André Aciman, clamorose verità sulla genesi di Chiamami col tuo Nome

Chiamami col tuo Nome avrebbe avuto lo stesso successo se la storia d'amore avesse riguardato una coppia eterosessuale?

André Aciman, clamorose verità sulla genesi di Chiamami col tuo Nome - Scaled Image 24 - Gay.it
2 min. di lettura

Da lunedì di nuovo in libreria con Cercami, sequel editoriale di ‘Call Me By Your Name’, l’autore André Aciman ha ricordato la genesi di quel fortunato romanzo, di culto per la comunità LGBT e successivamente portato in trionfo al cinema da Luca Guadagnino.

Intervistato dall’Independent, Aciman ha rivelato una curiosità fino ad oggi taciuta, rispondendo ad una semplice domanda: Il libro avrebbe avuto tanto successo se avesse avuto come protagonista una coppia etero?

Io non la penso così. In effetti, è così che la storia era iniziata, fino a quando decisi di prendere una svolta completamente diversa, e sono eccezionalmente felice di averlo fatto. Mi piace scrivere di persone che si trovano in situazioni lievemente inusuali. Una ragazza adolescente e un ragazzo adolescente presentavano una situazione abbastanza ordinaria. Ma un adolescente attratto da qualcuno del suo stesso sesso presentava vari tipi di ostacoli psicologici, ed è quello di cui amo scrivere.

Aciman ha poi affrontato un tema assai discusso ad Hollywood, legato agli attori eterosessuali che interpretano personaggi omosessuali. Timothee Chalamet (Elio) e Armie Hammer (Oliver), protagonisti del film di Luca Guadagnino, sono eterosessuali, ma l’autore del romanzo è stato tranciante a riguardo.

Lascio questa polemica alle persone con piccole menti. La trovo noiosa. Ho trovato la metafora perfetta in materia: se hai intenzione di girare un film su Gesù Cristo, la madre del protagonista deve essere vergine?

Lo scrittore è poi tornato sulle critiche legate alla differenza d’età tra Elio e Oliver. Un rapporto che in tanti avevano addirittura definito ‘predatorio’, visto lo stacco di 7 anni tra il 17enne Elio e il 24enne Oliver.

Oh Dio. Voglio dire, questa è una relazione consensuale. Chi polemizza non ha ovviamente visto il film o letto il libro.

Chiusura sulla presunta omosessualità del padre di Elio, che sui social in tanti hanno ipotizzato dopo l’indimenticato discorso papà/figlio così meravigliosamente portato in sala da Guadagnino (“Io non ho mai avuto ciò che avete avuto voi. Ci sono andato molto vicino ma c’era sempre qualcosa che mi bloccava“). Aciman, via GQ, ha così affrontato l’argomento.

Non era affatto mia intenzione accarezzare quell’idea, quando ho scritto il libro. Il film ha sostanzialmente convalidato quel particolare approccio. Il padre potrebbe essere stato attratto dagli uomini oppure no, non lo scopriamo dal libro. Dal film, invece, si ha tutto il diritto di dedurlo. Ma non nel libro. Quindi quando si separa dua moglie, questo non accade perché ha tendenze omosessuali ma semplicemente perché qualcosa deve essere andato storto nel loro matrimonio .

Qui la nostra recensione di Find Me, sequel di Chiamami col tuo nome da ieri in libreria. Aciman sarà in Italia, per presentare il libro, in queste città, mentre il film di Luca Guadagnino sarà disponibile su Netflix a partire dal 15 dicembre.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria - Lil Nas X - Gay.it

Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria

Cinema - Federico Boni 22.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Prisma 2, il silenzioso ma potentissimo teaser trailer con protagonisti Marco e Daniele - Prisma - Gay.it

Prisma 2, il silenzioso ma potentissimo teaser trailer con protagonisti Marco e Daniele

Serie Tv - Redazione 22.4.24
Mahmood 17 Maggio Omobitransfobia

Cosa dirà Mahmood il 17 Maggio nella giornata contro l’omobitransfobia?

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24

Hai già letto
queste storie?