Ian McKellen ricoverato in ospedale

L'85enne attore britannico è caduto dal palco di un teatro mentre stava recitando.

ascolta:
0:00
-
0:00
Ian McKellen ricoverato in ospedale - Ian McKellen e John Falstaff - Gay.it
Ian McKellen è John Falstaff
2 min. di lettura

85 anni da poco compiuti, Sir Ian McKellen è stato portato d’urgenza in ospedale nella serata di ieri, dopo essere caduto dal palco del Noël Coward Theatre di Londra

McKellen stava recitando una scena di battaglia in Player Kings. Due medici presenti tra il pubblico sono accorsi in suo aiuto, mentre la sala veniva evacuata. I produttori dello spettacolo hanno precisato che Ian sta bene, sicuri che si riprenderà completamente. La replica di Player Kings di oggi è stata ovviamente annullata.

Uno spettatore ha riferito alla BBC che la caduta è stata “molto scioccante. Spero davvero che stia bene. Per quanto ho visto, era cosciente perché stava chiedendo assistenza”.

In una dichiarazione condivisa da Matt Hemley, vicedirettore di The Stage, su X, i produttori di Player Kings hanno dichiarato: “Grazie al nostro pubblico e al pubblico in generale per i loro auguri di pronta guarigione dopo la caduta di Ian. Il brillante team del Servizio Sanitario Nazionale ci ha assicurato che avrà un recupero rapido e completo, Ian è di buon umore. La produzione ha deciso di annullare lo spettacolo di martedì 18 giugno, in modo che Ian possa riposarsi. Grazie ai dottori che erano presenti tra il pubblico e a tutto lo staff del locale per il loro supporto.”

McKellen interpreta il personaggio di Falstaff in Player Kings, adattamento moderno delle opere teatrali di Shakespeare Enrico IV, parte 1 e Enrico IV, parte 2, diretto da Robert Icke. Lo spettacolo aveva iniziato un tour di 12 settimane nell’aprile del 2024.

Recentemente tornato single dopo l’addio a Oscar Conlon-Morrey, McKellen, gay dichiarato dal 1988, è stato in passato compagno di Brian Taylor, un professore di storia di Bolton, dal 1964 al 1972. Nel 1978 ha invece abbracciato una lunga relazione con Sean Mathias, conosciuto al Festival di Edimburgo e lasciato nel 1988. Lo scorso anno l’attore ha rivelato quanto il mancato coming out con i propri genitori lo abbia fatto soffrire. Sua madre Margery morì quando McKellen aveva solo 12 anni, mentre suo padre Denis quando ne aveva 22.

Da decenni autentica icona queer, nonché fiero attivista LGBTQIA+, Ian ha più volte ribadito come il coming out gli abbia cambiato la vita, “in meglio”, difendendo pubblicamente quegli attori eterosessuali chiamati ad interpretare ruoli gay. In questo 2024 McKellen è tornato al cinema con un Amleto reinventato in moderno thriller psicologico firmato Sean Mathias, suo storico ex che l’aveva già diretto nel cult queer Bent, nel 1997.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: "Per guardare al futuro insieme a lei" - Laika e Michela Murgia - Gay.it

Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: “Per guardare al futuro insieme a lei”

Culture - Federico Boni 11.7.24
Il murales queer dedicato a Michela Murgia realizzato da Laika per il progetto "Ricordatemi come vi pare" curato da Pietro Turano di Arcigay

“Ricordatemi come vi pare”, non è ancora completato, e il murales queer dedicato a Michela Murgia fa infuriare la destra

Culture - Redazione Milano 7.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo nei ruoli di Simone e Mimmo in "Un professore 2"

Un Professore 3, Alessandro Gassman rivela quando inizieranno le riprese

Serie Tv - Redazione 12.7.24
Titti De Simone - Legge contro l'omobitransfobia in Puglia

Legge contro l’omobitransfobia in Puglia, una battaglia durata 8 anni – Intervista a Titti De Simone

News - Francesca Di Feo 12.7.24

Hai già letto
queste storie?

Eric McCormack di Will and Grace difende gli attori etero che interpretano personaggi gay - Will and Grace - Gay.it

Eric McCormack di Will and Grace difende gli attori etero che interpretano personaggi gay

Serie Tv - Redazione 19.3.24
Jonathan Bailey per @orlebarbrown

Jonathan Bailey, chi è l’attore gay sulla bocca di tuttə?

Culture - Luca Diana 22.6.24
Supersex, Mario Pirrello è Franco Caracciolo, sorella Bandiera nonché grande amico di Rocco Siffredi - Supersex Franco Caracciolo - Gay.it

Supersex, Mario Pirrello è Franco Caracciolo, sorella Bandiera nonché grande amico di Rocco Siffredi

Serie Tv - Federico Boni 7.3.24
James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dell'amato Julio Torres - James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dellamato Julio Torres - Gay.it

James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dell’amato Julio Torres

Culture - Redazione 13.2.24
Oscar 2024, trionfa Oppenheimer. Miglior attrice Emma Stone, 2a statuetta per Billie Eilish. Tutti i vincitori - cover Oscar 2024 - Gay.it

Oscar 2024, trionfa Oppenheimer. Miglior attrice Emma Stone, 2a statuetta per Billie Eilish. Tutti i vincitori

Cinema - Federico Boni 11.3.24
BAFTA 2024, le nomination. Boom per All Of Us Strangers, ci sono Colman Domingo, Elordi, Keoghan e Mescal - Bafta 2024 - Gay.it

BAFTA 2024, le nomination. Boom per All Of Us Strangers, ci sono Colman Domingo, Elordi, Keoghan e Mescal

Cinema - Federico Boni 18.1.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Andrew Scott per Wonderland Magazine (2023)

Andrew Scott è stato snobbato agli Oscar perché gay?

Culture - Redazione Milano 27.2.24