Amado Mio di Pier Paolo Pasolini, la recensione

Amado mio, preceduto da Atti impuri, è un libro postumo di Pier Paolo Pasolini pubblicato per la prima volta nel 1982, ovvero 7 anni dopo l'omicidio del poeta.

pasolini
2 min. di lettura

Dittico pasoliniano composto dai romanzi brevi Atti impuri e Amado mio, è un’accoppiata autobiografica postuma un po’ dimenticata che vale la pena riscoprire. Furono pubblicati solo nel 1982: come si sa l’omosessualità letteraria di Pasolini è stata rimossa rispetto a quanto, pubblicamente, l’omosessualità faceva parte indissolubilmente del ‘personaggio’ Pasolini. Probabilmente Pasolini temeva chi lo accusava di essere un corruttore di minorenni e, perfezionista qual era, probabilmente riteneva che queste opere dovessero ancora essere migliorate a livello artistico.

Entrambi i racconti parlano di amori ai tempi proibiti e scandalosi, e in un certo senso il primo è la variante sofferta e pensosa del secondo. Il primo, Atti impuri, è scritto sotto forma di diario ed è ambientato nella campagna friulana di Casarsa della Delizia fra gli sfollati della seconda guerra mondiale. Il protagonista è un giovane neolaureato dell’università di Bologna, Paolo, renitente alla leva, che vive insieme alla madre maestra e si trova a improvvisare una classe che coinvolga i bambini del paese. Insegna loro soprattutto il piacere della lettura poetica. Nel frattempo s’innamora di uno dei suoi giovani allievi da poco diventato adolescente, Nistuti, figlio di un contadino come Bruno, un altro ragazzo che Paolo brama ma solo sessualmente, amando ‘la sua volgarità’. C’è anche una ragazza in Atti impuri, si chiama Dina e passa il suo tempo a cercare Paolo nei boschi, mentre rincorre i ragazzi.

L’omosessualità non è certo vista in chiave progressista: Paolo si sente ‘ammalato’, come del resto una vasta malattia è concepita la guerra, e la sua sofferenza amorosa è dovuta alla visione di un impossibile amore a senso unico che non può essere in alcun modo corrisposto.
Il testo risulta ricavato da più stesure dattiloscritte il cui conflitto di fondo è rappresentato dal dubbio di tenere la prima o la terza persona, e quindi di farne o meno una dichiarata autobiografia. Sarà la curatrice Concetta D’Angeli a rimaneggiare il testo e svolgere in prima persona quelle parti che erano originariamente erano scritte in terza.

Il secondo romanzo breve, Amado Mio, ambientato nei primi anni dopo il termine della Seconda Guerra Mondiale, dà il titolo al dittico ed è scritto in terza persona. Qui l’argomento omosessuale è più leggero e distanziato: Desiderio è il protagonista, ed è molto frivolo e provocatore, quello che si direbbe oggi una ‘checca’. Realizza vere e proprie performance teatrali in nottate all’aperto, nei balli ma anche nelle lunghe giornate assolate. Pretende baci da tutti i ragazzi del gruppo e in particolare da uno di loro, un ragazzotto contadino soprannominato Iasis, che lo fa ingelosire. Tra i giochi sulle rive del Tagliamento e le sagre di paese si dipana la crescita interiore di Desiderio. Il titolo Amado Mio è riferito al film Gilda in cui Rita Hayworth interpreta questa canzone che la compagnia di amici di Desiderio va a vedere al cinema in quell’estate del dopoguerra. “Siamo più in un musichall che in un idillio alessandrino” ha scritto Attilio Bertolucci nella prefazione di Amado Mio.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Vittorio Sgarbi, selfie con due minorenni e insulto omofobo: "Non siete fin*cchi? W la f*ga" (VIDEO) - Vittorio Sgarbi 2 - Gay.it

Vittorio Sgarbi, selfie con due minorenni e insulto omofobo: “Non siete fin*cchi? W la f*ga” (VIDEO)

News - Redazione 12.4.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24

I nostri contenuti
sono diversi