Anche FIFA e World Athletics al lavoro per bandire le atlete trans*

Eppure gli studi CIO hanno dimostrato che l'ormone non inciderebbe in alcun modo sulle differenze di prestazione tra atlete trans* e cis.

ascolta:
0:00
-
0:00
Anche FIFA e World Athletics al lavoro per bandire le atlete trans* - Calciatrici - Gay.it
2 min. di lettura

Dopo il nuoto e il rugby, anche i mondi del calcio e dell’atletica cancelleranno presto le atlete trans* da ogni competizione ufficiale. FIFA e World Athletics hanno infatti annunciato di essere al lavoro per un nuovo protocollo di ammissibilità, come riferito da Reuters.

“La FIFA sta attualmente rivedendo i suoi regolamenti sull’idoneità di genere in consultazione con le esperte parti interessate“, ha annunciato un portavoce all’agenzia di stampa. “A causa della natura in corso del processo, la FIFA non è in grado di commentare i dettagli delle modifiche proposte ai regolamenti esistenti”.

Il presidente di World Athletics, Sebastian Coe, ha invece dichiarato a BBC Sport che il consiglio dell’organizzazione esaminerà la sua politica alla fine dell’anno. Coe ha elogiato la FINA, l’organo di governo mondiale del nuoto, per aver di fatto bandito le nuotatrici trans da ogni competizione femminile. Le nuove linee guida relative al nuoto, lo ricordiamo, consentiranno la partecipazione alle gare solo alle donne trans* che hanno completato la propria transizione entro i 12 anni d’età.

Se è un giudizio tra inclusione ed equità, cadremo sempre dalla parte dell’equità“, ha precisato Coe. “Abbiamo visto una federazione internazionale affermare il proprio primato nella definizione di regole, regolamenti e politiche che sono nel migliore interesse del suo sport. Questo è come dovrebbe essere. Abbiamo sempre creduto che la biologia abbia la meglio sul genere e continueremo a rivedere i nostri regolamenti in linea con questo. Seguiremo la scienza”.

A detta di Coe, la ricerca avrebbe dimostrato che il testosterone è un “determinante chiave nelle prestazioni“, se non fosse che il CIO, ovvero il Comitato Olimpico Internazionale, abbia smontato questa presunta verità solo pochi mesi or sono. Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) ha pubblicato a fine 2021 le sue nuove linee guida, che affermano come non sia più necessario che le donne trans abbassino il loro testosterone per competere contro le donne cisgender. Questo perché diversi studi hanno dimostrato che l’ormone non inciderebbe in alcun modo sulle differenze di prestazione tra atleti trans e cis.

Ma il CIO, e qui è nato il peccato originale che sta portando le varie federazioni ad intervenire, ha lasciato alle singole federazioni sportive il compito di decidere se le persone trans siano idonee o meno alla competizione. La FINA ha rotto gli indugi, seguita dopo 24 ore dall’International Rugby League. L’Union Cycliste International (UCI), che gestisce i tornei di ciclismo, ha ulteriormente limitato le sue già rigide regole di ammissibilità per gli atleti trans (almeno due anni di transizione e livello massimo di testosterone ulteriormente ridotto). Ora potrebbe toccare a calcio e atletica. E siamo probabilmente solo all’inizio.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni e Angelina Mango, arriva il duetto

Marco Mengoni duetta con Angelina Mango nell’album “poké melodrama”: svelati tutti gli ospiti

Musica - Emanuele Corbo 27.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24
Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO) - Omar Ayuso e Itzan Escamilla foto cover - Gay.it

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO)

Culture - Redazione 27.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Stefano De Martino

Stefano De Martino, da ballerino di Amici a volto di punta della nuova Rai

Culture - Luca Diana 27.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24

Hai già letto
queste storie?

stati-uniti-carolina-del-sud-terapie-affermative-minori

Triptorelina, prima di accedervi bisognerà sottoporsi a una terapia riparativa?

Corpi - Francesca Di Feo 17.4.24
Jack Splash, è uscito il primo libro per bambini di Tom Daley - Jack Splash e uscito il primo libro per bambini di Tom Daley 2 - Gay.it

Jack Splash, è uscito il primo libro per bambini di Tom Daley

Culture - Redazione 14.3.24
Cecilia Gentili Interview photographed by Oscar DIaz_

Dio e il corpo transgender, il funerale di Cecilia Gentili diventa un momento di orgoglio queer e i cattolici si indignano

Culture - Mandalina Di Biase 27.2.24
deumanizzat-bambin-trans-ideologia

Deumanizzatǝ: quando la vita di unǝ bambinǝ trans vale meno della propaganda di potere

Corpi - Francesca Di Feo 10.4.24
Glamorous, Miss Benny e Michael Hsu Rosen sono una coppia anche nella vita reale? - GLAMOROUS 110 Unit 00895RC - Gay.it

Glamorous, Miss Benny e Michael Hsu Rosen sono una coppia anche nella vita reale?

Culture - Redazione 23.1.24
Sean Gunn, il nuotatore olimpico fa coming out. "Mai stato così felice" - Sean Gunn - Gay.it

Sean Gunn, il nuotatore olimpico fa coming out. “Mai stato così felice”

Corpi - Redazione 20.3.24
papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco: “L’ideologia gender è diversa da omosessuali e transessuali, che devono essere accettati e integrati”

News - Redazione 3.5.24
La Lega Nazionale Dilettanti in campo contro l’omofobia: "L'amore per il pallone la batte" - Campagna social contro lomofobia 1200x686 copia - Gay.it

La Lega Nazionale Dilettanti in campo contro l’omofobia: “L’amore per il pallone la batte”

Corpi - Redazione 16.5.24