Vittoria prima principessa di Svezia a visitare un’organizzazione LGBT

Principessa ereditaria al trono svedese, Vittoria ha così fatto la Storia.

Vittoria prima principessa di Svezia a visitare un'organizzazione LGBT - svezia principessa vittoria gay - Gay.it
< 1 min. di lettura

Vittoria, 42enne principessa ereditaria di Svezia, duchessa di Västergötland nonché Principessa ereditaria al trono svedese, ha fatto la storia della corona dopo aver visitato un’associazione LGBT. Mai un Reale di Svezia aveva fatto tanto.

Vittoria ha fatto visita agli uffici nazionali di RFSL a Stoccolma insieme a suo marito, al principe Daniele. Secondo quanto riferito, la principessa voleva saperne di più su come l’atteggiamento nei confronti delle persone LGBT + stia cambiando nel suo Paese.

Deidre Palacios, presidente RFSL, ha ricordato come sia “un momento critico” per l’organizzazione, in quanto il loro lavoro sia minacciato dalle “forze nazionaliste”.

Pertanto, è un evento simbolicamente significativo che la principessa abbia mostrato interesse per il lavoro LGBTQI, e abbia deciso di visitare l’organizzazione più grande e antica della Svezia per le persone LGBTQI.

La coppia reale ha mostrato particolare interesse per il lavoro svolto nei confronti degli anziani LGBT e degli sportivi. RFSL ha regalato a Victoria e Daniel due maglioni con la bandiera trans del progetto Sports e una bandiera arcobaleno con la scritta: “Alla coppia della corona, per godersi quei giorni in cui sarà necessario un arcobaleno. Da RFSL anno 2020″.

“Che la principessa, in qualità di portavoce della Svezia, venga qui per conoscere meglio la situazione dei giovani LGBTQI è incredibilmente importante per noi”, ha dichiarato il presidente di RFSL Ungdom Jêran Rostam.

https://www.instagram.com/p/B7Wa8LapiKH/

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 17.1.20 - 11:37

Non sono certo un nostalgico della Monarchia , ma i "reali" hanno sempre regnato su e per tutti i loro sudditi. Il problema è la parola " sudditi".

Trending

Douglas Carolo (foto TikTok di Carolo), Michele Caglioni (foto Instagram Caglioni), Andrea Bossi (foto TikTok)

Cosa c’era nel cellulare di Andrea Bossi, e peché Douglas Carolo e Michele Caglioni l’avrebbero distrutto?

News - Redazione Milano 4.3.24
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Simone Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
@samsmith

Sam Smith è lə modellə punk che non ti aspettavi

Culture - Redazione Milano 4.3.24
Ragazzo marocchino gay trovato morto in casa di accoglienza dopo respinta della domanda di asilo

Respinta richiesta di accoglienza per omosessualità, ragazzo marocchino trovato morto

News - Redazione Milano 4.3.24
Miranda July (Vogue, 2020)

Miranda July, amarsi senza cadere a pezzi – intervista

Culture - Riccardo Conte 4.3.24
Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un'Italia accecata dall'odio, che ha perso memoria e speranza - UAF 49 0109 - Gay.it

Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un’Italia accecata dall’odio, che ha perso memoria e speranza

Cinema - Federico Boni 4.3.24

Continua a leggere

Tore, arriva la serie queer dramedy svedese ottimista, ma anche pessimista - serie Tore - Gay.it

Tore, arriva la serie queer dramedy svedese ottimista, ma anche pessimista

Serie Tv - Redazione 29.9.23