Alba Palacios, la prima storica calciatrice trans* di Spagna: “Rimpiango non aver fatto prima coming out”

"Mai e poi mai a una persona trans dovrebbe essere impedito di gareggiare nello sport".

ascolta:
0:00
-
0:00
Alba Palacios, la prima storica calciatrice trans* di Spagna: "Rimpiango non aver fatto prima coming out" - Alba Palacios - Gay.it
Alba Palacios
2 min. di lettura

Alba Palacios, la prima storica calciatrice trans* di Spagna: "Rimpiango non aver fatto prima coming out" - Alba Palacios calciatrice trans - Gay.it

Alba Palacios ha fatto la storia e soprattutto notizia nel 2018, quando è diventata la prima giocatrice transgender della federazione calcistica spagnola. Ora, quasi quattro anni dopo, l’atleta ha parlato del suo viaggio, incluso il rammarico per essere rimasta nell’armadio così a lungo ma al tempo stesso la gratitudine per aver fatto coming out.

Intervistata da ESPN Deportes, Palacios ha sottolineato come tutto sia “andato bene” con i suoi amici, compagne di squadra e tifosi. Discorso diverso con la sua famiglia, e in particolare con i suoi genitori, per i quali “l’accettazione è stata dura“.

“Alla fine è qualcosa che non capiscono quando hai un figlio da 31 anni, come nel mio caso, e lui te lo dice. Mi sono sempre piaciute le ragazze, le macchine, il calcio. È qualcosa di molto complicato da affrontare per i genitori. … Mia madre ha lottato perché ero l’unico figlio dentro casa. È complicato.” Ora, fortunatamente, sua madre “super brava”. “Lei viene a vedermi giocare ed è super orgogliosa di me. È bellissimo.”

Palacios è riuscita a mantenere anche il rapporto con la ragazza che aveva quando ha fatto coming out. “Ho fatto la transizione insieme a lei”. “Stiamo ancora insieme, è tutto bellissimo. L’importante è fare quel passo, continuare a goderti ogni momento ed essere felice per come sei.”

Palacios gioca con il Torrelodones CF e ha voluto affrontare il dibattito che ruota attorno alle atlete trans*.

“Ogni persona trans è un mondo a parte”. “Nel mio caso, ad esempio, dato che sono solo una delle 11 giocatrici, anche se fossi un ragazzo potrebbero comunque perdere. Quindi è molto complicato. Non credo che alle persone trans dovrebbe essere impedito di competere. Dobbiamo continuare a fare ricerca, studiando più casi. Mai e poi mai a una persona trans dovrebbe essere impedito di gareggiare nello sport”.

Palacios ha ribadito che “le sarebbe piaciuto fare coming out molto prima“, riconoscendo che la paura delle reazioni altrui ha rallentato il suo viaggio. “Ai miei tempi, era complicato; non c’era così tanta visibilità come c’è adesso, ed ero davvero, davvero spaventata. … Penso che avrei dovuto fare quel passo prima. Avrei voluto godermi di più la mia giovinezza come Alba. Mi sarebbe piaciuto. Ma l’importante è farlo, quel passo“.

Negli ultimi mesi federazioni sportive internazionali come nuoto e rugby hanno messo al bando le atlete trans*, mentre a breve simile decisione potrebbe essere presa da Fifa e World Athletics.

Alba Palacios, la prima storica calciatrice trans* di Spagna: "Rimpiango non aver fatto prima coming out" - Alba Palacios foto - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24

Hai già letto
queste storie?

Jacob Elordi Frankestein Giullermo Del Toro

Jacob Elordi sarà Frankenstein nel 2024, cosa sappiamo del cult queer diretto da Guillermo Del Toro.

Cinema - Redazione Milano 8.1.24
Kim Petras pubblica a sorpresa Problematique, suo primo album. AUDIO - kim petras Problematique - Gay.it

Kim Petras pubblica a sorpresa Problematique, suo primo album. AUDIO

Musica - Redazione 19.9.23
transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24
La Vita che Volevi, Ivan Cotroneo e la serie con Vittoria Schisano: "Volevo una donna trans finalmente protagonista" - La Vita che Volevi VITTORIASCHISANO IVANCOTRONEO - Gay.it

La Vita che Volevi, Ivan Cotroneo e la serie con Vittoria Schisano: “Volevo una donna trans finalmente protagonista”

Serie Tv - Federico Boni 19.9.23
Anthony Bowens, il wrestler dichiaratamente gay trionfa davanti a 82.000 fan a Wembley - Anthony Bowens - Gay.it

Anthony Bowens, il wrestler dichiaratamente gay trionfa davanti a 82.000 fan a Wembley

News - Federico Boni 30.8.23
Cher al fianco della comunità trans in vista delle elezioni USA del 2024: “Dobbiamo restare unitə” - cher 1536x1004 1 - Gay.it

Cher al fianco della comunità trans in vista delle elezioni USA del 2024: “Dobbiamo restare unitə”

Musica - Federico Boni 19.10.23
Una mostra sull'omoerotismo nel calcio all'interno dello stadio del Tottenham - JJ Guest Gary and Paul 2023 - Gay.it

Una mostra sull’omoerotismo nel calcio all’interno dello stadio del Tottenham

Corpi - Redazione 5.12.23
mit

Il MIT ha bisogno d’aiuto: partecipa alla raccolta fondi

News - Redazione Milano 19.10.23