aggredito da un integralista cattolico: le sue opere erano state definite “blasfeme”

News - Francesca Di Feo 29.3.24