Wiener Dog, il nuovo film di Todd Solondz: ci vuole un cane bassotto per consolarci davvero!

Strepitosi i veterani Danny DeVito ed Ellen Burstyn nella nuova, acida commedia a episodi di Todd Solondz su un placido bassotto che cambia quattro proprietari.

Wiener Dog, il nuovo film di Todd Solondz: ci vuole un cane bassotto per consolarci davvero! - wiener dog - Gay.it
3 min. di lettura

Il mondo è una merda. Di cane bassotto. Questo ci dice nella scena più rivoltante e watersiana il genialoide Todd Solondz nella sua nuova, sarcastica, acida commedia Wiener-Dog (Cane Bassotto) che abbiamo visto in Francia dove è tradotto alla lettera Le Teckel. Una lunga, estenuante carrellata sugli escrementi semiliquidi causa diarrea improvvisa di un povero, inoffensivo e adorabile bassotto che passa da un proprietario all’altro – in tutto quattro – cambiando nome (all’inizio è semplicemente ‘Wiener Dog’ e alla fine si chiama ‘Cancro’).

le-teckel-4È una carezza gelida quella di Solondz, alla prese coi suoi consueti personaggi emarginati e loser in una serie di sketches allegramente crudeli, a partire dal ragazzino solitario reduce da una malattia e costretto a sorbirsi una lezione di razzismo dalla madre finto angelica (una bravissima Julie Delpy) che gli spiega così il motivo della sterilizzazione del bassotto: “perché in passato il cane Mohammed ha stuprato una cagnolina che poi è morta”. Poi c’è il nerd un po’ fatto che in passato aveva malmenato una trans a un Gay Pride e ritrova grazie a questo fatto una sua amica infermiera goffa e un po’ svaporata (Greta Gerwig in un ruolo davvero cucito addosso) con cui intraprende un viaggio in Ohio per andare a trovare il fratello con sindrome di Down.

le-teckel-2Ma i migliori episodi sono gli ultimi due, illuminati da due vere star che vorremmo vedere più spesso: Danny DeVito insegnante frustrato autore di una sola sceneggiatura degna di attenzione ma considerato dai suoi allievi un vero fallito (compreso un ragazzo gay che cerca di proporgli una ricerca queer di cui lui non comprende praticamente nulla) e soprattutto la meravigliosa veterana premio Oscar Ellen Burstyn a cui fa visita la figlia col suo nuovo compagno, Fantasy (Michael James Shaw), un omaccione di rosa vestito che realizza bizzarre installazioni artistiche con corpi imbalsamati. L’unica consolazione è proprio la presenza rassicurante del placido cane, l’unico che ha diritto a una sorta di immortalità nello strepitoso finale (certo, ci vuole Fantasy, un po’ di fantasia e le cose sembrano meno tristi) mentre le miserie umane sono destinate all’oblio oppure al perpetuo ritorno di frustrazioni e pentimenti – bellissima la scena onirica in cui la Burstyn sogna diverse versioni di sé da bambina che le fanno visita per farle venire il rimorso di non aver vissuto tutte le vite differenti che avrebbe potuto vivere. Wiener-Dog si colloca certamente sotto al capolavoro di Todd Solondz che rimane Happiness (vi ricordate l’agghiacciante padre pedofilo che cerca di rassicurare il figlio perché non lo farebbe mai con lui?) ma si affianca ai ritratti dolenti e stralunati di Fuga dalla scuola media oppure Perdona e dimentica.

le-teckel-3Wiener Dog non ha ancora una data di distribuzione italiana ma lo vedremo sicuramente nella circuitazione festivaliera del 2017.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24

Leggere fa bene

Cannes 2024, Lukas Dhont presidente di giuria Queer Palm: "Non sarei quello che sono senza l’arte queer" - Cannes 2024 Lukas Dhont presidente di giuria della Queer Palm - Gay.it

Cannes 2024, Lukas Dhont presidente di giuria Queer Palm: “Non sarei quello che sono senza l’arte queer”

Cinema - Federico Boni 21.2.24
Emma Stone in Poor Things (2023)

Emma Stone difende le scene di sesso in Povere Creature

Cinema - Redazione Milano 19.1.24
Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Love Lies Bleeding primo trailer del film queer con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Gay.it

Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder

Cinema - Redazione 20.12.23
Back to Black, Marisa Abela è Amy Winehouse nel primo trailer del biopic - Back to Black Marisa Abela e Amy Winehouse nel primo trailer del biopic - Gay.it

Back to Black, Marisa Abela è Amy Winehouse nel primo trailer del biopic

Cinema - Redazione 11.1.24
Trace Lysette (ELLE)

Con o senza Oscar, Trace Lysette ha già vinto per la comunità trans*

Cinema - Redazione Milano 5.1.24
Dopo Oliver - Good Grief, primo trailer italiano del dramedy con Dan Levy in lutto per la morte di suo marito Luke Evans - Good Grief n 00 10 58 04r - Gay.it

Dopo Oliver – Good Grief, primo trailer italiano del dramedy con Dan Levy in lutto per la morte di suo marito Luke Evans

Cinema - Redazione 7.12.23
Damiano Gavino Gay.it Andrea Di Luigi Nuovo Olimpo

Nuovo Olimpo è in streaming, Ozpetek: “Non ho mai dato centralità a una vera storia d’amore”

Cinema - Redazione 31.10.23
I film LGBTQIA+ della settimana 11/17 dicembre tra tv generalista e streaming - film dicembre 2024 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 11/17 dicembre tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 11.12.23