Coronavirus, morto un terzo partecipante al Winter Party di Miami: il ricordo del marito

Pianista e attivista LGBT di 67 anni, anche Daniel Thomas Carr ha ceduto al Covid-19.

Coronavirus, morto un terzo partecipante al Winter Party di Miami: il ricordo del marito - Daniel Thomas Carr - Gay.it
2 min. di lettura

Daniel Thomas Carr, pianista di 67 anni, agente immobiliare e filantropo, è morto con il coronavirus dopo aver partecipato al Winter Party di Miami. Si tratta del terzo partecipante al Festival gay ad essere deceduto con il Covid-19, dopo il 40enne Israel e il 65enne Ron. Ciò che si temeva un mese fa, ovvero che quel Festival potesse tramutarsi in una bomba sanitaria, si è con il tempo tramutato in realtà, per quanto dati ‘reali’ sul numero di contagiati al Winter Party non ce ne siano. Ad oggi si tratta di meno di 40 persone, su 10.000 partecipanti in arrivo da tutto il mondo, con tre decessi.

Il Maimi Herald riferisce che Carr è morto mercoledì. Suo marito J. Heider ha voluto ricordarlo sui social.

È con enorme tristezza che condivido la notizia che il nostro viaggio insieme è giunto alla sua fine. Per ora le feste, le crociere, la realizzazione dei nostri costumi e i viaggi insieme sono finiti. I miei ricordi di 35 anni insieme, tuttavia, non finiranno mai. Nel corso degli anni e soprattutto in questo momento terribile per il mondo, Thom ci ha portato gioia, musica, la sua speciale creatività e talento. Per questo possiamo esserne grati.

Anche Heider è risultato positivo al Coronavirus. Dean Trantalis, sindaco apertamente gay di Ft. Lauderdale, ha espresso le sue condiglianze per la scomparsa di Carr, attivista LGBT. “Tutta la nostra comunità piange la sua scomparsa. Ci mancherà”.

Gli organizzatori del Winter Party, che si è tenuto a Maimi dal 4 al 10 marzo, sono stati duramente attaccati per non aver cancellato l’evento, nonostante la minaccia incombente della pandemia. La festa è iniziata proprio quando le misure di allontanamento sociale e il blocco totale di alcune città avevano preso forma anche negli USA, attirando critiche per l’incoscienza. Almeno 38 partecipanti, ad oggi, sono risultati positivi al COVID-19. A seguire un video di Daniel Thomas Carr al suo amato pianoforte.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Nicola Vendramin 17.4.20 - 16:29

E quelli che vi hanno partecipato? Sono stati incoscienti da entrambe le parti

Avatar
Il bianco coniglio 17.4.20 - 13:33

Hanno voluto fare il party... se lo sono meritato AMEN

Trending

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24

Continua a leggere