Omotransfobia USA, in 40 giorni del 2023 sono state presentate oltre 300 proposte di legge anti-LGBTQI+

"Numeri senza precedenti".

ascolta:
0:00
-
0:00
Genere X Gay.it
3 min. di lettura

Il 2023 è iniziato da appena 40 giorni eppure oltre 300 progetti di legge anti-LGBTQ+ sono stati presentati nei 50 Stati d’America. È un record storico, in negativo.

A darne notizia Allison Chapman, che ha redatto un form ad hoc insieme alle attiviste trans Alejandra Caraballo ed Erin Reed. Il maggior numero di progetti di legge, ben 91, mira a vietare l’assistenza sanitaria legata all’affemrazione di genere, mentre 44 progetti di legge guardano all’ormai celebre “Don’t Say Gay” della Florida. 39 proposte sono legate a divieti sportivi per atlete trans*, mentre e 27 proposte vorrebbero bandire i drag show. Ci sono poi progetti di legge che riguardano divieti per i bagni delle persone trans e divieti sulle modifiche al certificato di nascita.

Numeri davvero senza precedenti“, ha scritto Chapman. Sarah Kate Ellis, presidente e CEO di GLAAD, ha fatto notare come questo folle numero sia “quasi la totalità dei progetti di legge presentati durante l’intera sessione legislativa del 2022”. Lo scorso anno, secondo The Human Rights Campaign, negli Stati di tutta la nazione sono state presentate 315 leggi anti-LGBTQ+.

Tra gli Stati con le peggiori leggi anti-trans già approvate ci sono Texas, Oklahoma, Arkansas, Tennessee, Alabama e Florida, mentre tra gli stati con il maggior numero di proposte anti-LGBTQ presentate nel 2023 troviamo Texas, Alabama e Montana.

Ricardo Martinez, CEO di Equality Texas, ha tuonato contro i legislatori del Texas che “stanno perseguendo un’agenda che attacca le famiglie, i giovani e qualunque altro membro della comunità LGBTQ del Texas che sta semplicemente cercando di vivere nel proprio stato”. “I texani LGBTQ + meritano pace, sicurezza e leadership che diano la priorità al miglioramento della vita dei texani“, ha affermato Martinez.

Chris Sanders, direttore esecutivo del Tennessee Equality Project, ha dichiarato a GLAAD che la “lista dell’odio” in Tennessee “ferirebbe innumerevoli giovani e famiglie LGBTQ“, chiedendo ai legislatori di concentrarsi su altre questioni che affliggono il Tennessee, piuttosto che “perpetuano miti e distrazioni sui drag show e sull’accesso all’assistenza sanitaria di base per le persone transgender”.

THEM.Us fa notare come secondo The Human Rights Campaign, delle 315 leggi anti-LGBTQ+ presentate nel 2022 il 91% non è riuscito a diventare effettivamente legge. C’è quindi speranza che la stragrande maggioranza delle proposte presentante anche nel 2023 finisca in un cestino. Ma Ellis, CEO Glaad, ha ribadito la pericolosità di simili proposte, che possano poi essere o meno approvate. “Poiché la dignità e la sicurezza della nostra comunità sono sotto attacco, abbiamo bisogno che ogni legislatore ed elettore parli a sostegno delle persone LGBTQ e a sostegno di garantite protezioni contro la discriminazione, in modo che tutti possiamo sentirci sicuri e liberi“.

Nei giorni scorsi, durante il tradizionale discorso sullo stato dell’unione, Joe Biden è tornato a chiedere l’approvazione definitiva dell’Equality Act, approvato dalla Camera nel 2021 e in attesa di approvazione bis al Senato. “Facciamo approvare con voto bipartisan l’Equality Act per garantire che gli americani LGBTQ, specialmente i giovani transgender, possano vivere in sicurezza e dignità. La nostra forza non è solo l’esempio del nostro potere, ma il potere del nostro esempio“.

L’Equality Act è un provvedimento contro ogni tipo di discriminazione che estenderebbe le protezioni dei diritti civili alle persone Lgbt in tutti gli Stati d’America. Il disegno di legge, che andrebbe ad ampliare il Civil Rights Act del 1964, includendo l’identità di genere e l’orientamento sessuale tra le categorie protette dalla discriminazione a livello federale, coinvolgerebbe protezioni che riguardano il lavoro, richieste di prestiti, istruzione, alloggi pubblici. Questo vuol dire che gli enti religiosi non potranno più discriminare le persone LGBT, così come qualunque ente che fornisca beni o servizi.

Anche nel 2019 l’Equality Act venne approvato alla Camera, in piena presidenza Trump, con 236 voti favorevoli e 173 contrari. Questo perché nel 2019 la Camera era a maggioranza democratica. Poi il tutto si fermò al Senato, dove i repubblicani avevano il controllo. Ora la partita si è ribaltata, perché dopo l’approvazione alla Camera a maggioranza dem del 2021, con le elezioni di midterm il Senato è passato ai democratici e la Camera ai repubblicani. Basterà per il tanto atteso voto definitivo?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Douglas Carolo e Michele Caglioni arrestati il 29 Febbraio

Cosa non sappiamo di Douglas Carolo e Michele Caglioni, presunti assassini di Andrea Bossi

News - Redazione Milano 1.3.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24
Bledar Dedja sarebbe stato ucciso dopo aver incontrato un 17enne via Grindr

Perché il 17enne ha ucciso il 39enne Bledar Dedja adescato su Grindr e qual è il movente?

News - Redazione Milano 29.2.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Palermo, Corte d'Appello condanna Sindaco e Ministero dell’Interno. Trascrivere adozioni estere con due papà - papa gay - Gay.it

Palermo, Corte d’Appello condanna Sindaco e Ministero dell’Interno. Trascrivere adozioni estere con due papà

News - Redazione 16.11.23
famiglie-arcobaleno

Perché la stampa italiana continua ad alimentare la fake news “genitore 1 e 2”, dicitura mai esistita?

News - Federico Boni 16.2.24
foto: il fatto quotidiano

Trans Lives Matter: il movimento trans* si fa sentire ancora più forte

News - Redazione Milano 20.11.23
Susanna Tamaro: "Sognavo di diventare un uomo, un crimine chi impone cambiamenti di sesso ai bambinə" - Susanna Tamaro - Gay.it

Susanna Tamaro: “Sognavo di diventare un uomo, un crimine chi impone cambiamenti di sesso ai bambinə”

News - Redazione 13.2.24
Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: "Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans" - Jamie Lee Curtis - Gay.it

Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: “Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans”

Culture - Federico Boni 10.11.23
terapie di conversione terapie riparative

Negli USA oltre 1.300 “terapisti della conversione” torturano ancora le persone LGBT+, nonostante i divieti

News - Federico Boni 15.12.23
Grecia, l'accorato discorso del premier conservatore Mitsotakis prima del voto sul matrimonio egualitario (VIDEO) - Kyriakos Mitsotakis - Gay.it

Grecia, l’accorato discorso del premier conservatore Mitsotakis prima del voto sul matrimonio egualitario (VIDEO)

News - Federico Boni 16.2.24
aggressione-bruna-denuncia-milano

Bruna picchiata dai vigili a Milano, sette agenti indagati

News - Redazione 4.10.23