Cecenia, la protesta di Gandalf ovvero Ian McKellen a Londra

Il noto attore inglese, 78 anni, ha manifestato davanti all’ambasciata russa.

Un baronetto di sua maestà in manifestazione: Sir Ian McKellen, noto ai più per le interpretazioni di Gandalf e Magneto, si è unito a una protesta davanti all’ambasciata russa a Londra in favore dei gay ceceni.

L’attore, 78 anni appena compiuti, ha raggiunto un gruppetto di manifestanti di Amnesty International e cartello in mano ha portato anche la sua voce alla richiesta di fare luce sulle persecuzioni degli omosessuali in atto da settimane in Cecenia.

Nella regione autonoma del Caucaso gli omosessuali sono vittime di rastrellamenti e uccisioni da parte delle forze dell’ordine: sono almeno 26 le vittime confermate finora.

McKellen, che ha fatto coming out nel 1988, ha continuato a spendersi per la comunità LGBT anche dopo il successo planetario del Signore degli Anelli che l’ha consacrato al grande pubblico.

Ti suggeriamo anche  Cecenia, il ministro Tria è a Mosca: 'la Russia è complice, l'Italia sollevi la questione'
Attualità

La Polonia potrebbe avere il suo primo presidente favorevole ai diritti LGBT: conosciamo Rafał Trzaskowski

E' Rafał Trzaskowski, già sindaco di Varsavia. Una possibile svolta per la Polonia omofoba che tristemente conosciamo.

di Alessandro Bovo