Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all’Europarlamento

“È fondamentale fermare l'ondata nera che si sta riversando in Europa con la salita al potere di governi della Destra più estrema. Ne va del nostro futuro".

ascolta:
0:00
-
0:00
meloni orban
meloni orban
3 min. di lettura

Un’Italia in fondo al gruppo, ancora una volta, sempre più tristemente fanalino di coda. È quel che emerge da QueerYourEU Research Report, documento stilato da Forbidden Colours che illustra l’impatto delle politiche europee sui diritti delle persone LGBTQIA+. Il report indica il modo in cui tutti gli europarlamentari hanno votato in questi ultimi anni sul fronte dei diritti umani.

Dall’analisi dei dati risulta che 1 su 4 europarlamentari hanno votato contro, con questi numeri che sono destinati tragicamente a crescere del 40%, sulla base delle allarmanti previsioni del voto alle prossime elezioni di giugno. E l’Italia, in tutto ciò, si è piazzata al 25esimo posto su 27 in Europa, stando alle votazioni sulle risoluzioni a tema.

 

Su 720 europarlamentari, l’Italia ne schiera 76. Per quanto riguarda i diritti fondamentali delle persone LGBTIQ+, il nostro Paese ha raggiunto un indicatore di voto dello 0,7%, con un massimo di nove. In testa c’è l’Irlanda, con un punteggio di 8,3, mentre all’ultimo posto c’è la Polonia, con un meno 0,5, davanti all’Ungheria di Victor Orban (- 0,1%) e proprio all’Italia.

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all'Europarlamento - QueerYourEU Research Report 2024 d - Gay.it

In una tabella specifica, gli europarlamentari italiani sono stati suddivisi per partito e distribuiti in cinque categorie di voto, a seconda di come hanno votato su nove testi chiave riguardanti i diritti fondamentali delle persone LGBTIQ+. Gli eurodeputati che hanno sempre votato “a favore” di tutti i testi rientrano nella categoria 1, mentre gli eurodeputati meno favorevoli che hanno sempre votato “contro” tutti i testi rientrano nella categoria 5. A seconda del numero di deputati in ciascuna categoria, i partiti politici nostrani sono stati etichettati come favorevoli (verde), poco chiari riguardo al loro sostegno (giallo) o contrari (rosso) ai diritti fondamentali delle persone LGBTIQ+.

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all'Europarlamento - QueerYourEU Research Report 2024 e - Gay.it

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all'Europarlamento - QueerYourEU Research Report 2024 c - Gay.itNove sono state le risoluzioni votate, dal 2019 al 2024. PD, Movimento 5 Stelle, Verdi, Italia Viva e Azione hanno sempre votato a favore.

Lega, DC e Fratelli d’Italia nella stragrande maggioranza dei casi contro, con l’eccezione di Chiara Maria Gemma per il partito di Giorgia Meloni che ha votato a favore le prime sei risoluzioni, mentre Forza Italia si è spesso astenuta, con l’eccezione di Isabella Adinolfi che ha votato a favore otto risoluzioni su nove.

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all'Europarlamento - QueerYourEU Research Report 2024 a - Gay.itItalia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all'Europarlamento - QueerYourEU Research Report 2024 b - Gay.it

Dietro l’Irlanda, che guida questa classifica del voto a favore dei diritti, troviamo gli europarlamentari di Lussemburgo, Malta, Cipro, Portogallo, Danimarca, Svezia, Spagna, Belgio e Germania a chiudere la Top10.

Forbidden Colours è un’associazione che raccoglie fondi per sostenere iniziative che aiutano le persone LGBTQIA+ in tutta Europa, un punto di riferimento dell’advocacy con media, istituzioni dell’UE e Stati membri e nella denuncia e contrasto delle iniziative contro la nostra comunità.

Ringraziamo Forbidden Colours per questi dati preziosi che purtroppo ci mostrano come in Italia sia in corso una vera emergenza che dobbiamo contrastare in tutti i modi: ogni giorno segnaliamo casi di intolleranza, violenza omotransfobica e discriminazione nel mondo del lavoro e della scuola”, ha commentato Mario Colamarino, presidente del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli. “È fondamentale fermare l’ondata nera che si sta riversando in Europa con la salita al potere di governi della Destra più estrema e quindi chiediamo a tutti i cittadini di votare alle prossime Europee candidati che abbiano a cuore la difesa dei diritti umani. Ne va del nostro futuro“.

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all'Europarlamento - QueerYourEU Research Report 2024 - Gay.it
Screenshot

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sarah Toscano, Amici 23

Sarah Toscano vince Amici 23: è lei la popstar del futuro

Culture - Luca Diana 19.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
Taiwan, la drag queen Nymphia Wind si esibisce per la presidente uscente Tsai Ing-wen (VIDEO) - Nymphia Wind - Gay.it

Taiwan, la drag queen Nymphia Wind si esibisce per la presidente uscente Tsai Ing-wen (VIDEO)

News - Redazione 17.5.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24

Continua a leggere

sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Francia, il ministro della giustizia si scusa per le leggi omofobe passate. Primo via libera al risarcimento - Parigi rainbow Pride - Gay.it

Francia, il ministro della giustizia si scusa per le leggi omofobe passate. Primo via libera al risarcimento

News - Redazione 14.3.24
Unione Europea Diritti Transgender

L’Unione Europea verso il riconoscimento del cambio di genere in tutti gli Stati membri

News - Francesca Di Feo 7.5.24
Roma, il sindaco Gualtieri registra altri due atti di nascita formati all’estero di figlie di due mamme - Roma sindaco Gualtieri - Gay.it

Roma, il sindaco Gualtieri registra altri due atti di nascita formati all’estero di figlie di due mamme

News - Redazione 22.4.24
orban ungheria

Come l’Ungheria è diventata illiberale, Orban e l’attacco alla democrazia

News - Lorenzo Ottanelli 1.2.24
foto: il fatto quotidiano

Trans Lives Matter: il movimento trans* si fa sentire ancora più forte

News - Redazione Milano 20.11.23
gesù natale impatto ambientale

Natale: caro Gesù Bambino, la celebrazione della tua venuta è un disastro per il pianeta

News - Giuliano Federico 15.12.23
bandiera progress pride

Le conquiste internazionali sui diritti LGBTQIA+ del 2023

News - Federico Boni 19.12.23