Agguato all’organizzatore del Treviso Pride: accerchiato e preso a pugni da 15 omofobi

Un inquietante episodio alla fine del Pride di Treviso. Insulti e cinghiate nell'indifferenza dei presenti. Ecco i fatti.

Agguato all'organizzatore del Treviso Pride: accerchiato e preso a pugni da 15 omofobi - agguato treviso pride - Gay.it
2 min. di lettura

Il coraggio degli omofobi. 15 ragazzi, appena conclusasi la festa del Treviso Pride, hanno accerchiato, insultato e colpito con calci e pugni Simone Carnielli, uno degli organizzatori della manifestazione. Un episodio vergognoso che purtroppo sorprende sì, ma fino a un certo punto, dato il clima di profonda ostilità in cui hanno dovuto muoversi i membri della comunità LGBTQI per l’organizzazione del Pride (qui, tra insulti anonimi e minacce fasciste il resoconto dei fatti precedenti al Pride di quest’anno).

Sabato notte, poco dopo l’una, in piazzale Burchiellati, Simone stava ripulendo insieme a una collega del Comitato Organizzatore la piazza in cui si era svolta la festa, mentre i partecipanti si erano spostati a festeggiare in un locale della Fonderia. Simone racconta di essere stato sorpreso da una quindicina di ragazzi, tutti maschi, che hanno iniziato a insultarlo con frasi omofobe. Simone ha allora tentato di allontanarsi ma il branco lo ha accerchiato, ha iniziato a spintonarlo, poi l’hanno buttato a terra e hanno preso a colpirlo con schiaffi, calci e pugni. Un testimone che ha assistito alla scena dichiara di aver sentito che Simone veniva bersagliato con insulti tipo “frocio di merda” ed altri frasi molto volgari.

Pare che addirittura, non contento, uno del gruppo, ubriaco, si sia addirittura sfilato la cintura dai pantaloni per provare a infierire ulteriormente: ha provato a rincorrere Simone per prenderlo a cinghiate ma è stato fermato dagli stessi amici. “Pulivo con Elena, a un certo punto sono sopraggiunti questi ragazzi, erano una quindicina, urlavano insulti a sfondo omofobico. – ha dichiarato la vittima – Mi hanno anche picchiato, fortunatamente non hanno colpito punti vitali, ma poi sono caduto.”

La ragazza che era con Simone ha chiamato la polizia che è arrivata dopo pochi minuti, ma la spedizione punitiva si era già conclusa e il gruppo dileguato, facendo perdere le proprie tracce. Sempre uno dei testimoni ha detto: “Ciò che mi ha impressionato, in modo negativo, è stato il fatto che nessuno degli avventori dei locali della zona sia intervenuto in soccorso di quell’uomo”.

Simone, comprensibilmente sotto shock, è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Cà Foncello. Poi ha presentato denuncia contro ignoti ed ora la polizia è al lavoro per cercare di identificare i responsabili. “Resta l’amarezza per il brutto episodio di stampo omofobo a margine di una giornata di festa” (clicca qui per le foto della parata), ha sottolineato Antonio Monda, presidente del Comitato organizzatore Treviso Pride, “ma siamo sicuri che la polizia identificherà presto i responsabili”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Palermo aggressione omobitransfobica

Palermo, aggressione omobitransfobica, anche da parte di minorenni: “Se denunciate vi ammazziamo”

News - Francesca Di Feo 22.1.24
andria omofobia 18 anni gay

Andria, calci e pugni a un 18enne perché gay: “Abbiate il coraggio di denunciare”

News - Francesca Di Feo 26.10.23
@nunziadegirolamo

La violenza di genere non è una chiacchierata: la lettera aperta alla RAI

News - Redazione Milano 8.11.23
grande fratello anita olivieri froci

Grande Fratello, insulti omofobici? Anita ha detto “fr*ci”?

Culture - Redazione Milano 25.10.23
arcobaleno rainbow

Treviso, marmista licenziato perché gay fa causa all’azienda

News - Francesca Di Feo 29.11.23
sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Castel Volturno: gruppo di donne trans schiavizzava e sfruttava altre ragazze trans

Un gruppo di donne trans schiavizzava altre ragazze trans: 11 arresti

News - Francesca Di Feo 28.3.24