Home / News / Arrestato a Mosca l’attivista LGBT italiano Yuri Guaiana

Arrestato a Mosca l’attivista LGBT italiano Yuri Guaiana

Stava consegnando due milioni di firme raccolte contro il trattamento che subiscono le persone gay in Cecenia.

Arrestato a Mosca l'attivista LGBT italiano Yuri Guaiana - yuri - Gay.it
< 1 min. di lettura

Sono come al solito i social a dare l’allarme per primi: è stato arrestato poco fa a Mosca Yuri Guaiana, già segretario dell’associazione radicale Certi Diritti e ora campaigns manager dell’associazione All Out, per essersi recato presso la Procura Generale di Mosca a consegnare due milioni di firme raccolte contro il trattamento che subiscono le persone gay in Cecenia.

È stato arrestato poco fa a Mosca Yuri Guaiana, già Segretario dell’Associazione Radicale Certi Diritti per essersi…

Pubblicato da Marco Cappato su Giovedì 11 maggio 2017

Leonardo Monado di Certi Diritti scrive su Facebook: “Per arresto Yuri Guaiana siamo in contatto cn delegazione italiana in russia. Yuri è in una caserma di mosca di cui abbiamo coordinate e sta bene. A breve aggiornamenti“.

Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi.

© Riproduzione Riservata
Entra nel nostro canale Telegram Entra nel nostro canale Google

Resta aggiornato. Seguici su:

Facebook Follow Twitter Follow Instagram Follow

One thought on “Arrestato a Mosca l’attivista LGBT italiano Yuri Guaiana

Lascia un commento

Per inviare un commento !