Omotransfobia, l’Italia scivola al 35º posto su 49 tra i Paesi d’Europa che non difendono le persone Lgbt

Italia fanalino di coda, sempre più vicina all'Ucraina nella lista dei Paesi più intolleranti.

omofobia in italia
2 min. di lettura

I risultati del sondaggio realizzato dall’Agenzia per i diritti fondamentali (FRA) sull’omofobia in Italia (e non solo) sono preoccupanti, ancora una volta. Il progetto intendeva concentrarsi su come le persone LGBTI europee percepiscono la condizione dei loro diritti umani. Come ha spiegato anche Leonardo Monaco, segretario di Certi Diritti:

Si tratta di lavoro di monitoraggio Paese per Paese sulla percezione della qualità della vita da parte delle persone LGBTI in Europa. Dal lavoro alla famiglia, passando per le varie forme di discriminazione nella vita di tutti i giorni: i dati ci dicono che serve subito una nuova strategia nazionale e una roadmap verso l’uguaglianza formale di tutte le famiglie e il superamento dei crimini e dei discorsi d’odio.

Interessante poi quanto emerso dal lavoro di  ricerca della FRA e della mappa di ILGA-Europe, dove si nota come le persone LGBT siano più libere nel sentirsi sé stessi. Ma non c’è un dato negativo: il numero di episodi omofobi continua a salire. Come confermato da Yuri Guaiana, presidente di Certi Diritti, il dato italiano è quello più preoccupante.

Solo il 39% si dichiara visibile, ma la media europea si attesta al 47%. Nei confronti della politica, il sondaggio ha rilevato che solo l’8% pensando che il governo sia attivo contro pregiudizi, intolleranze e discriminazioni. La media degli altri Paesi su questo punto è pari al 33%.

Sulla scala della libertà, l’omofobia in Italia ci porta al 35° posto, su 49

L’Italia si attesta al 35º posto su un totale di 49, classificandosi ultimo tra i grandi Paesi occidentali. Nel 2015, il Belpaese era 34esimo. E ciò significa che nell’arco di 5 anni le condizioni di vita per la comunità LGBT sono addirittura diminuite.

Nel suo rapporto, ILGA motiva questo calo per l’aver ospitato il Congresso delle Famiglie, nell’aprile dello scorso anno a Verona. Si ricorda poi tutte gli attacchi della condannata Silvana De Mari, la gestione del migranti LGBT e le famiglie arcobaleno senza riconoscimenti. Senza contare dichiarazioni di politici come Pillon, Fontana e naturalmente Salvini. E la discriminazione senza sosta verso la comunità trans. Un’emergenza continua per questa minoranza, che non riesce a trovare i medicinali per la transizione.

Piazzoni (Arcigay): i risultati del sondaggio “non ci coglie di sorpresa”

Gabriele Piazzoni, segretario generale di Arcigay, commenta i dati che vedono peggiorare l’omofobia in Italia:

Pesa sul nostro Paese non solo l’immobilismo legislativo – che pone molti dei traguardi già tagliati in altre parti d’Europa in una lista molto lunga di cose ancora da fare. Ma anche il reiterarsi e il rinvigorirsi di un sentimento omotransfobico, che trova di frequente espressioni pubbliche, addirittura istituzionali.

Ma la mappa non serve solo a farci  i conti in casa: è utile cogliere da questo articolato ritratto la portata globale della sfida sul contrasto alle discriminazioni e alle violenze basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere.

Portiamo tutti e tutte assieme la responsabilità di convivere con i provvedimenti transfobici di Orban, ad esempio, e con le inaccettabili “lgbt free zone” della Polonia. E nel contempo, dobbiamo stare al passo con la Germania, che pochi giorni fa ha messo a bando le cosiddette terapie riparative, veri e propri atti di tortura praticati anche nel nostro Paese. O con la Svizzera, che poco tempo fa ha reso l’omotransfobia definitivamente reato.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
wolfie 15.5.20 - 2:12

Ma la cosa più comica di quella classifica è che, se si eccettuano Russia, Turchia e il Caucaso (che nemmeno sono definibili Europa) Il paese più omofobo d'Europa sarebbe il Principato di Monaco? Ma siete seri? Andate a f**** tutti quanti con le vostre statistiche deliranti.

Avatar
wolfie 15.5.20 - 2:08

ennesima pagliacciata basata su parametri diversi da paese a paese. In Italia queste presunte associazioni che dicono di rappresentare i gay dovrebbero evitare di diffondere quell'immagine vergognosa dell'Italia, ma a quanto pare sopravvivono di vittimismo. Non dico che l'Italia sia un paradiso per i gay, ma che sia un inferno, addirittura peggio dei paesi dell'est è semplicemente fantascienza. Demenziale vedere i paesi balcanici classificati come maggiormente tolleranti e aperti mentalmente ahahahah e la Georgia???? ahahahahahahhahahahahahhah

Trending

Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: "Solo l'amore conta" - Bari il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme - Gay.it

Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: “Solo l’amore conta”

News - Redazione 24.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
BigMama date estive

BigMama parte per il “Pride Tour”: tutte le date per un’estate nel segno dell’orgoglio

Musica - Emanuele Corbo 24.5.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24

Leggere fa bene

Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Elezioni Europee LGBTI ComeOut4EU Ilga_

L’ombra dell’estrema destra sull’Europa, quali candidati supportano la comunità LGBTI alle prossime elezioni?

News - Giuliano Federico 13.3.24