Aaron e Reed, quando nasce l’amore grazie all’isolamento da Coronavirus

Una bella storia d'amore in arrivo da Londra.

Aaron e Reed, quando nasce l'amore grazie all'isolamento da Coronavirus - amore covid - Gay.it
2 min. di lettura

Aaron, 34 anni, e Reed, 25 anni, si sono imbattuti per la prima volta su Instagram alcuni mesi fa. Hanno iniziato a chattare ed entrambi hanno capito che aveva preso vita una forte attrazione. C’era solo un ostacolo: Reed viveva a Cardiff e Aaron viveva a Londra, quindi incontrarsi di persona non era poi così facile. Nonostante ciò, si sono incontrati “un paio di volte” e hanno “parlato molto”, fino a quando il caso ha voluto che Reed ricevesse un’offerta di lavoro da Londra. Si è così trasferito, ma in affitto, perché la conoscenza con Aaron era ancora agli albori.

E poi è iniziata la faccenda del coronavirus“, ricorda oggi Aaron. Scoperto che il suo coinquilino era entrato in contatto con il Covid-19, Reed trascorre i giorni seguenti a casa di Aaron, per proteggersi e aspettare che la situazione si calmasse. “Poi improvvisamente c’è stato il blocco, ed è rimasto, e rimarrà fino a quando Boris Johnson non ci dirà il contrario“. Ed è qui che è nato l’amore. A distanza di tre settimane, infatti, Aaron e Reed sono ufficialmente una coppia. “Quando sei improvvisamente rinchiuso in una casa con qualcuno 24 ore su 24, 7 giorni su 7, accelera definitivamente la fase della “conoscenza“, sottolinea Aaron. “Fortunatamente non ci siamo infastiditi troppo e non abbiamo ancora finito le cose da dire.”

Avevamo già avuto dei bei momenti insieme“, continua Reed, “ma essere stati improvvisamente costretti in isolamento insieme ha sicuramente accelerato le cose. Ma nel modo più strano, è stato bello conoscere qualcuno senza distrazioni“. Ma adattarsi alla “nuova normalità” non è stato facile per nessuno dei due. Aaron è un “pianificatore nato”, quindi abituarsi al blocco con un nuovo fidanzato è stata una sfida. “Ma c’è qualcosa in una pandemia che ti fa improvvisamente capire che a volte devi solo seguire il flusso e lasciare che le cose accadano mentre accadono“.

Una relazione che corre sempre più spedita. Nel weekend Reed ha incontrato la mamma di Aaron per la prima volta, su FaceTime, mentre Aaron ha permesso a Reed di tagliargli i capelli.

Fonte: PinkNews

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
saamddusahpgmailcom 17.4.20 - 23:40

Trending

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Alberto De Pisis

Alberto De Pisis, tra carriera, amori e speranze per il futuro: “Mi piacerebbe diventare papà” – intervista

Culture - Luca Diana 28.2.24
Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24
Si conoscono da bambini ad una festa, 26 anni dopo si sono fidanzati. La bellissima storia di Kenny e Aaron - La bellissima storia di Kenny e Aaron - Gay.it

Si conoscono da bambini ad una festa, 26 anni dopo si sono fidanzati. La bellissima storia di Kenny e Aaron

Culture - Redazione 29.2.24

Continua a leggere