La ‘Chiesa accompagna gli omosessuali’, ma Papa Francesco è contro la teoria gender

Il pontefice in un libro di prossima uscita, parla del problema 'omosessualità e diversità' nella Chiesa, e il suo punto di vista è ancora una volta molto contraddittorio

La 'Chiesa accompagna gli omosessuali’, ma Papa Francesco è contro la teoria gender - papa francesco - Gay.it
In un libro Papa Francesco parla di chiesa e omosessualità
< 1 min. di lettura

Con il titolo di ‘San Giovanni Magno’, il prossimo 11 Febbraio, sarà in vendita un libro-intervista in cui Don Luigi Epicoco ripercorre alcuni prismi della cristianità attraverso storie e testimonianze di Papa Francesco. Il testo che è dedicato al compianto pontefice polacco, affronta di petto anche il problema dell’omosessualità secondo la fede cristiana. Un aspetto particolare che ha sempre diviso il Vaticano. Sotto questo punto di vista, Papa Francesco è molto più progressista rispetto ai suoi predecessori. Non condanna l’essere omosessuale, ma la sua idea ancora non è abbastanza forte tanto da  poter cambiare un’ideologia così importante.

Opinioni che vengono affrontate con estrema chiarezza nel libro di Epicoco, ma bisogna stare molto attenti, perché non è tutto oro quello che luccica. È pur vero che ‘la Chiesa accompagna gli omosessuali’, come afferma Papa Francesco, ma non è questo il punto del discorso. Il pontefice seppur non condanna i fedeli che ‘scelgono’ il loro orientamento sessuale, condanna a spada tratta chi vuole distruggere la nostra radice culturale. Ovvero chi si ‘propone di voler far cadere il progetto voluto da Dio per ciascuno di noi, come la diversità e la distinzione’.

Papa Francesco tuona pesantemente su quella che viene chiamata la teoria gender. La quale, secondo il suo poco condivisibile punto di vista, vuole ‘far diventare tutto omogeneo e neutrale’, e quanto questa uniformità può essere dannosa per la società e per la stessa cristianità. Un libro che affronta tematiche spinose e, oltre la questione dell’identità di genere, sposta l’attenzione anche sul celibato del sacerdozio. La Chiesa ancora una volta punta il dito sulla comunità LGBT, travolgendo anni di studi e teorie sulla questione, senza capire che la ‘diversità’ è proprio la particolarità più bella che sta alla base dell’essere omosessuale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Jordan Bardella Gay.it Roberto Vannacci

Ai Patrioti piace così, Vannacci è troppo anti-gay,: l’omosessualità e le voci manipolatorie su Bardella gay

News - Mandalina Di Biase 21.7.24
Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: "Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico" - Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella - Gay.it

Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: “Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico”

Culture - Redazione 18.7.24
coppia gay roma eur aggressione via delle tre fontane

Pestaggio coppia gay a Roma: individuati i 4 responsabili, non hanno precedenti – articolo in aggiornamento

News - Redazione 20.7.24
Il Poiesis Quartet si esibiranno al XXIV Emilia Romagna Festival il 21, 23, e 26 Agosto

Poiesis Quartet, il primo quartetto queer nella storia della musica classica – Intervista

Musica - Riccardo Conte 20.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti - Palinsesti Rai - Gay.it

Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti

Culture - Federico Boni 19.7.24

Continua a leggere

andrea-saltini-gratia-plena-aggredito

L’artista Andrea Saltini aggredito da un integralista cattolico: le sue opere erano state definite “blasfeme”

News - Francesca Di Feo 29.3.24