“Non siamo una figura accessoria e dimenticabile”, è virale la lettera dei Papà per Scelta alla Fissan

Perché non ringraziare anche i papà, e non solo le mamme, fosse solo per premiare la caparbietà con cui ogni giorno provano a guadagnarsi il loro posticino tra le mura domestiche?

"Non siamo una figura accessoria e dimenticabile", è virale la lettera dei Papà per Scelta alla Fissan - papa per scelta e la Fissan - Gay.it
2 min. di lettura

Grazie Mamma“, si legge sulla confezione di salviettine alta protezione Fissan che chiunque può trovare in un supermercato. Come se i padri non si occupassero mai dei propri figli. Ed è qui che nasce la lettera aperta al direttore Marketing dell’azienda da parte dei Papà per Scelta, ovvero Christian De Florio e Carlo Tumino, genitori di due adorabili gemelli.

Salve Direttore, questo sono io insieme a mio figlio, con l’espressione corrucciata di quelli che hanno appena scoperto che i papà non meritano una menzione nel pacco di salviette“, scrive Carlo di proprio pugno, con figlio in braccio. “Allora ho deciso di scriverle per raccontarle un po’ della mia vita e invitarla a riflettere se continuare a consolidare un certo tipo di stereotipo o farsi promotore di una visione più realistica della società“.

Ed è qui che Carlo riassume i suoi ultimi anni di paternità, vissuta con gioia tra le immancabili fatiche di un genitore.

Da più di due anni, sono un padre a tempo pieno. Da più di due anni dormo mediamente 6 ore a notte, cambio circa 12 pannolini al giorno, faccio 10 lavatrici a settimana e ogni sera chiudo gli occhi pensando al modo migliore per educare i miei figli. Da più di due anni ho scoperto che ci sono tanti padri come me, stanchi di essere considerati una figura accessoria, dimenticabile, trascurabile, omettibile. Padri che coccolano, baciano, che piangono durante la morfologica, che si emozionano al primo sorriso sdentato. Padri che si arrotolano le maniche dei loro completi da lavoro, pronti a sporcarsi le mani.

Veda caro direttore, il messaggio “Grazie Mamma”, sottintende il più classico degli stereotipi sessisti, promosso da quel patriarcato tossico che crede ancora in una netta divisione dei compiti domestici“, continua Carlo. “Perchè dietro la consacrazione della madre come figura esclusiva nella cura dei figli, sta condannando tutte quelle donne che lottano ogni giorno per una società più equa. I grandi cambiamenti culturali passano anche per i piccoli gesti. E al pari delle istituzioni, della politica, dei media, anche i brand hanno una grande responsabilità. Quella di rappresentarci. Per questo mi affido al potere condiviso dei social, sperando che le arrivi questa lettera. Parole che non suonano come un rimprovero, ma come un invito ad una comunicazione più inclusiva. Perché è arrivato il tempo di ringraziare anche i papà, fosse solo per premiare la caparbietà con cui ogni giorno provano a guadagnarsi il loro posticino tra le mura domestiche, in una società che ancora troppo spesso li rende invisibili. Fosse solo per rassicurare tutte le donne, che un domani non sarà più necessario scegliere tra lavoro e maternità“.

Una lettera aperta diventata virale sui social, con boom di commenti, like e condivisioni.

https://www.instagram.com/p/CEs_SA6iV7U/

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
bacibaci 4.9.20 - 18:48

La mitologia della mamma in generale e della mamma italiana in particolare è un altro pezzo, un pezzo molto grosso, del maschilismo italiano.

Trending

La nuova Forza Italia "liberal" voluta dai Berlusconi vuole dividere la comunità LGB da quella T?

Forza Italia vuole dividere la comunità LGBIAQ dalla comunità T, ma noi “Insieme siamo partite, insieme torneremo”

News - Giuliano Federico 22.7.24
Il Poiesis Quartet si esibiranno al XXIV Emilia Romagna Festival il 21, 23, e 26 Agosto

Poiesis Quartet, il primo quartetto queer nella storia della musica classica – Intervista

Musica - Riccardo Conte 20.7.24
Simona Ventura palinsesti Rai

Simona Ventura e la stoccata all’Isola dei famosi, Super Simo si candida?

News - Emanuele Corbo 22.7.24
Emma, Paola e Chiara e Annalisa contro l'omofobia: "Sta diventando una piaga dilagante, basta!" (VIDEO) - Emma Annalisa Paola e Chiara - Gay.it

Emma, Paola e Chiara e Annalisa contro l’omofobia: “Sta diventando una piaga dilagante, basta!” (VIDEO)

News - Redazione 22.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24

Leggere fa bene

Allarme Social Media, le principali piattaforme non riescono a garantire la sicurezza delle persone LGBTQ+ - Social media Icons On The Home Screen of an Android Phone - Gay.it

Allarme Social Media, le principali piattaforme non riescono a garantire la sicurezza delle persone LGBTQ+

News - Redazione 24.5.24
x-politiche-deadnaming-misgendering

X reintroduce le politiche di moderazione contro deadnaming e misgendering

News - Francesca Di Feo 6.3.24
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Balducci, Marchisio, Martin e tanti altri - specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Balducci, Marchisio, Martin e tanti altri

Culture - Redazione 11.3.24
Gabriel Attal Jordan Bardella Gay.it TikTok

È virale la storia d’amore tra Jordan Bardella e Gabriel Attal inventata su TikTok durante le elezioni in Francia

Culture - Mandalina Di Biase 12.7.24
metoogarcons-violenza-sugli-uomini

#MeTooGarçons e le violenze subite dagli uomini: “Un tema molto nascosto nella comunità LGBTIQ+”

Corpi - Francesca Di Feo 26.3.24
Ethan Alexander, il prete gay, palestrato e tatuato diventato virale su Instagram (VIDEO) - Ethan Alexander - Gay.it

Ethan Alexander, il prete gay, palestrato e tatuato diventato virale su Instagram (VIDEO)

News - Redazione 21.3.24
TikTok Commissione Europea indagine

TikTok ci riduce a conigli intrappolati nella tana, manipola la salute mentale di minori e giovani, e crea dipendenza: l’Unione Europea apre indagine

Culture - Mandalina Di Biase 21.2.24