Video

Alessandro Zan smaschera 10 fake news sulla legge contro l’omotransfobia e la misoginia – video

Martedì pomeriggio prenderà vita la discussione alla Camera dei Deputati del DDL Zan.

< 1 min. di lettura

Mi avete scritto in tanti sull’argomento, e approfitto di questa occasione per rispondervi: il ddl Zan verrà votato in Aula la prossima settimana, a partire da martedì pomeriggio“. Ad annunciarlo su Facebook il presidente della Camera, Roberto Fico, che ha così ufficializzato quanto detto giorni fa da Alessandro Zan, deputato Pd nonché relatore della legge contro l’omotransfobia e la misoginia.

Zan che ha voluto smascherare 10 ‘celebri’ fake news sul ‘suo’ DDL, in redazione a LaRepubblica insieme al collega Pasquale Quaranta, “in questi mesi diffuse ad arte da chi non vuole la legge contro l’omotransfobia e la misoginia, agitando paure ed evocando fantasmi liberticidi. Ecco la verità su dieci enormi bufale che sentiamo ripetere quotidianamente. Facciamo chiarezza“, ha precisato il deputato, che ha così voluto rimarcare, punto per punto, verità e menzogne sul DDL tra pochi giorni finalmente alla Camera dei Deputati.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 24.10.20 - 17:37

Per maxware2 o altro barile di lardo che si fa scudo di vari nick-names : ti giuro che , approvata la Legge Zan , tramite Escopost , ti faro' ingoiare i tuoi sproloqui e ti levero' anche le mutande per risarcirci . Non è una minaccia , ma una promessa.

Avatar
Anonimo 24.10.20 - 15:49

Perché tu maxware2 o luigi19 in realtà non stai cercando una "possibilità di confronto", stai solo disperatamente e inutilmente cercando di imporci le tue idee. Abbiamo capito che sei contrario a questa proposta di legge, fidati, il messaggio è passato perché commenti compulsivamente da mesi ogni notizia a riguardo, ne sei ossessionato! Ma davvero credi di convincere qualcuno su un sito che si chiama gay.it che la legge contro l'omotransfobia sia sbagliata e pericolosa, come sostieni erroneamente?! Ti informo che le persone LGBTQI+ sanno bene quanto il ddl Zan sia urgente e necessario per il semplice fatto che purtroppo moltissim* di noi, sottoscritto compreso, hanno sperimentano la violenza e la discriminazione omotransfobica sulla propria pelle quindi, se davvero vuoi un confronto, cerca di ascoltare e di capire le nostre storie, se ne sei in grado, diversamente taci per favore, perché non sai di cosa stai parlando. Spesso, come nel tuo caso, non servono parolacce o calunnie per essere offensivi. Per esempio tu sei offensivo nel momento stesso in cui vieni qui a scrivere che "diversi comportamenti lgbtq+ sono sbagliati". Ma come ti permetti?! Sbagliati per chi?! Per te?! Io non ho "comportamenti sbagliati" ma sentimenti, esattamente come le persone eterosessuali. Il fatto che tu giudichi i miei sentimenti "sbagliati" solo perché rivolti a un uomo e non a una donna, come vorresti tu, ti qualifica come omofobo perché attribuisci alla mia affettività un valore inferiore a quella eterosessuale. Sei offensivo ogni volta che vieni qui su Gay.it a sostenere e promuovere le cosiddette terapie riparative o di conversione dell'omosessualità e della transessualià (lo hai vergognosamente fatto anche oggi) che sono pericolose, dannose, prive di alcun fondamento e per questo condannate dall'intera comunità scientifica internazionale. Puoi pure non accettare l'accusa di omofobia, non mi stupisce affatto, di solito gli omofobi non amano sentirselo dire, così come i razzisti non vogliono essere chiamati razzisti ma questo è quello che sei, un omofobo. Ti informo infine che, per fortuna, non ho certo bisogno del tuo permesso per amare il mio compagno ma non permetterti di scrivere che posso farlo solo nel privato di casa mia! Ho tutto il diritto di tenere per mano e baciare il mio compagno esattamente come fanno le persone eterosessuali, senza che qualcuno si senta in diritto di insultarci, offenderci, aggredirci o dirci che non possiamo farlo. Se la cosa non ti piace è un problema solo tuo, girati dall'altra parte, non guardarci se ti scandalizza tanto ma non osare dirmi cosa posso o non posso fare.

Avatar
Anonimo 24.10.20 - 15:11

Eccolo qui, il solito troll omotransfobico che da tempo infesta le pagine di Gay.it. Questa volta addirittura ha copia/incollato un intero articolo di Tempi, il giornale di CL. Non capisco perché la redazione di Gay.it permetta tutto ciò e non intervenga, moderando la sezione commenti (ora come ora chiunque può pubblicare le peggio cose senza che esista prima un filtro), bannando una volta per tutte i due troll omotransfobici che si firmano Renzo Loi e maxware2 e rimuovendo i loro commenti, a dir poco offensivi verso le persone LGBTQI+. Di commenti omostranfobici purtroppo è già pieno il web, doverli leggere anche su Gay.it è davvero assurdo e paradossale.

Trending

Break The Code Tour, Nemo arriva in Italia. Ecco dove e quando - Break The Code Tour Nemo arriva in Italia - Gay.it

Break The Code Tour, Nemo arriva in Italia. Ecco dove e quando

Musica - Redazione 13.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
Sanremo 2025, parla Carlo Conti: "Meno canzoni, separati big e nuove proposte. Torna il Dopofestival" - Carlo Conti - Gay.it

Sanremo 2025, parla Carlo Conti: “Meno canzoni, separati big e nuove proposte. Torna il Dopofestival”

Culture - Redazione 13.6.24
The Room Next Door di Pedro Almodovar, 1a immagine e sinossi del film con Tilda Swinton e Julianne Moore - The Room Next Door di Pedro Almodovar - Gay.it

The Room Next Door di Pedro Almodovar, 1a immagine e sinossi del film con Tilda Swinton e Julianne Moore

Cinema - Redazione 13.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming - ilm queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming

Corpi - Federico Boni 10.6.24
Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Europee 2024, intervista a Matteo Di Maio di 'Stati Uniti d'Europa': "Ong e associazioni LGBTI+ devono essere coinvolte nelle decisioni dell'UE"" - Matteo Di Maio Europa - Gay.it

Europee 2024, intervista a Matteo Di Maio di ‘Stati Uniti d’Europa’: “Ong e associazioni LGBTI+ devono essere coinvolte nelle decisioni dell’UE””

News - Federico Boni 21.5.24
Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: "Pezzo di m*rda". Poi l'aula approva la mozione transfobica (VIDEO) - Luca Paladini - Gay.it

Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: “Pezzo di m*rda”. Poi l’aula approva la mozione transfobica (VIDEO)

News - Redazione 8.5.24
Elly Schlein, Paola Belloni e la rara uscita pubblica, insieme al seggio per votare (VIDEO) - Elly Schlein Paola Belloni - Gay.it

Elly Schlein, Paola Belloni e la rara uscita pubblica, insieme al seggio per votare (VIDEO)

News - Redazione 10.6.24
iran-comunita-lgbtqia-cordoglio-ue-raisi

Iran, l’indignazione della comunità LGBTQIA+ per il cordoglio dell’UE alla morte di Ebrahim Raisi

News - Francesca Di Feo 30.5.24
Leo Varadkar, il primo storico premier gay d'Irlanda si è dimesso: "Ragioni politiche e personali" - Scaled Image 100 - Gay.it

Leo Varadkar, il primo storico premier gay d’Irlanda si è dimesso: “Ragioni politiche e personali”

News - Redazione 21.3.24
deumanizzat-bambin-trans-ideologia

Deumanizzatǝ: quando la vita di unǝ bambinǝ trans vale meno della propaganda di potere

Corpi - Francesca Di Feo 10.4.24
Ilga EUrope Lettera ai Leader Italiani in vista delle Elezioni Europee

Lettera di Ilga ai leader italiani per il programma LGBTI+ #ComeOut4EU

News - Giuliano Federico 4.6.24
Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero - carcere - Gay.it

Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero

News - Redazione 18.4.24