Cina: gay costretto alle terapie riparative, ora la clinica deve risarcirlo

I giudici del tribunale di Zhumandian, in Cina, condannano la clinica psichiatrica a risarcire un cittadino omosessuale.

Cina: gay costretto alle terapie riparative, ora la clinica deve risarcirlo - cina - Gay.it
< 1 min. di lettura

Costretto per 19 giorni ad ingurgitare medicine per “guarire” dall’omosessualità: ora Yu, cittadino cinese 38enne, dovrà essere risarcito dalla clinica psichiatrica che l’ha curato per un “disordine di preferenze sessuali”.

Nel 2015 l’uomo, su richiesta della moglie e di altri familiari, è stato ricoverato in una clinica psichiatrica della provincia cinese dello Henan, per essere sottoposto ad una terapia di “conversione sessuale forzata”. I medici della clinica gli hanno fatto iniezioni e somministrato obbligatoriamente una serie di farmaci per “guarirlo” dall’omosessualità. Una volta libero l’uomo però si è rivolto al tribunale del suo paese e ha denunciato le violenze subite. Per la prima volta i giudici hanno dato ragione all’uomo: la clinica è stato condannata a risarcirlo con cinquemila yuan – l’equivalente di circa 700 euro – e a fornire pubbliche scuse su un quotidiano locale.

Pur non esprimendosi in modo specifico sulla pratica delle terapie di conversione, la corte ha evidenziato come costringere un uomo che non rappresenta un pericolo per gli altri ad essere ricoverato in una clinica psichiatrica fosse contro i suoi diritti.

Si tratta di una sentenza storica per un Paese come la Cina in cui l’omosessualità non è più considerata ufficialmente una malattia dal 2001 ma dove i diritti degli omosessuali continuano ad essere spesso non rispettati. Tolte le grandi città, come Pechino e Shanghai, ad esempio i casi di matrimoni di copertura con partner etero celebrati per compiacere le famiglie d’origine sono ancora molto frequenti.

Sono poi molte purtroppo le famiglie cinesi che, non accettando l’omosessualità dei congiunti, ricorrono alle cliniche psichiatriche per sottoporli a trattamenti “riparativi”, i queli sono in realtà vere e proprie torture. In molti casi, infatti, è stato documentato l’utilizzo di elettroshock e la somministrazione di farmaci con lo scopo di provocare la nausea in relazione a scene o immagini di amore omosessuale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Ricardo Castaneda 5.7.17 - 18:03

ci sono dei giudici a pechino

Avatar
Anto Salerno 5.7.17 - 9:49

Perche i matrimoni di copertura non vi sono anche in Italia secondo voi ?? E molte donne italiane sono CONVINTE DI AVER GUARITO I LORO MARITI.. Conosco personalmente il caso della fidanzata di mio cugino..

Trending

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
La Lega presenta una proposta di legge per "vietare l'insegnamento delle teorie gender nelle scuole" - Laura Ravetto - Gay.it

La Lega presenta una proposta di legge per “vietare l’insegnamento delle teorie gender nelle scuole”

News - Redazione 24.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Thailandia , la Camera approva legge sul matrimonio egualitario - Thailandia - Gay.it

Thailandia , la Camera approva legge sul matrimonio egualitario

News - Redazione 27.3.24
turchia-libri-censura

Turchia, libri su teorie riparative e correlazione tra omosessualità e pedofilia negli scaffali delle biblioteche pubbliche

News - Francesca Di Feo 5.2.24
Thailandia, parlamento approva quasi all'unanimità 4 progetti di legge sul matrimonio egualitario - Thailandia parlamento 3 - Gay.it

Thailandia, parlamento approva quasi all’unanimità 4 progetti di legge sul matrimonio egualitario

News - Redazione 22.12.23
thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
meglio-a-colori-terapie-riparative (3)

“Meglio a Colori”, la campagna per un disegno di legge contro le terapie riparative

News - Francesca Di Feo 17.5.24
terapie di conversione terapie riparative

Scozia, il governo fa partire la consultazione per vietare ufficialmente le terapie di conversione

News - Redazione 10.1.24
Russia LGBT - terapia riparativa

Russia: “curare le persone LGBTI”, smascherati 12 enti che operano indisturbati tra abusi fisici, sessuali e psicologici

Corpi - Francesca Di Feo 5.3.24
Gaynet - campagna terapie riparative

L’oppressione nascosta, terapia riparativa per una persona LGBTIQ+ su quattro, il dato shock dell’Unione Europea

News - Redazione Milano 15.5.24