Zambia, 15 anni di carcere per una coppia gay: l’attacco dell’ambasciatore USA

Daniel Foote, ambasciatore americano in Zambia, durissimo contro l'insostenibile omofobia che contribuisce ad affossare il Paese.

zambia
2 min. di lettura

Japhet Chataba e Steven Samba stanno insieme, in Zambia, e sono stati condannati a 15 anni di reclusione con l’accusa di aver fatto sesso ‘contronatura’ nella propria camera. Nel Paese africano, purtroppo, l’omofobia è ancora oggi a livelli altissimi.

Il codice penale redatto nel 1933, ancora valido, paragona il sesso tra persone dello stesso sesso al sesso con animali, con pena detentiva che arriva fino ai 15 anni.  Samba e Chataba hanno fatto ricorso alla sentenza del Tribunale di Kbawe, la condanna è stata vergognosamente riconfermata. Daniel Foote, ambasciatore americano in Zambia, ha tuonato contro quest’indecente sentenza.

Sono personalmente inorridito nel leggere della condanna di due uomini, che avevano una relazione consensuale e che non facevano assolutamente male a nessuno. Nel frattempo, i funzionari del governo possono rubare milioni di dollari pubblici senza accuse di alcun tipo, i politici possono picchiare i cittadini che osano esprimere solamente la propria opinione e i bracconieri / trafficanti possono uccidere decine di elefanti, strappando barbaricamente con le motoseghe le loro zanne, affrontando un massimo di cinque anni di reclusione.

Foote ha parlato di “danni indicibili alla reputazione internazionale dello Zambia”, che dimostrano ancora una volta come i diritti umani in Zambia non siano affatto garantiti. “Perpetuano la persecuzioni contro gruppi e minoranze privi di diritto di voto, come persone di altre tribù o affiliazioni politiche, albini, disabili, fratelli e sorelle lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali, e chiunque sia considerato” diverso”.

L’ambasciatore ha sottolineato come i membri della comunità LGBTQ abbiano contribuito negli Stati Uniti a far progredire settori come la politica, l’arte, prima di concludere dicendo: “Forse, è tempo che lo Zambia consideri la sua posizione obsoleta e la legislazione obsoleta su come trattare la comunità LGBTI e tutti gli altri considerati “diversi”.

Brebner Changala, attivista zambiano per i diritti umani, ha definito la sentenza nei confronti della coppia gay un vero e proprio “atto barbarico. Rinchiudere due persone solo perchè non hanno rispettato una norma sociale, mentre altri, che chiamiamo politici, commettono crimini distruggendo il Paese, circolano liberamente”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
bacibaci 2.12.19 - 13:18

In questo paese, lo Zambia, il cristianesimo è religione di stato, in pratica sono tutti cristiani o quasi. Ecco dove vi porteranno quelli che attaccano gli islamici o i migranti col rosario in mano. Il mondo è strapieno di omofobi e certo tra gli islamici gli omofobi non macano, tutt'altro, ma è UN SUICIDIO, per paura degli omofobi islamici, affidarsi agli omofobi cristiani, come quelli che vanno in giro col rosario o si dichiarano cristiani, e vanno a braccetto con Russia, Polonia e Ungheria, dove già è attecchita la menzogna dei gay mezzi pedofili. Io ve lo ripeto, tra 20-30 anni o quello che sarà, i sovranisti cattofascisti, vi daranno il benservito. Se i sovranisti conquistano le nuove generazioni, fra 20-30 anni, noi saremo fritti. I sovranisti alla fine sono cattofascisti, è questo quello che sono.

Trending

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
Grecia, l'Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: "Deplorevole, inaccettabile e antistorico" - Alessandro Magno - Gay.it

Grecia, l’Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: “Deplorevole, inaccettabile e antistorico”

Serie Tv - Redazione 21.2.24
aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24

Hai già letto
queste storie?

beurette-donne-marocchine

Le “beurette” del Marocco: il prezzo del colonialismo per le donne maghrebine

Culture - Francesca Di Feo 23.8.23
africarivista.it

Mauritius, la Corte Suprema ha depenalizzato l’omosessualità

News - Redazione 6.10.23
Kenya, miliardi in fumo se dovesse essere approvata la nuova legge omobitransfobica - Kenya Cov - Gay.it

Kenya, miliardi in fumo se dovesse essere approvata la nuova legge omobitransfobica

News - Federico Boni 9.11.23
Uganda omosessualità arrestate 4 persone legge anti lgbt musuvevi

Uganda, arrestate 4 persone in centro massaggi “Stavano compiendo atti omosessuali”

News - Giuliano Federico 23.8.23
africa-comunita-lgbtqia-amnesty-international

Africa, la comunità LGBTQIA+ “verso l’estinzione”: il rapporto di Amnesty International

News - Francesca Di Feo 12.1.24
ghana-cardinale-contro-disegno-di-legge-omofobo

Ghana, il Cardinale Turkson contro la legge anti-LGBTQI+: “L’omosessualità andrebbe capita, non criminalizzata”

News - Francesca Di Feo 29.11.23
nigeria-100-persone-arrestate-matrimonio-gay

Nigeria, 100 persone arrestate con l’accusa di “coinvolgimento in un matrimonio gay”

News - Francesca Di Feo 29.8.23
nigeria matrimonio omosessale rilasciate 69 persone su cauzione - cover: The legend of the underground HBO

Nigeria, parteciparono a un matrimonio gay, 69 persone dovranno portare le prove della propria innocenza: rilasciate su cauzione

News - Redazione Milano 21.9.23