Ex soldato gay inglese ringrazia il principe Harry: “mi difese dagli omofobi, non lo dimenticherò mai”

James Wharton ricorda quando avvenuto nel 2008, quando il duca del Sussex intervenne per salvarlo dall'omofobia degli altri soldati.

Ex soldato gay inglese ringrazia il principe Harry: "mi difese dagli omofobi, non lo dimenticherò mai" - Harry soldato - Gay.it
< 1 min. di lettura

James Wharton è un ex soldao dell’esercito britannico che ha raccontato a Forces News come il principe Harry, nel lontano 2008, lo difese dall’omofobia degli altri soldati.

Mi ero imbattuto in una brutta situazione con alcuni soldati di un altro reggimento e, essenzialmente, a loro non piaceva il fatto che fossi gay. Mi prendevano in giro, mi facevano sentire piuttosto a disagio. Fino a quando il principe Harry non mi ha visto scosso e mi ha chiesto quale fosse il problema. Gli dissi che c’erano un paio di soldati che non erano molto contenti del fatto che fossi gay. Il principe Harry andò subito a parlare con loro, e il problema scomparve.

Wharton ha poi definito il Principe come un “buon” ufficiale, che era “ben voluto” da tutti. Già nel 2013, all’interno del suo libro Out in the Army, James aveva affrontato l’argomento ‘omosessualità’ nell’esercito inglese, predendo a piene mani dalle proprie esperienze. Anche in quel caso Wharton aveva ricordato quanto fatto da Harry, sottolineando come “sarò sempre grato al Duca del Sussex”. Non dimenticherò mai quel che è successo”.

Wharton è diventato il primo uomo apertamente gay ad apparire sulla copertina della rivista Soldier, nel 2009. Nell’ultima settimana il principe Harry ha fatto clamore in tutto il mondo dopo aver annunciato che lui e sua moglie, Meghan Markle, si sono ‘dimessi’ dalla famiglia reale. La coppia dividerà il proprio tempo tra il Regno Unito e gli Stati Uniti.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24

Leggere fa bene