Tour de Trans, molto più di una corsa in bici: è il ‘viaggio della transizione’

Si chiama Tour de Trans ed è la mille miglia che percorre tutto il Regno Unito. Un modo per unire lo sport all'inclusione e alla beneficienza.

tour de trans
Il viaggio in bici che anche quello della transizione.
2 min. di lettura

Inclusione, informazione, consapevolezza e beneficienza. Questi gli obiettivi del Tour de Trans, le mille miglia da percorrere lungo le piste ciclabili dalla punta più meridionale a quelle più settentrionale del Regno Unito. Una bella sfida, che partirà da Land’s End in Cornovaglia e si concluderà a John O’Groats in Scozia.

L’intero percorso viene chiamata LEJOG, e ogni anno richiama migliaia di persone. Ma poche riescono a raggiungere la meta. Con questa iniziativa, si intende raccogliere fondi per l’organizzazione Chrysalis, che da anni supporta la comunità trans. Si intende però rendere tutta la società partecipe delle discriminazioni e in generale dei problemi che una persona trans deve vivere quotidianamente, avviando quindi anche una campagna di sensibilizzazione.

Il Tour de Trans non è solo una corsa in bici: è la metafora della transizione

Un viaggio non solo sulle due ruote, ma anche mentale. È il viaggio della transizione, da quando si inizia (la partenza) a quando si raggiunge l’obiettivo (la meta). In mezzo, la fatica e la speranza.

Pateon McGuire, una persona trans, ha spiegato che partecipare al Tour de Trans è un modo per essere sé stessi e per esternare una parte di sé che è rimasta chiusa troppo a lungo:

Volevo fare qualcosa che simboleggiasse fisicamente ed esternasse il mio viaggio di transizione verso il completamento e la totalità.

A sostenere Pateon, il figlio 17enne Callum, che non ha voluto lasciarlo solo in questa avventura. In camper, dietro a loro, ci sarà anche il compagno di Pateon, che li seguirà per offrirgli un aiuto per la notte e per sicurezza.

Chrysalis: la luce in fondo al tunnel dell’isolamento

Il Tour de Trans sta raccogliendo fondi per Chrysalis, l’ente di beneficenza che ha sostenuto Pateon durante la loro transizione. Un’organizzazione importantissima per tutta la comunità.

Chrysalis è l’ente per aiuta e persone trans nella loro transizione. Pateon spiega:

L’obiettivo è consentire alle persone che stanno attraversando questo processo, che si tratti di mettere in discussione la propria identità di genere o di passare attraverso una transizione completa, di essere in grado di uscire dall’altra parte come membri felici e produttivi della società. Al contrario di individui distrutti con molti danni intorno a loro, come relazioni familiari interrotte e opportunità di carriera o lavoro persi.

È incredibile le discriminazione a cui sono sottoposte le persone T ogni giorno. Anche per questo motivo, è la comunità più a rischio suicidio, a causa dell’isolamento che si trovano a dover affrontare. Chrysalis, come altre associazioni simili, cercano di portare fuori da questa depressione costante più persone possibili.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24

Hai già letto
queste storie?

Triptorelina, il testo integrale della relazione sull'ispezione al Centro per le terapie affermative del Careggi di Firenze

Triptorelina, il Governo ottiene l’approccio patologizzante, cosa dice il testo integrale

Corpi - Francesca Di Feo 16.4.24
Foto: MARTIN BUREAU

Grindr si fa più inclusivo per le persone trans* (ma è già polemica!)

News - Redazione Milano 8.2.24
sport-aics-tesseramento-alias

Tesseramento alias nello sport, la svolta di AICS: “Esaltare il valore dello sport come diritto umano”

Corpi - Francesca Di Feo 3.1.24
Baby Reindeer, Nava Mau e la rappresentazione trans nella nuova serie crime Netflix di cui tuttə parlano - Baby Reindeer n S1 E2 00 20 42 07 - Gay.it

Baby Reindeer, Nava Mau e la rappresentazione trans nella nuova serie crime Netflix di cui tuttə parlano

News - Redazione 19.4.24
stati-uniti-ban-terapie-affermative

Stati Uniti, continuano i ban alle terapie affermative per i minori: 100.000 lǝ adolescenti abbandonatǝ a loro stessǝ

Corpi - Francesca Di Feo 17.4.24
Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: "Il calcio non è da fr*ci" - Matt Turner e Vinicius - Gay.it

Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: “Il calcio non è da fr*ci”

News - Redazione 27.3.24
Europee 2024, intervista a Carolina Morace (M5S): "Pace e diritti, sì alla GPA regolamentata. Atlete trans? È difficile" - Carolina Morace 1 - Gay.it

Europee 2024, intervista a Carolina Morace (M5S): “Pace e diritti, sì alla GPA regolamentata. Atlete trans? È difficile”

News - Federico Boni 13.5.24
Teansgender Carcere Europa

Nelle carceri europee le persone transgender subiscono intimidazioni e violenze

News - Redazione Milano 26.4.24