Ecco perchè voterò Matteo Renzi

Il massimalismo fino ad oggi ha perso. E chi dovrà allearsi con l'UDC non potrà darci le leggi che chiediamo. Nel programma di Renzi le soluzioni pensate per noi sono chiare. E io gli darò fiducia.

Ecco perchè voterò Matteo Renzi - renzi lgbtBASE 1 - Gay.it
5 min. di lettura

Ho conosciuto Matteo Renzi più di un anno fa. Già la modalità con cui

Ecco perchè voterò Matteo Renzi - renzifamigliagayF2 - Gay.it

iniziammo a interloquire la dice lunga sulla straordinaria "normalità" del personaggio: la chat di Facebook. Da lì, nell’ottobre scorso, partì un invito a pranzo insieme a Giuliano Gasparotti, fiorentino  presidente delle Officine Democratiche, gay dichiarato: "partiamo dall’ABC – ci disse Matteo – voglio capire meglio il vostro mondo e le vostre richieste". Un mese dopo mi chiese di intervenire alla Leopolda per lanciare l’idea che insieme avevamo sviluppato, e cioè quella della "civil partnership" all’inglese come metodo migliore per risolvere una volta per tutte il problema del mancato riconoscimento nel nostro paese di diritti alle coppie omosessuali e per permettere al nostro paese di avvicinarsi all’obiettivo finale del matrimonio. Da lì, la storia è più nota: la sua candidatura alle primarie del centro-sinistra, l’adesione degli amici Ivan Scalfarotto e Cristiana Alicata, la prima bozza del programma (manchevole sotto alcuni punti), l’incontro emozionante e vero di Matteo con le Famiglie Arcobaleno la settimana scorsa ed infine il programma definitivo, che è stato licenziato qualche giorno fa.

Io di "soloni" di centrosinistra ne ho conosciuti molti in questi anni. Persone all’apparenza disponibili, pronte ad accogliere e sposare le tue richieste, ma che in realtà in quanto a umanità, "normalità", capacità di ascolto e adesione erano e sono all’anno zero. Con alcuni di questi sono stato pure a cena. Ne ricordo una cena allucinante – tra le peggiori della mia vita, credo – con Massimo D’Alema: a tavola io e la leader toscana delle e dei transessuali, Regina Satariano, entrambi disperati perché avevamo di fronte una persona che non esprimeva il minimo di umanità, che non faceva nessuna domanda alle persone che aveva di fronte, ma che dissertava amabilmente (e saccentemente) di cene di ambasciatori e di strategie internazionali. Un incubo. Da queste esperienze ho imparato una cosa: mai fermarsi all’apparenza, ma preferire persone normali, curiose, attente, pronte a correggere i propri errori e a riconoscere la propria "ignoranza". Pronte a cambiare idea, insomma, che rimane uno dei principali indizi di intelligenza.

Piaccia o non piaccia, Matteo Renzi è così. È certamente uno

Ecco perchè voterò Matteo Renzi - renziveronaF1 - Gay.it

straordinario comunicatore, un istrione in qualche modo, ma è anche una persona normale, che ha voluto e saputo ascoltare, farsi una propria idea e affrontarla con coraggio, nonostante il suo background cattolico e da capo scout. È innanzitutto per questo suo approccio "reale" che domenica voterò convinto Matteo Renzi. Per questo e per le idee che abbiamo condiviso con lui in questi mesi.

Il matrimonio è certamente non "un" ma L‘obiettivo da perseguire: la parità formale di diritti è un principio per il quale ha senso battersi una vita. Ma siamo in Italia ed è inutile nascondersi dietro un dito: siamo così sicuri che il trucco per ottenere 80 sia sempre e solo chiedere ostinatamente 100, quando questo paese non è riuscito in quindici anni di governi di centrosinistra e centrodestra ad approvare uno straccio di legge che dia qualche diritto alle nostre coppie o che combatta discriminazioni e violenza omofobica e transfobica? E’ per questo che l’approccio inglese e tedesco alla questione – con la soluzione delle "civil partnership" – mi ha convinto: una piena "equiparazione" sostanziale, come Renzi stesso ha sottolineato con grande chiarezza nel dibattito su Sky, in attesa di avere la piena equiparazione formale. Possiamo accontentarci? Se non vogliamo solo fare battaglie di principcio ma vogliamo risolvere i problemi reali e quotidiani delle persone, delle nostre coppie, io credo di sì.

Sugli altri temi credo che le dichiarazioni di Renzi siano sufficienti a dire che ci siamo. Adozione disgiunta per le famiglie arcobaleno (ad esempio la mamma non biologica di un figlio nato in una coppia lesbica può adottare la figlia della sua compagna), campagne informative specie nelle scuole per l’accettazione di ogni differenza e leggi contro la violenza omofobica e transfobica (tanto più attuali dopo la terribile vicenda del quindicenne romano suicida). C’è tutto, o quasi tutto, quel che chiede il movimento lgbt italiano.

Ma saranno promesse di marinaio? E se e quando salirà al governo, come potrà Renzi far passare tutto questo in una alleanza con, ad esempio, i cattolici dell’UDC? Che non siano le solite promesse ce lo dice

Ecco perchè voterò Matteo Renzi - renzi charlotteHOME - Gay.it

la sua storia e il suo carattere. Renzi non è uno che promette tutto: ha detto svariati "no" in tanti settori, rinunciando ad avere qualche voto in più pur di mantenersi coerente. Pensate alle sue idee in tema di lavoro: le sue proposte non sono le solite della sinistra tradizionale, quella iper garantista, quella che difende il feticcio dell’articolo 18 e non sa mettere nulla in discussione. I suoi sì sono reali quanto i suoi no: poteva in fondo promettere matrimonio e adozioni, come ha fatto Nichi Vendola (lo stesso che alle Iene dichiarava un anno fa che era contrario), ma non è stato così, dimostrando coerenza e concretezza. E a differenza di Bersani, Renzi non aveva le Bindi e i Fioroni al suo interno, anzi, vi posso assicurare che nel suo entourage l’ambiente che abbiamo trovato a Firenze era assolutamente gay friendly e disponibilissimo.

Che quando – e se – salirà al governo del paese, Renzi avrà le mani più libere di altri ce lo dice un semplice ragionamento politico. Renzi ha già detto che la sua ambizione è far arrivare il suo partito almeno al 35%: sommando questi parlamentari a quelli di SEL è probabile che Renzi avrà una sua maggioranza in parlamento e potrà fare a meno dei voti dei cattolici dell’UDC, cosa che peraltro ha detto molto chiaramente nel confronto su Sky. Renzi in effetti ce la può fare: a differenza di Vendola e Bersani, lui – e lui solo – è in grado di catalizzare voti di delusi del centro e del centro-destra, contribuendo a realizzare quel "sogno" veltroniano di un PD a vocazione maggioritaria, in grado di andare oltre al "misero" 25-30% che la vecchia e logora casta politica che domina da oltre venti anni il centro-sinistra post Partito Comunista è in grado di assicurare. Non è stato questo in fondo il "sogno" divenuto realtà di Tony Blair nel Regno Unito o di Obama negli Stati Uniti?

Le ragioni dell’adesione mia e di tanti altri a Matteo Renzi per queste primarie stanno qui, in questi semplici ragionamenti. Domenica ciascuno

Ecco perchè voterò Matteo Renzi - renzi charlotteF2 - Gay.it

di noi ha una imperdibile possibilità di contribuire a cambiare questo dannato paese, da cui troppi di noi scappano perchè non si sentono più a casa, perchè qui non riescono più a vedere il loro futuro. La politica deve tornare a far sperare noi italiani, e credo che con Matteo Renzi questo possa davvero diventare realtà. ADESSO è il momento di darsi da fare: telefonare agli amici, attivarsi su Facebook e Twitter, spiegare a tutti che per non perdere altri cinque anni inseguendo chimere se vogliamo davvero i nostri diritti e se vogliamo davvero che questo paese cambi bastano #15 minuti, la propria tessera elettorale, un documento di identità e due euro. Il cambiamento è dietro l’angolo: diamoci tutti una
mano. ADESSO.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
parma pride 2024 intervista

Intervista a Parma Pride 2024: “Nutriamo l’amore! Le unioni civili sono un ripiego”

News - Gio Arcuri 14.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Bridgerton, la showrunner Jess Brownell annuncia l'arrivo di una storia d'amore queer - BRIDGERTON 302 Unit 00627R - Gay.it

Bridgerton, la showrunner Jess Brownell annuncia l’arrivo di una storia d’amore queer

Serie Tv - Redazione 16.5.24
Francesco Cicconetti, l'Università di Urbino gli riconosce l'identità di genere anche sul diploma - Francesco Cicconetti - Gay.it

Francesco Cicconetti, l’Università di Urbino gli riconosce l’identità di genere anche sul diploma

News - Redazione 17.5.24

Hai già letto
queste storie?

Monza, consiglio comunale - La protesta durante la bocciatura della mozione "Caro Sindaco, trascrivi"

“A Monza il sindaco del PD ha abbandonato le famiglie omogenitoriali, serve un coraggio radicale”

News - Giuliano Federico 15.12.23
Vittorio Sgarbi, selfie con due minorenni e insulto omofobo: "Non siete fin*cchi? W la f*ga" (VIDEO) - Vittorio Sgarbi 2 - Gay.it

Vittorio Sgarbi, selfie con due minorenni e insulto omofobo: “Non siete fin*cchi? W la f*ga” (VIDEO)

News - Redazione 12.4.24
I repubblicani d'America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica - Laurel Hubbard 1 - Gay.it

I repubblicani d’America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica

News - Federico Boni 7.2.24
Penny Wong, la ministra degli esteri d'Australia ha sposato l'amata Sophie Allouache - Penny Wong la ministra degli esteri dAustralia ha sposato lamata Sophie Allouache - Gay.it

Penny Wong, la ministra degli esteri d’Australia ha sposato l’amata Sophie Allouache

News - Redazione 18.3.24
albania-diritti-lgbtqia

Albania, tutte le promesse non mantenute dal governo in ambito di diritti LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 5.1.24
Venerdì 5 aprile ore 12 a Roma flashmob contro il DDL Varchi "GPA reato universale" del governo Meloni - famiglie arcobaleno parlamento - Gay.it

Venerdì 5 aprile ore 12 a Roma flashmob contro il DDL Varchi “GPA reato universale” del governo Meloni

News - Redazione 4.4.24
Europee 2024, Marrazzo, Zela e Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed è polemica - Europee 2024 Marrazzo Zela ed Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed e polemica - Gay.it

Europee 2024, Marrazzo, Zela e Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed è polemica

News - Redazione 3.4.24
triptorelina-tavolo-tecnico-schillaci-roccella

Triptorelina, l’Italia di Meloni all’attacco: ecco il tavolo tecnico per “valutare” la somministrazione in ambito di affermazione di genere

Corpi - Francesca Di Feo 26.3.24