Venezia, riconosciuti due gemellini. Ma dovranno frequentare eterosessuali

"Cinquant’anni di studi dimostrano che la frequentazione di persone gay o etero non influenza affatto lo sviluppo dell’identità sessuale dei bambini" ha spiegato Mattia Galdiolo, presidente Arcigay Padova.

venezia
2 min. di lettura

L’ordine del giudice di Venezia non lascia dubbi: i due gemellini dovranno frequentare persone eterosessuali.

E’ il secondo riconoscimento in Veneto. Il primo è avvenuto nel 2017, quando il giudice ha applicato la stepchild adoption, permettendo a una donna lesbica l’adozione del figlio della sua compagna. Martedì scorso, il tribunale dei minori è tornato ad esprimersi sulla questione. Una coppia lesbica aveva avuto due gemellini, partoriti all’estero da una delle due donne attraverso la procreazione medicalmente assistita.

La ricorrente e la madre dei minori costituiscono una coppia coesa, con un legame solido che si protrae da più di vent’anni“. Questa la motivazione che ha portato la giudice Maria teresa Rossi a riconoscere la stepchild. Ma la prima soddisfazione della coppia e dei loro legali è durata poco, perché il giudice ha aggiunto un obbligo insensato: i due gemellini, nel corso della loro vita, dovranno stringere rapporti anche con persone eterosessuali. “Denota ancora una certa confusione sui temi diversi della identità di genere e dell’orientamento sessuale. A cui si aggiunge l’incomprensibile esigenza di specificare che i minori dovranno relazionarsi anche con persone non omosessuali” hanno spiegato gli avvocati delle due donne di Venezia. 

Le reazioni da parte di Avvenire e di Arcigay Padova

Il quotidiano Avvenire sostiene la decisione del giudice di Venezia. Già dallo scorso anno aveva definito questa indicazione “una sorta di riparazione per una scelta che, se appare in linea con la Cassazione, continua a non risultare del tutto convincente“. Non la pensa così invece Mattia Galdiolo, residente del circolo Tralaltro di Arcigay Padova: “Dimostra che anche i giudici, e non solo i politici, faticano a superare i preconcetti- Cinquant’anni di studi dimostrano che la frequentazione di persone gay o etero non influenza affatto lo sviluppo dell’identità sessuale dei bambini” ha spiegato.

Insomma, una confusione vera e propria tra adozioni gay e identità di genere. Una mescolanza di temi delicati, mai affrontati seriamente dando una definizione semplice e definitiva a identità sessuale, famiglie omogenitoriali e adozioni.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
cantalupo75 5.10.18 - 15:44

Sarebbe stato più appropriato che ribadisse semplicemente di far partecipare i gemelli alla vita sociale, criterio che penso valga per tutti i bambini.

Avatar
Monsi67 4.10.18 - 11:58

Uhm... impossibile non frequentare anche eterosessuali! I nonni, gli zii, i genitori dei compagni di classe... e quindi? Dovranno presentare un attestato di frequentazione?

Avatar
Rocco Smith 4.10.18 - 11:48

Uhm... qualcuno spieghi a questa "giudice" che quasi tutti gli omosssuali, io compreso, sono stati educati da eteresessuali. Credo che la misura sia davvero colma.

Trending

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
Heartstopper 3, parla Joe Locke: "Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale" - Joe Locke - Gay.it

Heartstopper 3, parla Joe Locke: “Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: "Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione" (VIDEO) - Luciana Littizzetto e Maria De Filippi - Gay.it

Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: “Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione” (VIDEO)

Culture - Federico Boni 21.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24
aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24

Continua a leggere

Alex Migliorini e Manuel Pirelli festeggiano il primo anniversario d'amore: "Un anno di noi, per sempre" - Alex Migliorini e Manuel Pirelli - Gay.it

Alex Migliorini e Manuel Pirelli festeggiano il primo anniversario d’amore: “Un anno di noi, per sempre”

Culture - Redazione 25.1.24
Foto di Max Böhme su Unsplash

La destra vorrebbe arrestarlo, ma a Trento diventa papà di suo figlio

News - Redazione Milano 4.9.23
Sepoltura coppie gay Mario Seghezzi Martinengo

Il sindaco leghista che apre alla sepoltura congiunta per coppie omosessuali

News - Redazione Milano 5.1.24
in disgrazia del cielo e della terra

Un libro che illumina gli amori omosessuali nella letteratura: In disgrazia del cielo e della terra

Culture - Federico Colombo 25.9.23
gay couple

Le 5 difficoltà di una coppia gay

Corpi - Emanuele Cellini 29.9.23
San Valentino 2024, i messaggi d'amore delle coppie vip LGBTQIA+ - San Valentino 2024 - Gay.it

San Valentino 2024, i messaggi d’amore delle coppie vip LGBTQIA+

Culture - Redazione 15.2.24
Tutte le coppie vip LGBTQIA+ che si sono fidanzate/sposate nel 2023 - coppie lgbtqia 2023 - Gay.it

Tutte le coppie vip LGBTQIA+ che si sono fidanzate/sposate nel 2023

Culture - Redazione 11.12.23
Paolo Stella e Jean-Georges D’Orazio

Paolo Stella e Jean-Georges D’Orazio, prima uscita insieme a Milano: le foto dalla MFW Uomo

Culture - Luca Diana 14.1.24