Il testamento di Marco Prato in 11 punti: “Ascoltate Dalida, donate gli organi, lasciatemi lo smalto rosso”

"Mi sono sempre divertito di più ad essere una donna."

Il testamento di Marco Prato in 11 punti: "Ascoltate Dalida, donate gli organi, lasciatemi lo smalto rosso" - prato - Gay.it
2 min. di lettura

Circola in rete in queste ore il testamento di Marco Prato, scritto 24 ore dopo il terribile omicidio di Luca Varani, quindi ben prima della lettera trovata in cella accanto al corpo del 31enne suicida. Come riporta Il Tempo, il testo è stato cancellato e corretto su fogli scarabocchiati, trovati dai carabinieri nella camera numero 65 dell’Hotel San Giusto a Piazza Bologna, dove Prato si rifugiò dopo il delitto.

Non è chiaro se in quell’occasione Prato volesse davvero tentare il suicidio, come invece è avvenuto nella notte tra lunedì e martedì in carcere a Velletri. Resta il fatto, però, che il ragazzo che rischiava l’ergastolo per l’omicidio Varani (l’amico e complice Manuel Foffo è stato condannato a 30 anni grazie al rito abbreviato), aveva preparato un testamento indirizzato alla famiglia e agli amici più stretti, undici indicazioni per i suoi genitori e i due migliori amici, Matteo e Federico, fondatori insieme a Prato del party A(h)però.

Perdonatemi, non riesco. Sono stanco, una persona orribile. Ricordate solo il bello di me. Vi amo.

Fate festa per il mio funerale, anche se vorrei cerimonia laica, fiori, canzoni di Dalida, bei (sottolineato due volte) ricordi: una festa! Dovete divertirvi!!

Chiama Private & Friends, il centro capelli a piazza Mazzini per rigenerarmi la chioma prima di cremarmi. Mettetemi la cravatta rossa, donate i miei organi, lasciatemi lo smalto rosso alle mani. Mi sono sempre divertito di più ad essere una donna.

Organizzate sempre, una volta alla settimana o al mese, una cena o un pranzo con tutti i miei cari amici e amiche che ho amato tanto. Fate sempre festa, sentitevi Dalida ogni tanto. Mettete “Ciao amore ciao” quando avete finito la festa per me e ricordatevi tutti insieme i miei sorrisi più belli.

Buttate il mio telefono e distruggetelo insieme ai due computer, nascondendo i miei lati brutti. Tenete alto il mio nome e il ricordo, nonostante quel che si dica. Non indagate sui miei risvolti torbidi, non sono belli.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
interstella55 22.6.17 - 12:34

Foffo: tossicodipendete , killer, figlio di papà. un mix perfetto per farsi odiare da tutti.

Avatar
Rocco Smith 22.6.17 - 10:32

"Ricordate solo il bello di me." Temo ci sia poco da ricordare. Meglio dimenticarlo. Non ho letto né visto traccia di pentimento. Nemmeno un pensiero verso la sua vittima. I suoi organi può portarseli sotto terra a marcire o nel forno crematorio a bruciare.

Avatar
Giovanni Di Colere 22.6.17 - 7:22

Come sarebbe bello che almeno sto sito invece di dare spazio agli haters fisici e sul web ai giudici mancati e ai so-tutto-io parlasse dei milioni di italiani che non fanno notizia. Gay o non gay che ogni giorno compiono il miracolo di vivere. Morire o far morire è facile, nascere non è neanche una nostra scelta: è vivere, è essere umani il grande capolavoro dell'essere umano.

    Avatar
    Rocco Smith 22.6.17 - 9:03

    Wow! che commento inutile, qualunquista e scontato. Soprattutto detto da chi è sempre pronto a sparare verità dall'alto della sua supponenza. Dovresti ringraziare questo sito e chi commenta perché ti danno la possibilità di mostrare la tua superficialità e se non ti piace quello che leggi penso che tu sappia anche dove si trova la porta. lo spazio non è solo tuo.

Avatar
Jezekael 21.6.17 - 23:47

Da notare che quel pazzo criminale nelle due lettere che avrebbe scritto non mostra il benchè minimo segno di pentimento, non una sola parola per la vittima, si preoccupa unicamente di se stesso e di preservare la sua immagine.

Avatar
Io 21.6.17 - 22:25

Nessuna pietà per sta merda!!!

Avatar
Valium 21.6.17 - 18:41

Evidenti problemi mentali

Trending

Marco Mengoni e Xavier Dolan alla sfilata di Fendi SS25 - foto instagram @mengonimarcoofficial

Marco Mengoni e la scaramuccia con Xavier Dolan, mentre Nicholas Galitzine ride con Aron Piper

Lifestyle - Mandalina Di Biase 16.6.24
11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24
kyiv-pride-2024

Ucraina, perché il primo Kiev Pride dall’inizio dell’invasione russa è durato solo 30 minuti

News - Francesca Di Feo 18.6.24
Justin Timberlake Arrestato Ubriaco Gossip Droghe

Justin Timberlake arrestato, guidava ubriaco. Il gossip impazza: “Popper e Truvada nel sangue”. Ma è davvero così?

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: "I ricchi*ni nel forno crematorio" - Carmine Alfano - Gay.it

Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: “I ricchi*ni nel forno crematorio”

News - Redazione 18.6.24

Hai già letto
queste storie?

FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24
priot pride 2024

PRIOT: sabato 1° giugno torna il “Pride Romano Indecoroso Oltre Tutto”

News - Redazione 21.5.24
Safffo, a Roma la 3a edizione del Festival che promuove l’espressione artistica LGBTQIA+ indipendente - SAFFFO 2024 - Gay.it

Safffo, a Roma la 3a edizione del Festival che promuove l’espressione artistica LGBTQIA+ indipendente

Culture - Redazione 15.5.24
Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby - Roma Lazio il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti in vista del derby - Gay.it

Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby

News - Redazione 5.4.24
Roman Volley

Roman Caput Mundi 2024, al via il torneo internazionale di Volley LGBT

Corpi - Redazione 16.4.24
BigMama madrina della campagna "We Belong Here" di Sephora per la creazione di safe places rivolti alla comunità LGBTQIA+ - ARK3707 Modifica copia - Gay.it

BigMama madrina della campagna “We Belong Here” di Sephora per la creazione di safe places rivolti alla comunità LGBTQIA+

Corpi - Gay.it 14.6.24
roma-pride-arcigay-mieli

Roma Pride, rottura di Arcigay: “Non scendiamo in strada per diventare un target commerciale”

News - Francesca Di Feo 13.6.24
Meteore Fest, arriva a Roma e a Milano il Festival che vuole ripensare gli ambienti comuni attraverso la scia del pensare queer - plurale framevideoperformance - Gay.it

Meteore Fest, arriva a Roma e a Milano il Festival che vuole ripensare gli ambienti comuni attraverso la scia del pensare queer

Culture - Redazione 20.5.24