Eurovision 2022, ecco le città italiane che si sono candidate ufficialmente

È scaduto a mezzanotte il bando per le autocandidature delle città intenzionate ad accogliere Eurovision Song Contest 2022: da Bologna a Torino, passando per Jesolo e Acireale. Chi la spunterà?

Eurovision 2022, ecco le città italiane che si sono candidate ufficialmente - Eurovision 2022 - Gay.it
2 min. di lettura

Il suono delle trombette per la vittoria agli Europei 2020 degli Azzurri inizia a scemare. Nel frattempo, i riflettori dei media si riaccendono sull’altra competizione che ha visto l’Italia trionfare in Europa alcune settimane fa, l’Eurovision Song Contest. A distanza di oltre 30 anni, il concorso musicale is coming home grazie al rock dei Måneskin, ma quale città ospiterà l’evento nel 2022?

A mezzanotte è scaduto il bando per l’invito delle candidature delle città che intendono accogliere il concorso, che andrà in scena il prossimo maggio. Ad aver inviato una comunicazione all’indirizzo creato per le presentazioni sarebbero state sette capoluoghi di regione, secondo quanto riportato da DavideMaggio.it: Bologna, Genova, Firenze, Milano, Roma, Torino e Trieste. Altre città che si sarebbero fatte avanti, in attesa di comprendere se abbiano i requisiti per ospitare l’Eurovision Song Contest 2022, sono Alessandria, Matera, Pesaro, Rimini e Viterbo. Ma la kermesse internazionale farebbe gola anche a comuni più piccoli, come quello di Acireale (Catania), Bertinoro di Romagna (Forlì – Cesena), Jesolo (Venezia), Palazzolo Acreide (Siracusa) e la città dei fiori, Sanremo (Imperia).

L’interesse per il concorso si dovrà scontrare con i parametri richiesti per l’allestimento dell’evento, che necessità spazi e connessioni logistiche tali da rendere agevole l’accesso all’arena delle semifinali e della finale. La città che accoglierà Eurovision Song Contest 2022, infatti, dovrà distare non più di un’ora e mezza da un aeroporto internazionale e garantire oltre 2.000 stanze per il pernottamento dei giornalisti, delle delegazioni e dello staff tecnico. Il luogo del concorso, inoltre, dovrà essere al coperto e alto più di 18 metri, ricevere tra gli 8.000 e i 10.000 spettatori e dotarsi di un sistema di condizionamento all’avanguardia.

Eurovision Song Contest 2022, Bologna e Torino in pole position per l’evento

Tra le autocandidature diffuse, quelle che il popolo dei social e i fan del concorso stanno favorendo maggiormente sembrano Bologna e Torino, fra le prime ad esporsi per voce dei suoi rappresentanti hanno espresso sin da subito una grande attenzione per l’organizzazione dello show. “Abbiamo già iniziato a lavorare dal giorno successivo alla vittoria dei Måneskin e siamo pronti per fornire alla Rai tutte le informazioni necessarie”, ha rivelato Virginio Merola, sindaco di Bologna. Chiara Appendino, prima cittadina del capoluogo piemontese che 15 anni fa ha accolto le Olimpiadi Invernali, ha invece dichiarato:

Ci candidiamo perché la nostra Città ha tutte le carte in regola e riteniamo sia la migliore opzione in campo su cui far ricadere la scelta. Abbiamo spazi con capienze adatte, in pieno territorio cittadino e facilmente raggiungibili. Per ciò che riguarda l’ospitalità, la nostra offerta ricettiva è in grado di accogliere le migliaia di persone che l’evento saprà attrarre. Ma – tra gli altri – c’è un altro punto fondamentale che dovrebbe portare a scegliere Torino: saremo già un collaudato palcoscenico di appuntamenti internazionali che abbiamo portato qui in questi anni, in grado di mettere le competenze di un’intera Città al servizio dell’Eurovision.

Chi la spunterà?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

La Vita che Volevi, ecco il trailer della serie di Ivan Cotroneo con protagonista Vittoria Schisano - VITTORIASCHISANO IVANCOTRONEO - Gay.it

La Vita che Volevi, ecco il trailer della serie di Ivan Cotroneo con protagonista Vittoria Schisano

Serie Tv - Redazione 2.5.24
Domenico Cuomo

Domenico Cuomo, dal piccolo al grande schermo: “La mia passione per il cinema nasce da bambino”

Cinema - Luca Diana 21.12.23
Federico Massaro

Federico Massaro, chi è il modello di cui tuttə parlano?

Culture - Luca Diana 16.12.23
momenti televisivi più queer dell'anno

I 10 momenti televisivi queer del 2023

Culture - Luca Diana 17.12.23
Marcella Bella e l'etichetta di "icona gay". A Belve non sa cosa significhi LGBT: "Lesbiche, gay, travestiti?" (VIDEO) - Marcella Bella a Belve - Gay.it

Marcella Bella e l’etichetta di “icona gay”. A Belve non sa cosa significhi LGBT: “Lesbiche, gay, travestiti?” (VIDEO)

Culture - Redazione 16.4.24
Domino Day, trailer e sinossi della serie BBC con streghe queer - Domino Day - Gay.it

Domino Day, trailer e sinossi della serie BBC con streghe queer

Serie Tv - Redazione 29.1.24
Cucciolo, Milos, Micciarella e il coming out in Mare Fuori 4 (SPOILER VIDEO) - Cucciolo coming out Mare Fuori 4 - Gay.it

Cucciolo, Milos, Micciarella e il coming out in Mare Fuori 4 (SPOILER VIDEO)

Serie Tv - Redazione 16.2.24
Sandra Milo, Icona eternamente Libera - Sandra Milo fotografata da Leandro Manuel Emede per Sette Corriere - Gay.it

Sandra Milo, Icona eternamente Libera

Culture - Federico Boni 29.1.24