Milano, ragazzo gay denuncia aggressione con un mattarello: “L’omofobia e la malignità delle persone”

"Sono andati avanti finché un passante non li ha fermati".

Milano, ragazzo gay denuncia aggressione con un mattarello: "L'omofobia e la malignità delle persone" - Milano ragazzo gay aggredito - Gay.it
2 min. di lettura

Il volto ricoperto dal sangue, la testa fasciata, la mascherina macchiata di rosso, gli occhi affranti, piene di lacrime. È un selfie che fa male quello pubblicato da Marco, 28enne che ha pubblicamente denunciato un’aggressione omofoba a Milano, come riportato da IlGiorno.

Questo è ciò che una donna e il marito sono stati capaci di fare. Accerchiare un ragazzo indifeso, colpirlo con un mattarello e riempirlo di pugni e calci. Io sto bene. Ma l’omofobia e la malignità della gente portano a essere così. E’ successo giovedì in pieno giorno, verso le 10, vicino casa mia, in zona Niguarda a Milano. Sono andati avanti finché un passante non li ha fermati.

La dinamica dei fatti è poco chiara, con Marco, che ha raccolto solidarietà social, successivamente corso alla polizia dopo le inevitabili cure del caso. “Li ho denunciati entrambi appena sono uscito dall’ospedale, la pagheranno per quello che hanno fatto. Non è la violenza la soluzione delle cose! Queste cose non devono più accadere”.

Da noi contattato, Marco ha così illustrato la genesi dell’accaduto.

Ho aiutato a scaricare l’APP FLOWE a questa signora, che già conoscevo, ero già stato a casa sua. Ne ha usufruito, ha ottenuto del cibo gratis per i gatti. La cosa gli era andata per il verso giusto, poi mi ha incolpato di averle aperto un conto online, ma lei già lo sapeva che questo era un conto. L’ho aiutata a toglierlo e a quel punto  mi è arrivato un messaggio vocale di insulti omofobi. Le ho risposto insultandola anche io, mi ha detto che sarebbe venuta a lavoro a parlarmi, faccia a faccia. Le ho detto che ero a casa. E mi ha detto di andare a casa sua a parlarle. Me la sono ritrovata sotto casa, con il mattarello. Mentre mi menava con il mattarello continuava ad insultarmi. Sinceramente non avrei mai creduto che potesse arrivare ad alzare le mani. Sono rimasto sconvolto, mi hanno portato in ospedale. Un passante ha fermato lei e suo marito, poi ne è arrivato un altro e li hanno bloccati. Dopo è arrivato anche il mio convivente, con lui si sono spaventati, pensavano che li avrebbe menati. Ha scaraventato il marito su una macchina, a quel punto si sono rifugiati dietro il cancello. Mi hanno dimesso con 5 giorni di prognosi a casa. Non ho avuto bisogno di punti in testa perché era solo un taglio, e non un buco, fortunatamente. Ho anche una ferita sulla gamba e una sul fianco, mi fanno molto maleSono andato a lavoro venerdì perché non volevo perdere il giorno. Ma continuavo a zoppicare per il dolore,  ho preferito rimanere a casa ieri e oggi. Ho sporto denuncia e mi hanno detto che i tempi sono lunghi. Quindi chissà quando sarà che la pagheranno per ciò che hanno fatto. Si è messa anche a dire che il mattarello era mio. Ma ero io quello col certificato di ospedale per le ferite che ho ricevuto, non lei.

Una vigilia di Natale rosso sangue, colore omotransfobico che la nostra comunità conosce assai bene. In attesa di quella legge che tra gennaio e febbraio arriverà finalmente al Senato. Perché nel caso in cui qualcuno non l’avesse ancora capito, non c’è più tempo da perdere.

https://www.facebook.com/CicchiD/posts/10224054462058029

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Taylor Swift per THE TORTURED POETS DEPARTMENT (2024)

Il nuovo album di Taylor Swift: no, non è Patti Smith (ma lei lo sa già)

Musica - Riccardo Conte 22.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Consumo di contenuti p0rn0 con persone trans nel mondo - dati forniti da Pornhub

L’Italia è la nazione che guarda più p0rn0 con persone trans*

News - Redazione Milano 20.4.24
Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria - Lil Nas X - Gay.it

Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria

Cinema - Federico Boni 22.4.24
Spice Girls, è reunion per i 50 anni di Victoria Beckham: "L'amicizia non finisce mai" (foto e video) - Victoria Beckham - Gay.it

Spice Girls, è reunion per i 50 anni di Victoria Beckham: “L’amicizia non finisce mai” (foto e video)

News - Redazione 22.4.24
BigMama a Domenica In

BigMama: “Prima di Lodovica nascondevo la mia sessualità, non pensavo di meritare amore”

Musica - Emanuele Corbo 22.4.24

Hai già letto
queste storie?

torino padre figlio gay 14 anni

Torino, le atrocità di un padre al figlio di 14 anni, perché gay

News - Redazione Milano 25.10.23
I giovani gay e bisessuali fumano e bevono più dei coetanei etero. Tutta colpa dell’omobitransfobia - I giovani gay e bisessuali fumano piu dei loro coetanei etero. Tutta colpa dellomobitransfobia - Gay.it

I giovani gay e bisessuali fumano e bevono più dei coetanei etero. Tutta colpa dell’omobitransfobia

News - Federico Boni 6.11.23
Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: "Ho rischiato di perdere l'occhio" - Pasquale Ciano 2 - Gay.it

Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: “Ho rischiato di perdere l’occhio”

News - Redazione 13.12.23
panchina-arcobaleno-cavirago-reggio-emilia

Panchina arcobaleno imbrattata con svastiche e messaggi di odio: “Comunisti bast*rdi, morite”

News - Francesca Di Feo 6.11.23
La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un'associazione LGBTQIA+ - Simone Pillon - Gay.it

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un’associazione LGBTQIA+

News - Redazione 23.11.23
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24
Serbia, attivisti LGBTQIA+ in piazza dopo un'aggressione omofoba da parte della polizia (VIDEO) - Da Se Zna Serbia - Gay.it

Serbia, attivisti LGBTQIA+ in piazza dopo un’aggressione omofoba da parte della polizia (VIDEO)

News - Redazione 8.3.24
albania-diritti-lgbtqia

Albania, tutte le promesse non mantenute dal governo in ambito di diritti LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 5.1.24