Hiv, niente privacy in Puglia: così i malati smettono di curarsi

La denuncia del Cama-Lila: "Pazienti costretti a rivelare di essere sieropositivi sui moduli per l'esenzione del ticket".

hiv
Se ci tieni vesti anche tu un red ribbon nella Giornata Mondiale contro l'Aids.
< 1 min. di lettura

Nella regione l’accesso alle cure e la lotta allo stigma dell’Hiv sono messi a rischio dalla burocrazia: con gravi pericoli per la salute.

L’associazione Cama-Lila di Bari, che assiste le persone affette da Hiv, è in procinto di inviare un esposto alla Procura della Repubblica di Bari ed al Garante della privacy, per le continue violazioni della riservatezza dei pazienti.

A produrre questo risultato le disposizioni per arginare le prescrizioni mediche fasulle varate dalla regione guidata da Michele Emiliano, che però obbligano tutti coloro che hanno delle malattie croniche a richiedere prima il certificato medico con la patologia al proprio dottore per poi presentarlo all’Asl competente al fine di ricevere il codice dell’esenzione.

Una situazione che sta creando non pochi problemi alla privacy delle persone Hiv+, costrette a rivelare il proprio stato sierologico sia al medico di base sia agli operatori delle Asl territoriali, da cui ci sarebbero già stati casi di violazione del segreto professionale. Stando alla denuncia dell’associazione, specie nei centri più piccoli, alcuni malati avrebbero già rinunciato alle cure, ponendo un grave rischio per la propria salute e per quella degli altri.

“Altre persone, inoltre
– scrive su Facebook la presidente di Cama-Lila Angela Callusoci segnalano che sulle richieste mediche e/o su certificati sanitari stampati per qualsiasi motivo, a piè pagina, compare a chiare lettere l’acronimo HIV e tutto ciò contravviene la Legge 135 del 1990. Il Cama-Lila, ha già segnalato tali violazioni alla Regione Puglia ed ai dirigenti del dipartimento Promozione della salute inviando una nota al fine di porvi rimedio, ma da circa tre mesi aspetta una risposta”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura) - Gloria bacio gay - Gay.it

Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura)

Culture - Federico Boni 28.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

hiv cura hiv farmaci

Scoperta nuova porta di accesso dell’hiv nelle cellule ed è una buona notizia

Cinema - Redazione Milano 31.8.23
andria omofobia 18 anni gay

Andria, calci e pugni a un 18enne perché gay: “Abbiate il coraggio di denunciare”

News - Francesca Di Feo 26.10.23
madonna elton

Perché Elton John si complimenta con Madonna: è finita la faida?

Culture - Redazione Milano 31.10.23
bari BIG gender festival puglia lgbtqia

Bari International Gender Festival: i nostri sogni transfemministi devono continuare ad essere grandi

Culture - Redazione Milano 3.11.23
1° dicembre 2023, le 10 associazioni della campagna U=U lanciano l’allarme: “Troppe diagnosi tardive, non disperdiamo i progressi della scienza” - stigmahiv - Gay.it

1° dicembre 2023, le 10 associazioni della campagna U=U lanciano l’allarme: “Troppe diagnosi tardive, non disperdiamo i progressi della scienza”

Corpi - Daniele Calzavara 30.11.23
hiv aids 1 dicembre perché

Perché la giornata mondiale contro hiv/aids è il 1° Dicembre?

Corpi - Redazione Milano 29.11.23
PrEPVacc

PrEPVacc segnerà la fine della pandemia da Hiv entro il 2030?

Corpi - Daniele Calzavara 7.9.23
unioni civili in puglia, le top 5 location

Guida alle location più romantiche e accoglienti in Puglia per celebrare le tue unioni civili

Viaggi - Redazione 20.9.23