Insulti omofobi e botte a Tommaso Zorzi in centro a Milano – VIDEO

L’aggressione è avvenuta in pieno centro a Milano.

Ex concorrente di Pechino Express e di Riccanza, Tommaso Zorzi è stato aggredito da una donna che lo avrebbe insultato con offese omofobe oltre ad aggredirlo fisicamente. L’influencer stava passeggiando da solo in centro a Milano, quando una donna l’ha riconosciuto e lo ha attaccato senza un particolare motivo. La donna, prima gli avrebbe urlato fr*cio, per poi iniziare a colpirlo con la borsa.

Tommaso Zorzi, dopo i primi insulti, ha avuto l’idea di prendere il cellulare e filmare la donna, che ha continuato con le offese ed è passata alle botte. L’influencer ha poi caricato il video su Instagram, dove è sttao visualizzato da migliaia di persone. Tantissimi i messaggi di solidarietà. Ad accompagnare il video della donna, il ragazzo ha scritto:

Stavo camminando per strada quando una donna, dopo avermi riconosciuto, ha iniziato a insultarmi dandomi del fro*io. Ho avuto la prontezza di riprenderla e ho tanta voglia di farle fare una bella figura di me**a.

Non si sa se ora farà denuncia, portando il video alle autorità, dove la donna si vede chiaramente. Non è comunque la prima volta che Tommaso Zorzi riceve insulti per la sua omosessualità. Pochi mesi fa, infatti, una donna gli aveva scritto una lettera, chiedendogli di non plagiare le menti dei più giovani con i suoi “atteggiamenti gay”. La donna infatti era preoccupata che il figlio potesse essere gay poiché lo seguiva su Instagram. In quell’occasione, l’aggressione era stata solo verbale, definendolo tra le altre cose anche “contro-natura

Attualità

Prima casa insieme dopo aver finto per 13 anni di essere cugini, la gioia del regista indiano e del fidanzato

Per non suscitare clamore tra i vicini e non avere problemi con l'affitto, Apurva Asrani e Siddhant Pilla hanno finto di essere cugini per 13 anni. Ora, finalmente, possono presentarsi a tutti come fidanzati.

di Federico Boni