Elezioni europee: “Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto”, la campagna di Arcigay

La maggioranza degli Italiani è favorevole alle istanze LGBTIQ+: ecco perché è importante andare a votare

ascolta:
0:00
-
0:00
Elezioni europee: "Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto", la campagna di Arcigay
Elezioni europee: "Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto", la campagna di Arcigay
4 min. di lettura

Alle elezioni politiche del 25 Settembre 2022 vinte dalla destra di Giorgia Meloni, nella comunità LGBTIQ+ italiana si è registrato un astensionismo alle urne più alto del 6% rispetto al resto della popolazione. Il dato è emerso dalla recente ricerca “L’opinione pubblica italiana e i temi LGBT+”, condotta dal Dipartimento di Scienze Umane dell’Università di Verona e dal Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Pavia, curata da Massimo Prearo, Federico Trastulli e Pamela Pansardi.

Un dato preoccupante, che ha indotto Arcigay, la più grande e diffusa rete di associazionismo LGBTIQ+ italiana, ad organizzare una campagna di sensibilizzazione per invitare la comunità al voto dell’8-9 Giugno. L’obiettivo è quello semplice ed essenziale in democrazia: portare più persone possibile a votare.

Per farlo, Arcigay si è impegnata – in collaborazione anche con Gay.it – ad affrontare i dubbi e le perplessità della nostra comunità, che a ben vedere ha le sue legittime ragioni di disaffezione dalla politica. La campagna è uno stimolo anche per te che leggi ad usare le rete della nostra comunità per far circolare una
chiamata al voto, Si muove con un meccanismo molto semplice, che è una sfida all’impegno personale che chiunque può assumere come proprio: porta 8 persone a votare con te l’8-9 Giugno.

È infatti proprio la ricerca delle Università di Verona e Pavia che restituisce una fotografia chiara della inadeguatezza della attuale rappresentanza politica italiana. Dai dati emergono infatti chiari segnali di come la società italiana sia indiscutibilmente aperta alla parificazione dei diritti per lə cittadine non appartenenti al modello etero-cis: è invece la rappresentanza politica attualmente eletta al Parlamento italiano di Roma che non ascolta le istanze chieste dagli Italiani che l’hanno votata.

Di seguito condividiamo un sintetico estratto di dati raccolti dal sondaggio, che dimostrano come la politica italiana – o per meglio dire una certa politica italiana – non dia seguito al mandato assegnato dal popolo sovrano.

Unione Europea - Partiti al Parlamento Europeo
Quali sono i partiti al Parlamento di Strasburgo e come si collocano quelli italiani? La guida di Gay.it >

Non sai chi votare?
La nostra guida >

La ricerca è stata curata da Demetra su un campione CAWI di circa 2000 cittadinə, stratificato per quote relative a fasce d’età (18-29 anni; 30-44 anni; 45-54 anni; 55-65 anni), genere (donna; uomo), area geopolitica di residenza (Nordovest; Nordest; Centro; Sud e Isole) e livello di istruzione (titoli di studio bassi; titoli di studio medi; titoli di studio alti), secondo parametri derivati dalle ultime statistiche ISTAT disponibili (2024)

 

  • Per il 56,3% degli Italiani il Parlamento ha sbagliato nel respingere il Ddl Zan, e solo per il 17,2% ha fatto la cosa giusta (24,2% non saprei, 2,3% non ha risposto)
  • Per il 42,1% degli Italiani le persone LGBTIQ+ sono discriminate, per l’11,8% sono molto discriminate, per il 20% poco discriminate, per l’11,8% per niente discriminate (13% non saprei, 1,3% non ha risposto)
  • Per il 36,3% degli Italiani le persone trans* e non binarie sono discriminate, per l’il 28,2% sono molto discriminate, per il 10,9% poco discriminate, per 7,7% per niente discriminate (15,5% non saprei, 1,4% non ha risposto)
  • Il 56,8% degli Italiani è favorevole al matrimonio egualitario (26,6% preferisce le sole unioni civili, 6,6% contrario a matrimonio e unioni civili, 8,2% non saprei, 1,8% non ha risposto)
  • Per il 57,6% degli Italiani le famiglie omogenitoriali sono famiglie a tutti gli effetti e soltanto per il 28,3% la famiglia deve essere composta da uomo e donna (19,7% non saprei, 3,4% non ha risposto)
  • Il 54,8% degli Italiani è favorevoleall’adozione per le coppie omosessuali, il 35,1% è contrario (8,6% non saprei, 1,5% non ha risposto)
  • Il 59,7% degli Italiani è favorevole alla semplificazione del cambio di documento per persone trans* e non binarie  e soltanto il 24,1% è contrario (14,7% non saprei, 1,5% non ha risposto)

Questo significa che è necessario andare a votare ed eleggere le persone che a Strasburgo porteranno avanti le istanze della popolazione LGBTIQ+.

Perché non andare a votare, come già accaduto nel 2022, spingerà al potere le destre anche nel Parlamento Europeo. Ed è visibile agli occhi di tuttə come l’ascesa delle destre (anche neofasciste) significhi la cancellazione dei nostri diritti e la repressione dei nostri bisogni.

Arcigay naturalmente non indica chi votare, ma Gay.it è un giornale libero e indipendente: per questo abbiamo preparato una lista di suggerimenti di persone da votare:

Guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

Sui temi dei diritti – ma non solo – il vero epicentro normativo e di influenza politica sarà sempre più il Parlamento Europeo di Strasburgo che eleggeremo l’8-9 Giugno.

È doveroso ricordare a noi stessə e alla nostra rete sociale che soltanto votando, potremo fare in modo che l’evoluzione compiuta dalla società italiana venga rappresentata da degna rappresentanza politica in grado di portare nell’Unione Europea le istanze volute dagli Italiani, piuttosto che le manipolazioni corporative di politici che tradiscono il mandato elettorale.

Ecco perché quel 6% in più di astenut* ci preoccupa” spiega Arcigay. Con la campagna “IO VOTO 24” Arcigay vuole attivare la sua rete per richiamare la comunità alla pratica politica del voto. Tutt* possono contribuire: per diventare ambassador della campagna scrivere a eu24@arcigay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
Mahmood Ra Ta Ta e marijuana

Mahmood RA TA TA, bimbi senza mamma, una faccia mulatta e la marjuana

Musica - Emanuele Corbo 14.6.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Maluma, Leto, Scilla, Ghali, Mendes e tanti altri - specchio specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Maluma, Leto, Scilla, Ghali, Mendes e tanti altri

Corpi - Redazione 14.6.24
Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: "È rainbow washing", ma è davvero così? Abbiamo indagato - Roma ecco il primo treno metro rainbow con i colori della Pride Progress VIDEO 2 - Gay.it

Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: “È rainbow washing”, ma è davvero così? Abbiamo indagato

News - Francesca Di Feo 14.6.24
Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora - Sephora bigmama - Gay.it

Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora

News - Gay.it 14.6.24
"C'è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+", intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno - Torino Pride 2023 - Gay.it

“C’è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+”, intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno

News - Francesca Di Feo 13.6.24

Continua a leggere

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24
Elly Schlein Partito Democratico Europee 2024

Il PD di Elly Schlein dica subito “Mai alleati di Giorgia Meloni nell’Unione Europea”

News - Giuliano Federico 10.6.24
Marilena Grassadonia Intervista Elezioni Europee 2024 Verdi e Sinistra Italiana

Elezioni Europee 2024 e comunità LGBTI+: cosa dice il programma di Alleanza Verdi Sinistra

News - Gay.it 3.6.24
georgia-legge-anti-lgbt

Legge anti-LGBTI, così La Georgia potrebbe sabotare il proprio ingresso nell’Unione Europea

News - Francesca Di Feo 2.5.24
Elezioni Europee LGBTI Programma Partito Democratico Elly Schlein.jpg_

Elezioni Europee 2024 e comunità LGBTI+: cosa dice il programma del Partito Democratico

News - Gay.it 3.6.24
Marina Zela, Giuseppe Conte e Fabrizio Marrazzo - Movimento Cinque Stelle e Partito Gay LGBT

Elezioni Europee, il M5S non vuole candidare Marrazzo e Zela del Partito Gay LGBT, appello a Conte

News - Redazione Milano 22.4.24
georgia-legge-agenti-stranieri (2)

La Georgia come l’Ucraina? I georgiani vogliono l’Unione Europea: cosa sta succedendo

News - Francesca Di Feo 21.5.24
Europee 2024, il Pd e Tarquinio. Lui insiste: "Il DDL Zan non mi piace, sulle unioni civili dico "a ciascuno si dia il suo"" - Marco Tarquinio - Gay.it

Europee 2024, il Pd e Tarquinio. Lui insiste: “Il DDL Zan non mi piace, sulle unioni civili dico “a ciascuno si dia il suo””

News - Federico Boni 5.4.24