Pioggia di star a sostegno dell’Elton John AIDS Foundation. Obiettivo, raccogliere 125 milioni di dollari

#InnerElton l'hashtag della nuova campagna. Trasformatevi tutti in Elton John, donando per la ricerca contro l'hiv/aids.

ascolta:
0:00
-
0:00
Pioggia di star a sostegno dell'Elton John AIDS Foundation. Obiettivo, raccogliere 125 milioni di dollari - Inner Elton Elton John AIDS Foundation 48 - Gay.it
3 min. di lettura

Pioggia di star a sostegno dell'Elton John AIDS Foundation. Obiettivo, raccogliere 125 milioni di dollari - Inner Elton Elton John AIDS Foundation - Gay.it

Nel 1992 Elton John dava vita alla Elton John AIDS Foundation, da oltre 30 anni tra le principali organizzazioni non profit esistenti al mondo. Il suo obiettivo, da subito, è stato quello di finanziare la ricerca e la prevenzione contro l’AIDS. Ebbene per l’edizione del 2023 diverse celebrity hanno prestato il proprio volto alla Fondazione della popstar britannica.

Antoni Porowski di Queer Eye, l’attrice di Pose Michaela Jae Rodriguez, Jojo Siwa e un sacco di altre star si sono letteralmente trasformate in Elton John, indossando boa di struzzo, strass e occhiali esagerati. Lunedì il cantante e suo marito David Furnish hanno lanciato il Rocket Fund della fondazione, con l’obiettivo di arrivare ai 125 milioni di dollari raccolti per combattere i tassi crescenti di infezioni da hiv nelle comunità più vulnerabili.

Per anni, l’hiv/aids ha causato enormi sofferenze in tutto il mondo, ma prego affinché questa epidemia possa presto diventare un ricordo del passato“, ha dichiarato John in una nota. “Più di 30 anni dopo aver lanciato la Elton John AIDS Foundation, la mia passione per raggiungere tutti, ovunque con istruzione e cure compassionevoli, è ancora più forte che mai. Il Rocket Fund metterà il turbo alla nostra missione e raggiungerà le persone più a rischio di questa terribile malattia”.

Il denaro raccolto andrà a sostenere l’accesso ai servizi di prevenzione e cura dell’hiv, compreso l’accesso ai test hiv, alle terapie antiretrovirali e alla profilassi pre-esposizione (PrEP). Anche Donatella Versace, tra le co-presidenti del Rocket Fund insieme a Furnish, Tani Austin e David Geffen, si è impegnata donando $ 300.000. “È molto, molto importante che continuiamo a parlarne perché è una malattia molto, molto grave – puoi morirci – e non tutti hanno accesso alle cure“, ha detto Versace a Vanity Fair.

Per aumentare la consapevolezza del Rocket Fund e combattere lo stigma associato sia all’hiv che alla comunità LGBTQ+ – stigma che, afferma la Foundation, è uno dei principali ostacoli per porre fine all’epidemia – la Elton John AIDS Foundation ha lanciato una campagna social traianta dall’hashtag #InnerElton. Tutti i sostenitori sono incoraggiati a “far uscire l’Elton che è in loro”, pubblicando foto di se stessi vestiti da sir John.

Insieme a Porowski, Rodriguez e Siwa, si sono trasformati la modella Heidi Klum, gli attori dichiaratamente gay Chris Colfer e Colton Haynes, ma anche Erik McCormack di Will & Grace, la musicista dichiaratamente lesbica Brandi Carlile e il musicista Smokey Robinson.

Vogliamo il maggior numero possibile di portavoce, perché più conversazioni quotidiane si hanno sull’hiv / aids, e sempre più progressi faremo“, ha detto Furnish a Vanity Fair. “Arriveremo dove dobbiamo andare più velocemente e con più forza“.

I crescenti livelli di stigmatizzazione, emarginazione e povertà hanno portato a tassi elevati di hiv e basso accesso all’assistenza sanitaria in diversi parti del mondo. Un recente rapporto dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) ha rilevato che mentre le nuove infezioni da hiv negli Stati Uniti sono diminuite del 12% tra il 2017 e il 2021, gli stessi USA non sono ancora sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo di ridurre le nuove infezioni del 90% entro il 2030. Questo perché ci sono sono ancora grandi disparità nell’accesso a test, cure e farmaci preventivi.

Sia Furnish che Anne Aslett, amministratore delegato della Elton John AIDS Foundation, hanno sottolineato l’importanza di affrontare queste disparità e di mettere in contatto le persone vulnerabili con le cure e le risorse di cui hanno bisogno. “Per porre fine all’aids, dobbiamo effettuare investimenti mirati che possano livellare il campo di gioco, affrontando le disuguaglianze e lo stigma che impediscono alle persone di accedere alle cure di cui hanno un disperato bisogno“, ha concluso Furnish.

Pioggia di star a sostegno dell'Elton John AIDS Foundation. Obiettivo, raccogliere 125 milioni di dollari - Inner Elton Elton John AIDS Foundation 2 - Gay.itPioggia di star a sostegno dell'Elton John AIDS Foundation. Obiettivo, raccogliere 125 milioni di dollari - Inner Elton Elton John AIDS Foundation 1 - Gay.itPioggia di star a sostegno dell'Elton John AIDS Foundation. Obiettivo, raccogliere 125 milioni di dollari - Inner Elton Elton John AIDS Foundation 4 - Gay.itPioggia di star a sostegno dell'Elton John AIDS Foundation. Obiettivo, raccogliere 125 milioni di dollari - Inner Elton Elton John AIDS Foundation 3 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

coppia gay roma eur aggressione via delle tre fontane

Pestaggio coppia gay a Roma: individuati i 4 responsabili, non hanno precedenti – articolo in aggiornamento

News - Redazione 20.7.24
Storie queer oltre i nostri confini, Senegal, Marocco e Corea del Sud, ma anche Turchia e Iran - cover 1 - Gay.it

Storie queer oltre i nostri confini, Senegal, Marocco e Corea del Sud, ma anche Turchia e Iran

Culture - Federico Colombo 20.7.24
Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti - Palinsesti Rai - Gay.it

Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti

Culture - Federico Boni 19.7.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
Il Poiesis Quartet si esibiranno al XXIV Emilia Romagna Festival il 21, 23, e 26 Agosto

Poiesis Quartet, il primo quartetto queer nella storia della musica classica – Intervista

Musica - Riccardo Conte 20.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Hiv Salute Mentale e Supporto Psicologico

Autostigma e salute mentale per le persone HIV+: l’importanza dell’aspetto psicologico

Corpi - Daniele Calzavara 2.5.24
Vivere con hiv - la testimonianza di Enrico

Vivere con il virus: “L’Hiv è stato una grande occasione per prendermi cura di me stesso”

Corpi - Daniele Calzavara 22.3.24
PrEP Long Acting AIFA Luglio 2024

AIFA inizia l’esame della Long Acting PrEP

Corpi - Redazione Milano 8.7.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Vivere bene, vivere meglio con l’Hiv: quanto è importante prendere bene la terapia? - pexels maksgelatin 4883435 1 - Gay.it

Vivere bene, vivere meglio con l’Hiv: quanto è importante prendere bene la terapia?

Corpi - Daniele Calzavara 11.7.24
whereupon-turmoil-allen-frame

Prima e dopo l’hiv, quegli anni tra fine ’70 e ’90 a New York: “Whereupon”, rivoluzione e tragedia negli scatti di Allen Frame

Culture - Francesca Di Feo 6.6.24
Vivere con Hiv testimonianza Enrico

Vivere con l’Hiv, la testimonianza di Enrico: “Quando l’ho detto al mio compagno questa è stata la sua risposta”

Corpi - Daniele Calzavara 14.3.24
Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə? - cover - Gay.it

Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə?

Corpi - Gay.it 6.5.24