Stati Uniti, Dipartimento di Giustizia cerca di nascondere i crimini d’odio contro i giovani LGBT

L'ufficio dell'amministrazione Trump non raccoglierà più dati in merito.

jeff sessions donald trump stati uniti governo casa bianca
Donald Trump sits with U.S. Senator Jeff Sessions (R-AL) at Trump Tower in Manhattan, New York, U.S., October 7, 2016. REUTERS/Mike Segar/File Photo
< 1 min. di lettura

Il governo degli Stati Uniti non segnerà più come crimini d’odio le violenze commesse contro i giovani LGBT: sono solo reati comuni.

Nonostante sia ormai inviso al presidente Trump per non aver tenuto sotto controllo le indagini sul “russiagate”, il procuratore generale degli Stati Uniti Jeff Sessions mantiene per ora la guida del Dipartimento di Giustizia.

Da lì, l’ex senatore dell’Alabama, notoriamente uno degli esponenti più omofobi dell’amministrazione, continua la sua crociata contro i diritti LGBT.

Ultima novità in materia, la decisione annunciata mercoledì di non raccogliere più dati sul genere e l’orientamento sessuale dei minorenni vittime di reati. In questo modo diventa impossibile identificare come crimini d’odio le aggressioni omotransfobiche ai danni di persone con meno di 18 anni.

Il Dipartimento di Giustizia fa così marcia indietro rispetto agli ultimi due anni, durante i quali alle vittime di reato con almeno 16 anni erano chiesti genere e orientamento sessuale nel NCVS, il National Crime Victimization Survey.

Dai documenti ufficiali la decisione sarebbe dovuta alla “potenziale sensibilità di queste domande nei confronti di un adolescente”. Il Dipartimento tuttavia non ha voluto commentare ulteriormente.

Per il Williams Institute, che studia le questioni LGBT, il governo “vuole mettere la testa nella sabbia”, poiché gli adolescenti omosessuali, bisessuali e transessuali sono soggetti più a rischio di violenze rispetto ai coetanei eterosessuali.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
Alberto De Pisis

Alberto De Pisis, tra carriera, amori e speranze per il futuro: “Mi piacerebbe diventare papà” – intervista

Culture - Luca Diana 28.2.24
Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni - Aubrey Plaza - Gay.it

Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni

Cinema - Redazione 28.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Da sinistra: Douglas Carolo (foto da TikTok), Andrea Bossi (foto SKYtg24) e Michele Caglioni (foto Instagram)

Perché Andrea Bossi sarebbe stato ucciso da Douglas Carolo e Michele Caglioni?

News - Redazione Milano 29.2.24

Hai già letto
queste storie?

Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24
"I gay sono dei perveriti", e la Corte bulgara dà ragione alla cantante Milena Slavova - Milena Slavova - Gay.it

“I gay sono dei perveriti”, e la Corte bulgara dà ragione alla cantante Milena Slavova

News - Redazione 13.10.23
russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24
Insegnante licenziata per aver fatto leggere ai suoi studenti "passaggi lesbici" dal Diario di Anna Frank - Anna Frank - Gay.it

Insegnante licenziata per aver fatto leggere ai suoi studenti “passaggi lesbici” dal Diario di Anna Frank

Culture - Redazione 21.9.23
uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23
terapie di conversione terapie riparative

Negli USA oltre 1.300 “terapisti della conversione” torturano ancora le persone LGBT+, nonostante i divieti

News - Federico Boni 15.12.23
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
andria omofobia 18 anni gay

Andria, calci e pugni a un 18enne perché gay: “Abbiate il coraggio di denunciare”

News - Francesca Di Feo 26.10.23