Cecenia, il cantante Zelimkhan Bakaev è stato torturato e ucciso?

Il cantante è scomparso da agosto.

Cecenia, il cantante Zelimkhan Bakaev è stato torturato e ucciso? - cecenia 7 - Gay.it
< 1 min. di lettura

Era rientrato in Cecenia ad agosto per il matrimonio della sorella: di lui, però, s’è persa ogni traccia.

Le ultime notizie sono allarmanti: Zelimkhan Bakaev, popstar cecena di 25 anni, sarebbe stato ucciso durante una delle purghe che negli scorsi mesi avevano portato all’arresto di un centinaio di omosessuali in Cecenia. A raccontare il destino della popstar è stato Igor Kochetkov, fondatore di Russian LGBT Network: “Arrivato a Grozny è stato arrestato dalla polizia tre ore dopo. Dieci ore dopo è stato ucciso”.

Cecenia, il cantante Zelimkhan Bakaev è stato torturato e ucciso? - cecenia 6 - Gay.it

L’account Instagram di Zelimkhan Bakaev non esiste più, il telefono non è più raggiungibile. I familiari riportano però un messaggio risalente a settembre in cui Bakaev li rassicurerebbe dicendo di essere in Germania. La polizia cecena ha già negato ogni coinvolgimento e diffuso un video – il 24 settembre, al montare delle polemiche – in cui il cantante racconta di vivere in Germania: per le associazioni LGBT il video è un falso perché non ci sono indicazioni su quando sarebbe stato girato, i mobili sono tipicamente russi e una bevanda inquadrata non è venduta in Germania.

Il mistero si infittisce, ma nessuno ha più visto o sentito Zelimkhan Bakaev.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Jezekael 23.10.17 - 17:06

La cosa sconvolgente è il disinteresse da parte dei media italiani a tutto ciò che sta accadendo in Cecenia da qualche mese a questa parte. A quanto pare i gay contano meno delle bestie, immaginatevi se da qualche parte avessero arrestato,torturato, ammazzato e sepolto in fosse comuni una qualsiasi altra minoranza, etnica o religiosa, magari non ne avrebbero parlato tutti i santi giorni al tg, ma la notizia sarebbe comunque passata, invece da noi nulla... e se qualcuno tenta di sollevare il problema c'è chi blatera di vittimismo dei gay, di fake news e altre idiozie.

Trending

Lovers 2024, i vincitori. Trionfa la coppia di pensionati in crisi di Les Tortues di David Lambert - OFF Les Tortues Turtles 02 - Gay.it

Lovers 2024, i vincitori. Trionfa la coppia di pensionati in crisi di Les Tortues di David Lambert

Cinema - Redazione 21.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24

Leggere fa bene

cecenia-salekh-ismail-all-out

Cecenia, persecuzioni LGBTIQ+: Salekh e Ismail sono ancora in carcere dal 2021

News - Francesca Di Feo 14.11.23
Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia - Rizvan Dadayev - Gay.it

Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia

News - Redazione 23.1.24