Colton Haynes si unisce a Funny or Die per un video parodia sul gender

L’attore ironizza sul fatto che i modelli siano pagati il 95% in meno delle colleghe donne e si lancia in un’improbabile lotta contro il sessismo nella moda. Svolta comica per Colton?

Facebook Twitter Messenger Whatsapp

Colton Haynes, dopo aver confermato il suo passato gay (aspettiamo una conferma ufficiale anche per il presente, qualora ci fosse…) e dopo aver visto anche le foto di tale passato, continua a cavalcare l’onda LGBT e stavolta lo fa con un video parodia per Funny or Die dove parla di gender.

colton_hayes_gender

In questo breve ma divertente video, l’attore ironizza sul fatto che i modelli siano pagati il 95% in meno delle colleghe donne e si lancia in un’improbabile lotta contro il sessismo nella moda. Per l’occasione si nomina “SPOKESWOMAN (si, portavoce donna) della campagna per la paga equa di genere”
colton_haynes_parrucca_bionda_parodia_gender_funny_or_die

Divertente interpretazione e bellissimo, da ogni angolo in cui lo si inquadri.

colton_hayes_parodia_gender_funny_or_die

Speriamo che, però, oltre a giocare e ironizzare sul gender ed affini, Colton Haynes si decida prima o poi a parlare in modo chiaro e pulito di sessualità. Dopo tutto un pò di chiarezza aiuterebbe sicuramente la causa, se tiene ad essa.

Ti suggeriamo anche 

"Freddy Mercury era un buco, un fr*cio": il video di Carlitadolce scatena le polemiche su YouTube

Omofobia

Platinette contraria al DDL Zan: “non sopporto il vittimismo, il piagnisteo lgbt”

"I gay che bisogno hanno del matrimonio, quando i rapporti omosessuali sono poliamorosi?", si è chiesto Mauro Coruzzi.

di Redazione