ANLAIDS per San Valentino: “Anche un profilattico può essere un gesto d’amore”

In Italia ogni anno oltre 3000 persone scoprono di aver contratto il virus dell'HIV e per molte di queste la diagnosi è tardiva. NON affidatevi al caso. Proteggetevi e fate il test.

ANLAIDS per San Valentino: "Anche un profilattico può essere un gesto d’amore" - Anlaids mama non mama or1 - Gay.it
3 min. di lettura

Non affidarti al caso. Anche un profilattico può essere un gesto d’amore. Non è mancanza di fiducia, ma rispetto per sé, per il partner o la partner. Per piacere, proteggiti e fai il test: è questo il testo che accompagna la campagna che ANLAIDS ha realizzato in occasione di San Valentino. Il claim “M’AMA, NON M’AMA”, con la margherita che ognuno di noi almeno una volta nella vita ha interrogato, eliminando i petali uno a uno per avere un verdetto d’amore, invita alla scelta del rispetto: la risposta è sempre e comunque il preservativo, il vero strumento di protezione che ancora oggi resta potente, fedele alleato del sesso e dell’amore libero, il mezzo storicamente efficace di prevenzione dall’Hiv e dalle Infezioni Sessualmente Trasmissibili in genere.

La campagna è stata firmata dal direttore creativo Paolo Iabichino, Premio Pirella Comunicatore 2018, da qualche anno impegnato ideatore dei messaggi di ANLAIDS: sue le ultime due campagne “Se te ne fotti l’AIDS ti fotte” e “#TIRIGUARDA”.

La campagna di M’AMA, NON M’AMA, che sarà veicolata a partire dal 14 febbraio per due settimane attraverso la pianificazione di affissioni in grande formato in 9 città italiane – Milano, Roma, Torino, Napoli, Perugia, Macerata e Bari, Ancona e Mantova – vuole riportare l’attenzione su un argomento che sembra interessare sempre meno ma che continua a colpire in silenzio, condizionando la vita di migliaia di persone: “In Italia ogni anno oltre 3000 persone scoprono di aver contratto il virus dell’HIV e per molte di queste la diagnosi è tardiva” – dice il prof. Andrea Gori, Presidente di Anlaids Sezione Lombarda, – “Sono circa 15mila le persone che non sanno di essere infette perché non si sottopongono al test per l’Hiv. Ecco perché è fondamentale continuare a informare e sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema troppo spesso dimenticato: parliamo di un’infezione che, se conosciuta nelle sue modalità di trasmissione e manifestazione, può essere prevenuta o tenuta sotto controllo con terapie efficaci. Oggi per fortuna non si muore più di AIDS, grazie alla ricerca sono stati fatti progressi incredibili, ma l’infezione è molto lontana dall’essere stata sconfitta. I numeri restano preoccupanti, soprattutto a causa della disinformazione diffusa non solo tra le categorie ritenute più esposte, ma anche nella popolazione generale, spesso inconsapevole di avere avuto comportamenti a rischio. Oggi è essenziale più che mai continuare a sensibilizzare l’opinione pubblica, perché chiunque sia consapevole del proprio stato di salute, perché non si smetta mai di parlare di prevenzione. Ecco perché questa campagna si rivolge proprio a tutti, giovani e meno giovani: proteggersi e fare il test – oggi risulta decisamente più semplice, si può comprare anche in farmacia – sono i due strumenti più preziosi per la tutela della salute”.

Bruno Marchini, Presidente Anlaids Nazionale, aggiunge: “ANLAIDS è da sempre molto attiva sul territorio nazionale nelle azioni di prevenzione per contrastare la diffusione dell’infezione da HIV e continua a investire risorse per campagne di comunicazione di grande efficacia. La straordinaria collaborazione con Paolo Iabichino, che ci dona da qualche anno la sua geniale creatività, ancora una volta centra uno degli slogan del nostro impegno: agire affinché se ne parli. ANLAIDS promuove la campagna di San Valentino perché crede che l’utilizzo del preservativo per la prevenzione dell’HIV e delle altre IST sia un gesto d’amore“.

ANLAIDS (Associazione Nazionale per la Lotta contro l’Aids), fondata nel 1985, è la prima associazione italiana nata per fermare la diffusione del virus HIV e dell’Aids.

ANLAIDS per San Valentino: "Anche un profilattico può essere un gesto d’amore" - Anlaids mama non mama vert 1 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Renzo Loi 13.2.20 - 19:16

IL PIU' BELL'ARTICOLO MAI LETTO SU QUESTO BLOG.

Trending

Titti De Simone - Legge contro l'omobitransfobia in Puglia

Legge contro l’omobitransfobia in Puglia, una battaglia durata 8 anni – Intervista a Titti De Simone

News - Francesca Di Feo 12.7.24
Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24
Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Kim Kardashian

Kim Kardashian ha provato lo sperma di salmone (e non è l’unica)

Corpi - Emanuele Corbo 12.7.24

Hai già letto
queste storie?

Vivere bene, vivere meglio con l’Hiv: quanto è importante prendere bene la terapia? - pexels maksgelatin 4883435 1 - Gay.it

Vivere bene, vivere meglio con l’Hiv: quanto è importante prendere bene la terapia?

Corpi - Daniele Calzavara 11.7.24
Vivere con Hiv testimonianza Enrico

Vivere con l’Hiv, la testimonianza di Enrico: “Quando l’ho detto al mio compagno questa è stata la sua risposta”

Corpi - Daniele Calzavara 14.3.24
whereupon-turmoil-allen-frame

Prima e dopo l’hiv, quegli anni tra fine ’70 e ’90 a New York: “Whereupon”, rivoluzione e tragedia negli scatti di Allen Frame

Culture - Francesca Di Feo 6.6.24
Icar PrEP Long Acting - Giugno 2024

Prevenzione HIV, l’appello dei clinici e della Community dei pazienti per l’approvazione della Long Acting PrEP

News - Gay.it 20.6.24
PrEP Long Acting AIFA Luglio 2024

AIFA inizia l’esame della Long Acting PrEP

Corpi - Redazione Milano 8.7.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
Vivere con hiv - la testimonianza di Enrico

Vivere con il virus: “L’Hiv è stato una grande occasione per prendermi cura di me stesso”

Corpi - Daniele Calzavara 22.3.24
Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə? - cover - Gay.it

Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə?

Corpi - Gay.it 6.5.24