UN VACCINO CONTRO I CONDILOMI?

Sono la malattia a trasmissione sessuale più frequente. Causata dal virus HPV. Che nelle donne può anche portare al tumore all'utero. In attesa della soluzione, ecco come contrastarlo.

UN VACCINO CONTRO I CONDILOMI? - sesso mts02 - Gay.it
2 min. di lettura

FORLI’ – Come è noto il responsabile dei condilomi (forse l’infezione sessualmente trasmessa più frequente nel mondo) è un virus chiamato HPV che si trasmette per contatto diretto durante i rapporti sessuali (contatto diretto significa che non è necessario il passaggio di sperma o di secrezioni vaginali ma è sufficiente il contatto cutaneo o mucoso e questo è uno dei motivi che spiegano perché il preservativo può non proteggere del tutto da questa infezione). Di questo virus esistono più di un centinaio di sierotipi distinti con un numero (HPV1, HPV2,ecc) e di questi sierotipi ce ne sono 2 (l’HPV16 ed il 18) responsabili del tumore della cervice uterina ed altri 2 (il tipo 6 ed 11) responsabili dei condilomi genitali.
Da diversi anni si tenta di preparare dei vaccini sia preventivi (cioè che prevengano l’infezione in chi non l’ha mai avuta e quindi che riguardano le ragazze ed i ragazzi che non hanno ancora avuto rapporti sessuali) che curativi (per chi invece l’infezione l’abbia già contratta). Pochi giorni fa durante un Congresso che si è tenuto a Roma sono stati presentati i risultati preliminari di uno studio di fase III (cioè di uno studio su esseri umani) condotto su oltre 5.000 donne di tutto il mondo (compresi 4 centri italiani: Roma, Palermo, Brescia e Napoli) di un vaccino che essendo diretto contro tutti e quattro i sierotipi (6, 11, 16 e 18) riveste una particolare importanza perché potrebbe interessare sia le donne (comprese, ovviamente, le lesbiche) sia i maschi (compresi, ovviamente, i gay) mentre gli studi precedenti riguardavano solo le donne essendo vaccini diretti o solo contro l’HPV16 o contro il 16 ed il 18.

UN VACCINO CONTRO I CONDILOMI? - sesso mts04 - Gay.it

I risultati presentati sembrano molto incoraggianti anche se non mancano i problemi da risolvere (per esempio: quanto tempo dura la protezione vaccinale? non c’è il rischio che eliminando certi sierotipi possano diffondersi più facilmente gli altri sierotipi? ecc.). In fiduciosa attesa che siano presentati i dati definitivi degli studi in corso è opportuno ricordare quello che già ora può essere fatto per evitare che, nelle donne infette, si passi dall’infezione al tumore della cervice uterina: tutte le donne sessualmente attive debbono fare ogni 5 anni (per le donne HIVpositive ogni anno) un Pap Test (preferibilmente associato ad un HPV test) anche se è bene chiarire che solo una minoranza delle donne infette da HPV svilupperà un tumore.
Ma dato che parliamo di vaccinazione e di malattie sessualmente trasmesse colgo l’occasione per ricordare ancora una volta a tutti quelli che non l’hanno già fatto che è fortemente raccomandato vaccinarsi contro due virus che possono essere trasmessi anche per via sessuale: l’HBV e l’HAV responsabili rispettivamente dell’Epatite B e dell’Epatite A. Per vaccinarsi basta rivolgersi all’Ufficio di Sanità Pubblica della propria AUSL.

di Francesco Allegrini

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Antoine Dupont, il capitano francese di rugby "pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi - Antoine Dupont - Gay.it

Antoine Dupont, il capitano francese di rugby “pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi

Corpi - Redazione 20.6.24
Drag Race Italia 4 si farà? E se sì, dove andrà in onda? - Drag Race Italia - Gay.it

Drag Race Italia 4 si farà? E se sì, dove andrà in onda?

News - Redazione 20.6.24
X Factor 2024

X Factor 2024 è una bomba, abbiamo visto le audition: le nostre prime impressioni

Culture - Luca Diana 19.6.24
Mahmood per Paper Magazine

Mahmood apre il dibattito: “Sputo o lubrificante?”, e i fan si scatenano. I commenti più divertenti

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24

Hai già letto
queste storie?

uomini-transgender-gravidanza

Uomini transgender e gravidanza, perché parlare di rischi? Parola al dottor Converti, presidente di Amigay

News - Francesca Di Feo 24.1.24
Positive+1, l'app di dating per persone sieropositive - Positive1 - Gay.it

Positive+1, l’app di dating per persone sieropositive

Corpi - Federico Boni 12.1.24
Icar PrEP Long Acting - Giugno 2024

Prevenzione HIV, l’appello dei clinici e della Community dei pazienti per l’approvazione della Long Acting PrEP

News - Gay.it 20.6.24
Vivere con hiv - la testimonianza di Enrico

Vivere con il virus: “L’Hiv è stato una grande occasione per prendermi cura di me stesso”

Corpi - Daniele Calzavara 22.3.24
L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali - Sessp 11 - Gay.it

L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali

Corpi - Federico Colombo 28.12.23
aborto-antiabortisti-nei-consultori

L’interruzione di gravidanza torna ad essere oggetto di discussione in parlamento: dovevamo svegliarci prima?

Corpi - Francesca Di Feo 19.4.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24