Omotransfobia, Zan: “approveremo la legge a dispetto di fake news, urla e insulti che degradano il Parlamento”

Tra questi 'alcuni' si fa spazio anche Vittorio Sgarbi, deputato ancora una volta cacciato dall'aula, portato via a braccio dai poveri commessi. Che oggi grida "fascisti" a Fico e a Maria Edera Spadoni...

Omotransfobia, Zan: "approveremo la legge a dispetto di fake news, urla e insulti che degradano il Parlamento" - Alessandro Zan 2 - Gay.it
2 min. di lettura

 

La legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’alibismo tornerà in aula alla Camera dei Deputati nella giornata di martedì, dopo la bagarre andata in scena ieri a Montecitorio grazie alle opposizioni. Più di metà del DDL è stato blindato, con gli ultimi articoli e gli ultimi emendamenti da superare. Alessandro Zan, relatore della legge, si è detto fiducioso sui social, annunciando un’approvazione ormai imminente

I voti di questa settimana confermano la volontà del Parlamento di approvare una legge efficace, a dispetto di alcuni che, con fake news, urla e insulti, degradano la dignità dell’Aula come luogo di rappresentanza.

Tra questi ‘alcuni’ si fa spazio anche Vittorio Sgarbi, deputato ancora una volta cacciato dall’aula, portato via a braccio dai poveri commessi. Uno Sgarbi indegnamente senza mascherina, che non chiede scusa bensì rilancia, accusando tutto e tutti.

Fico è un fascista. E con lui anche il vice presidente della Camera Maria Edera Spadoni (non è un caso che siano dei 5 Stelle) che mi ha espulso dall’aula. Sono fascisti perché non tollerano il dissenso. Togliere la parola, impedirti di parlare e cacciarti via dall’aula è una inaccettabile forma di violenza alla quale non mi piegherò mai. Se ciò, come è ancora accaduto, avviene in Parlamento, quello che dovrebbe essere per definizione il luogo simbolo della libertà di pensiero e di parola, è la fine della democrazia. Sappiano, allora, che tornerò a dire ciò che penso. Con la stesa foga, con la stessa veemenza, con tutte le mie forze. Potranno buttare fuori, di peso, il mio corpo, ma le mie parole, i miei pensieri resteranno. E soprattutto resisteranno. Oltre le grigie e inutili vite di personaggi mediocri e inutili come Fico e la Spadoni.

Peccato che Sgarbi sia stato buttato fuori per il solito circo, con mascherina volutamente abbassata nel bel mezzo di una pandemia globale, per l’ennesima volta ideato e interpretato nel luogo della massima rappresentanza politica, a sfregio delle istituzioni e di quegli italiani che gli hanno incredibilmente dato fiducia, rimandandolo a Montecitorio.

Martedì si riparte da un ottimo punto, perché anche l’emendamento delle destre all’articolo sei della legge, relativo all’istituzione della Giornata Mondiale contro l’Omotransfobia nelle scuole, è stato respinto. La maggioranza tiene, o almeno parrebbe. La prima meta è sempre più vicina. Poi bisognerà superare le forche caudine del Senato, dove i numeri sono molto più esigui. Ma questa è un’altra storia, che al 99% non prenderà forma prima di inizio 2021.

Omotransfobia, Zan: "approveremo la legge a dispetto di fake news, urla e insulti che degradano il Parlamento" - Omotransfobia Zan - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24

Hai già letto
queste storie?

Elezioni USA 2024, Donald Trump vs. Ron DeSantis. È incubo omobitransfobia con il candidato repubblicano - donald trump vs. ron desantis - Gay.it

Elezioni USA 2024, Donald Trump vs. Ron DeSantis. È incubo omobitransfobia con il candidato repubblicano

News - Federico Boni 2.11.23
6 elettori statunitensi su 10 sono favorevoli all’introduzione di leggi a protezione della comunità LGBTQIA+ - Trump vs. Biden - Gay.it

6 elettori statunitensi su 10 sono favorevoli all’introduzione di leggi a protezione della comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 12.10.23
Suella Braverman elton john

Rifugiati LGBTIQ+ non sono da proteggere? Elton John risponde così alla ministra britannica

News - Francesca Di Feo 29.9.23
bandiera progress pride

Le conquiste internazionali sui diritti LGBTQIA+ del 2023

News - Federico Boni 19.12.23
Dopo i fuorionda di Striscia la Notizia Giorgia Meloni lascia Andrea Giambruno: "La nostra relazione finisce qui" - Giorgia Meloni e Andrea Giambruno 2 - Gay.it

Dopo i fuorionda di Striscia la Notizia Giorgia Meloni lascia Andrea Giambruno: “La nostra relazione finisce qui”

News - Federico Boni 20.10.23
La Corte Suprema di Hong Kong ha ordinato al governo di riconoscere le unioni tra persone dello stesso sesso - hong kong lgbt - Gay.it

La Corte Suprema di Hong Kong ha ordinato al governo di riconoscere le unioni tra persone dello stesso sesso

News - Federico Boni 5.9.23
alessia-crocini-paolo-mieli-nichi-vendola-gpa

“Parole di Paolo Mieli vergognose”, la reazione di Alessia Crocini dopo l’attacco a Vendola

News - Francesca Di Feo 28.11.23
Argentina, trionfa l'ultradestra di Milei. Chi è la vicepresidente Victoria Villarruel, ultracattolica "anti-gender" - Argentina trionfa lultradestra di Milei. Chi e la vicepresidente Victoria Villarruel 2 - Gay.it

Argentina, trionfa l’ultradestra di Milei. Chi è la vicepresidente Victoria Villarruel, ultracattolica “anti-gender”

News - Federico Boni 20.11.23