Elliot Page rivela il film LGBT che l’ha aiutato a superare “odio e vergogna. Senza, non so se ce l’avrei fatta”

"La rappresentazione LGBT salva vite", ha sottolineato l'attore, all'età di 15 anni 'folgorato' da una commedia a tinte queer con RuPaul nel cast.

Elliot Page rivela il film LGBT che l’ha aiutato a superare “odio e vergogna. Senza, non so se ce l’avrei fatta” - Elliot Page 1 - Gay.it
2 min. di lettura

Nel fine settimana Elliot Page è stato premiato con l’Outfest’s Achievement Award nel corso della cerimonia di chiusura del Los Angeles LGBTQ Film Festival. Nell’accettare il riconoscimento, l’attore di Juno ha sottolineato l’importanza della rappresentazione LGBT+ nei media, ricordando un film in particolare degli anni ’90, che l’aiutò ad andare avanti.

Io per primo so che senza le varie rappresentazioni in cui sono stato in grado di imbattermi da bambino e da adolescente – anche se c’era molto poco – non so se ce l’avrei fatta. Non so se ce l’avrei fatta a superare i momenti di isolamento, solitudine, vergogna e odio di me che erano così estremi, potenti e onnicomprensivi, tanto che a malapena potevi vedere cosa accadesse fuori.

Elliot ha elogiato un film ai più sconosciuto, almeno in Italia, dal titolo Gonne al bivio (“But I’m a Cheerleader”): “E poi, sai, a 15 anni, quando fai zapping e ti imbatti in But I’m a Cheerleader e i dialoghi di quel film, le scene in quel film trasformano la tua vita. Penso che non parliamo mai abbastanza di quanto sia importante la rappresentazione, di quante vite salvi e quanti futuri consenta“.

But I’m a Cheerleader è una commedia del 1999 diretta da Jamie Babbit, con protagonista un’adolescente (Natasha Lyonne) spedita dai propri genitori in un centro riparativo, perché etichettata come lesbica essendo vegetariana e grande fan di Melissa Etheridge. Nel cast c’era anche RuPaul.

Elliot, che rumor alla mano starebbe uscendo con Mae Martin, ha rilanciato l’importanza della rappresentazione LGBT su piccolo e grande schermo, perché raccontando storie fino ad oggi taciute raggiungeremmo persone che si trovano in specifici momenti complicati delle proprie esistenze, sentendosi “disperatamente sole e spaventate, come se non avessero alcun senso di comunità. La rappresentazione LGBT offre un’ancora di salvezza. Lo so perché l’ha fatto con me”.

di Federico Boni

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni Carlo Conti Sanremo 2025 Gay.it

Marco Mengoni sul ritorno di Carlo Conti a Sanremo: “Senza Amadeus sarà diverso”

Culture - Emanuele Corbo 10.6.24
Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: "Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni" - Pride Croisette 2 - Gay.it

Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: “Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni”

News - Federico Boni 12.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
The History of Sound, il film d'amore con Paul Mescal e Josh O'Connor sarà a Venezia? Parla il regista - The History of Sound il film damore con Paul Mescal e Josh OConnor sara a Venezia - Gay.it

The History of Sound, il film d’amore con Paul Mescal e Josh O’Connor sarà a Venezia? Parla il regista

Cinema - Redazione 12.6.24
Cristian Imparato, Io Canto Family 2024

Cristian Imparato ospite a “Io Canto Family”: com’è cambiato negli anni?

Culture - Luca Diana 11.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24

Leggere fa bene

Foto di Jamie Mccartney

Il Museo della Vagina include anche le persone trans*

Culture - Redazione Milano 18.1.24
Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele - Will ill e Harper - Gay.it

Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele

Cinema - Redazione 22.1.24
stati-uniti-carolina-del-sud-terapie-affermative-minori

Triptorelina, prima di accedervi bisognerà sottoporsi a una terapia riparativa?

Corpi - Francesca Di Feo 17.4.24
Trace Lysette e Colman Domingo celebrati da The Human Rights Campaign per il loro attivismo LGBTQIA+ - Colman Domingo e Trace Lysette - Gay.it

Trace Lysette e Colman Domingo celebrati da The Human Rights Campaign per il loro attivismo LGBTQIA+

Culture - Redazione 5.2.24
J.K. Rowling centro stupri anti-trans* Gay.it

Nuova bufera su J.K. Rowling, accusata di negazionismo dell’Olocausto nei confronti delle persone trans

News - Federico Boni 15.3.24
Teansgender Carcere Europa

Nelle carceri europee le persone transgender subiscono intimidazioni e violenze

News - Redazione Milano 26.4.24
Libri LGBT, cinque novità in libreria nella primavera 2024 - Libri LGBT primavera 2024 - Gay.it

Libri LGBT, cinque novità in libreria nella primavera 2024

Culture - Federico Colombo 8.5.24
Europee 2024, intervista a Monica Romano: “Femminismo, diritti e lavoro al centro, perplessa su Tarquinio candidato PD". E a Vannacci dice che... - Monica J. Romano - Gay.it

Europee 2024, intervista a Monica Romano: “Femminismo, diritti e lavoro al centro, perplessa su Tarquinio candidato PD”. E a Vannacci dice che…

News - Federico Boni 8.5.24