Laurel Hubbard si ritira: “Spero di aver incoraggiato altre persone a seguire la mia strada”

Prima atleta transgender di sempre ad essere stata ammessa ad una gara olimpica, la Laurel Hubbard ha ufficializzato il suo addio alle competizioni.

Laurel Hubbard si ritira: "Spero di aver incoraggiato altre persone a seguire la mia strada" - Laurel Hubbard 1 - Gay.it
Laurel Hubbard, storica prima atleta transgender alle Olimpiadi
2 min. di lettura

Laurel Hubbard si ritira: "Spero di aver incoraggiato altre persone a seguire la mia strada" - Laurel Hubbard - Gay.it

Accompagnata alle Olimpiadi di Tokyo da insulti transfobici e ignobili accuse, Laurel Hubbard è tornata a casa con un’eliminazione immediata nel sollevamento pesi donne della categoria +87kg e un primato che nessuno potrà mai levarle. È stata la prima donna transgender ad essere ammessa ad una gara olimpica. Ora, finiti i suoi Giochi, la 43enne neozelandese ha annunciato il suo ritiro dall’attivita’ agonistica.

L’eta’ mi ha preso, e a voler essere onesti forse avrei dovuto mollare prima. Il fatto che sia stata nello sport attivo fino a oggi è dovuto probabilmente, se non altro, a tutti gli anti-infiammatori che ho dovuto prendere. Ma adesso è tempo di appendere le scarpe al chiodo e di cominciare a pensare a cosa farò nella vita. Grazie al Cio per aver mostrato leadership morale, adottando politiche inclusive che mi hanno permesso di partecipare ai Giochi. Non sono sicura che la mia aspirazione fosse quella di essere un modello per gli altri, ma spero di aver incoraggiato altre persone a seguire la mia strada.

Nei giorni scorsi la BBC è ufficialmente intervenuta per porre fine alla transfobia social nei confronti di Laurel, annunciando di aver bloccato e denunciato alle autorità competenti i messaggi più odiosi nei confronti dell’atleta.

La sua transizione è iniziata 8 anni fa. Prima del 2015 le atlete transgender non erano contemplate per i Giochi olimpici. Poi il Cio ha aggiornato il proprio regolamento, dando anche alle persone che hanno cambiato sesso la possibilità di poter competere per una medaglia. Per poter gareggiare le donne transgender devono attestarsi su livelli di testosterone inferiori a 10 nanomoli per litro, per i 12 mesi precedenti alla competizione. Non a caso Richard Budgett, capo dello staff medico del Cio, ha ribadito: “È una donna e competerà secondo le regole della sua federazione. Noi dobbiamo rendere onore al suo coraggio e alla sua tenacia che l’hanno portata a qualificarsi per i Giochi olimpici”.

Il resto sono chiacchiere.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24

Leggere fa bene

transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24
Lodi, "mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile". La replica della titolare alla recensione disumana - pizzeria recensione choc - Gay.it

Lodi, “mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile”. La replica della titolare alla recensione disumana

News - Redazione 12.1.24
Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele - Will ill e Harper - Gay.it

Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele

Cinema - Redazione 22.1.24
Dopo la querela di Paola Egonu, Vannacci si scusa con la pallavolista: "È un'italiana di cui andiamo orgogliosi" - Dopo la querela Vannacci si scusa con Paola Egonu - Gay.it

Dopo la querela di Paola Egonu, Vannacci si scusa con la pallavolista: “È un’italiana di cui andiamo orgogliosi”

News - Redazione 14.5.24
star-t-trans-visibility-night-torino (5)

Star.T, le stelle della visibilità trans* illuminano il Cinema Massimo di Torino alla Trans Visibility Night

News - Francesca Di Feo 25.3.24
albania-diritti-lgbtqia

Albania, tutte le promesse non mantenute dal governo in ambito di diritti LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 5.1.24
L'attrice transgenere Hunter Schafer e lo sviluppatore di videogiochi Hideo Kojima di Kojima Productions, con cui collabora per il videogioco horror OD realizzato insieme al regista Jordan Peele

Hunter Schafer diventa protagonista del videogioco horror di Jordan Peele e Hideo Kojima

Culture - Matteo Lupetti 12.12.23
Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l'abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel - Echo foto - Gay.it

Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l’abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel

Serie Tv - Redazione 11.1.24