DDL Zan, Carlo Calenda che ne pensa? Giorni di domande social e nessuna risposta

Il giornalista Simone Alliva pone da giorni la stessa semplice domanda all’ex ministro dello sviluppo economico, che incredibilmente fugge da una doverosa risposta.

DDL Zan, Carlo Calenda che ne pensa? Giorni di domande social e nessuna risposta - Calenda - Gay.it
2 min. di lettura

Carlo Calenda, ex Pd oggi leader di Azione, ha 253.961 follower su Twitter, che ogni giorno letteralmente bombarda di cinguettii. Nelle ultime 24 ore ne ha pubblicati 22, solo per dare un numero aggiornato. Praticamente uno l’ora. Carlo Calenda replica a tutto, e a tanti follower che lo attaccano o gli pongono quesiti di qualsiasi sorta. Il 5 agosto scorso Carlo Calenda si lamentava in modo tutt’altro che velato dell’assenza di giornalisti italiani che pongono domande ‘scomode’ ai politici di turno, rilanciando un tweet di Luca Bizzarri sul giornalista che aveva intervistato e incalzato Donald Trump sulla pandemia da Covid-19 negli Usa.

DDL Zan, Carlo Calenda che ne pensa? Giorni di domande social e nessuna risposta - Schermata 2020 08 10 alle 14.20.18 - Gay.it

 

Ebbene dalla sera del 4 agosto c’è un giornalista italiano, il collega Simone Alliva, penna dell’Espresso nonché autore di Caccia all’Omo, edito da Fandango, che ogni giorno pone su Twitter una semplicissima domanda a Carlo Calenda: Possiamo sapere la sua posizione sulla legge contro l’omotransfobia e la misoginia? Dal 4 agosto a oggi Carlo Calenda ha pubblicato la bellezza di 160 tweet, 115 dei quali come replica a qualcuno.

Ora, ipotizzare che dopo 6 giorni di tweet firmati Simone Alliva l’ex ministro dello sviluppo economico  non si sia mai casualmente imbattuto in quella semplice e diretta domanda risulta difficile da credere. Per non dire impossibile.

Molto più probabile che Calenda, leader di un partito che guarda ai voti ‘moderati’, non sappia e/o non voglia rispondere ad un simile quesito: “Possiamo sapere la sua posizione sulla legge contro l’omotransfobia e la misoginia?“. Eppure siamo convinti che anche i suoi elettori, che sondaggi alla mano varrebbero circa il 3.5/4%, vorrebbero conoscere una risposta, qualunque essa sia. Possibilmente chiara. E aggiungiamo doverosa, visto e considerato che Azione può contare  ad oggi su un senatore, l’ex PD  Matteo Richetti, e su due deputati, ovvero l’ex Forza Italia Enrico Costa e l’ex grillino Nunzio Angiola. Qual è la posizione del partito Azione, e del suo fondatore Carlo Calenda, sul DDL Zan?

Update ore 16:30, Matteo Richetti, senatore di Azione, ha finalmente risposto all’ormai famosa domanda: “Siamo contro ogni forma di discriminazione e violenza. Comprese omofobia e transfobia, che tali sono. Voteremo la legge, che è stata migliorata anche dal prezioso lavoro di Enrico Costa in commissione. I partiti seri fanno così”. M da parte di Carlo Calenda, ancora nessuna replica.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
bacibaci 10.8.20 - 19:47

Gli elettori e gli attivisti di Azione sono migliori di Calenda.

Avatar
Franzc Dereck 10.8.20 - 17:47

L'unico commento che merita questo signore , mi viene suggerito dal Manzoni : " Carlo Calenda , chi sarà mai costui? " .

Trending

Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Thailandia, parlamento approva quasi all'unanimità 4 progetti di legge sul matrimonio egualitario - Thailandia parlamento 3 - Gay.it

Thailandia, parlamento approva quasi all’unanimità 4 progetti di legge sul matrimonio egualitario

News - Redazione 22.12.23
romania-unioni-civili

Romania in ritardo sul riconoscimento delle coppie omo, cresce l’estrema destra: l’allarme dellə attivistə

News - Francesca Di Feo 18.12.23
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Credit: Steve Russell

Affermazione di genere, il Governo manda gli ispettori al Careggi di Firenze. Zan: “Crociata ideologica e politica”

News - Redazione 24.1.24
Vannacci: "Rivendico il diritto all'odio. I gay possono sposarsi ma non si stupiscano se c'è chi li critica" - VIDEO - vannacci matrimoni gay - Gay.it

Vannacci: “Rivendico il diritto all’odio. I gay possono sposarsi ma non si stupiscano se c’è chi li critica” – VIDEO

News - Federico Boni 31.8.23
Ron DeSantis abbandona le primarie, appoggia Trump e Biden stanzia 700.000 dollari a favore dei ragazzi trans - Ron DeSantis Trump Biden - Gay.it

Ron DeSantis abbandona le primarie, appoggia Trump e Biden stanzia 700.000 dollari a favore dei ragazzi trans

News - Redazione 22.1.24
Messico, il presidente Obrador definisce "un uomo vestito da donna" la deputata trans Salma Luevano - Andres Manuel Lopez Obrador - Gay.it

Messico, il presidente Obrador definisce “un uomo vestito da donna” la deputata trans Salma Luevano

News - Redazione 10.1.24
Cantalice, consigliere FDI contro la piazza rainbow: "Oscena e divisiva, qui i gay non ci sono" - cantalice rainbow - Gay.it

Cantalice, consigliere FDI contro la piazza rainbow: “Oscena e divisiva, qui i gay non ci sono”

News - Federico Boni 20.9.23