Treviso, il 29 giugno torna il Pride (“Sobrio e senza eccessi”, dice il sindaco leghista)

Mario Conte, 40enne sindaco leghista, annuncia il ritorno del Pride a Treviso. Ma con alcuni 'limiti'...

treviso pride
2 min. di lettura

A 100 giorni dal rumoroso addio alla rete RE.A.DY. contro le discriminazioni, Treviso tornerà ad abbracciare un Pride dopo tre anni di polemiche.

Il 29 giugno il Treviso Pride chiuderà l’Onda rainbow che coinvolgerà il Veneto, con Mario Conte, 40enne sindaco leghista eletto nel 2018, pronto a dialogare con gli organizzatori: “Massima fiducia negli organizzatori, sarà una manifestazione sobria, nel rispetto di tutte le sensibilità presenti in città. Non ci saranno eccessi“. “Noi abbiamo deciso di uscire dalla rete RE.A.DY, ma non ci tiriamo indietro quando c’è da manifestare e di combattere per i diritti civili“.

Tutto questo a conclusione di un bimestre che partirà proprio oggi, 10 maggio, con la seconda edizione del Q.pido Treviso Equality Festival, costituito da una serie di eventi culturali promossi dal coordinamento LGBTE Treviso in occasione della giornata mondiale contro l’omo-bi-transfobia.

Un Festival nato per sensibilizzare e favorire l’inclusione sociale, che andrà in scena fino al 18 maggio. Si parte oggi, venerdì 10, con una mostra collettiva di illustrazioni dal titolo “50 anni da Stonewall”, alla pizzeria Piola. Domenica 12 maggio scoccherà l’ora per un’esposizione al Freak Bar dedicata al tema della prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili. Lunedì 13 al Cinema Edera ci sarà la proiezione del film “Mamma+Mamma”. Mercoledì 15 a Palazzo Rinaldi dibattito sul Welfare Arcobaleno, mentre venerdì 17 alla sede della Camera di Commercio convegno sul Turismo LGBT. Verrà poi presentato il libro “Guida Arcobaleno”, andrà in scena lo spettacolo teatrale in Loggia con il duo “Le bambole”, prima di passare la palla all’aperitivo finale al Chiosco Poplar di Casale sul Sile, denominato “I am what I am”. Poi il 29 giugno, come riportato da VenetoUno, sarà finalmente di nuovo Pride.

Programma Q.pido Treviso Equality Festival

50 anni da Stonewall – Inaugurazione mostra
VENERDì 10 | Ore 19.00

Mostra di illustrazioni sulla lotta all’HIV +AperinLOVE
DOMENICA 12 | Ore 19.00

Proiezione di cortometraggi e del film MAMMA + MAMMA
LUNEDì 13 | Ore 20.30

Welfare arcobaleno: dai bisogni alle buone prassi
MERCOLEDì 15 | Ore 16.00

Guida Arcobaleno – Presentazione libro
GIOVEDì 16 | Ore 18.00

Turismo Lgbt: fra innovatività e consapevolezza
VENERDì 17 | Ore 10.00

Spettacolo di cabaret con il duo teatrale “Le bambole”
VENERDì 17 | Ore 21.00

I Am What I Am – Aperitivo con Andrea Brugnera DJ set
SABATO 18 | Ore 19.00

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

arcobaleno rainbow

Treviso, marmista licenziato perché gay fa causa all’azienda

News - Francesca Di Feo 29.11.23
Bledar Dedja sarebbe stato ucciso dopo aver incontrato un 17enne via Grindr

Perché il 17enne ha ucciso il 39enne Bledar Dedja adescato su Grindr e qual è il movente?

News - Redazione Milano 29.2.24